-2°

Parma

Skinhead alla parmigiana: "Qui le vittime siamo noi"

Skinhead alla parmigiana: "Qui le vittime siamo noi"
Ricevi gratis le news
0

di Francesca Lombardi

Hanno gli anfibi e i capelli rasati. Amano i jeans a sigaretta, o con il risvolto appena sotto il ginocchio, e i bomberini scuri. Nascondono svastiche nel portafoglio, più spesso spille del duce. Li chiamano skinheads, naziskin o “nazi”: a Verona girano in branco, a volte alzano le mani. Hanno detto che sono stati loro, ad uccidere Nicola Tommasoli, anche se gli stessi skinheads si dissociano e li chiamano "criminali". A Parma sono pochi, non organizzati, e spesso lasciano da parte lo spirito da “guerrieri” per nascondersi. Altrimenti, dicono, le prendono.

LE DENUNCE DELLA LEGA – Qualcuno spezza il silenzio. Anfibi uguale violenza? Sì. Ma subita. Le denunce stanno in Questura, scaffale minacce. Fabio Rossini, segretario organizzativo della Lega Nord, partito in cui militano ragazzi con look simil-skinheads, dice che l'elenco è lungo. L'ultimo aggiornamento è di quindici giorni fa: una ragazzina di 14 anni è stata minacciata davanti al Centro torri perché aveva il foulard della Lega al collo. “Se non te la levi ti ammazziamo di botte”, le avrebbero detto alcuni esponenti di estrema sinistra. Altre minacce sarebbero arrivate di recente in occasione di una “serata celtica”, altre ancora in inverno, sotto la Pilotta, dove venti ragazzi si erano presentati con i passamontagna.

“LA VIOLENZA? LA CAPISCO” - Rossini ha i capelli lunghi, però di skineheads ne conosce, e ha anche contatti anche con il Veneto Fronte Skinheads e con altri gruppi di Bologna. “Sono ragazzi normali, spesso operai e senza una lira in tasca, che si sono stancati di vedere immigrati che delinquono e che escono dalle galere. “La violenza? Non la giustifico, ma la capisco. I prefetti e i magistrati sono tutti di sinistra: quando uno commette un reato, il giorno dopo è fuori. Loro agiscono a loro modo, noi invece cerchiamo di cambiare le cose democraticamente, attraverso l'azione del partito. Ma è sbagliato giudicare in base a una svastica”

“BOIA CHI MOLLA” SU UN VECCHIO BLOG DELLA SCUOLA - L'urlo arriva da un vecchio blog del liceo Romagnosi, “postato” da uno studente dell'Ipsia: “Bisogna lottare per ciò che si vuole/ a volte le parole servono a poco/Boia chi molla! Io non mi arrendo!/ Fiero di te skinhead”. E' il testo di una canzone dei Gesta bellica, il gruppo cult delle teste rasate di estrema destra. Spunta fra commenti sulla scuola di due anni fa, isolato. Ce ne sono parecchi di quindici, sedicenni affascinati dalla moda nazi e dai testi rabbiosi. “Alcuni vengono a chiedere spillette del duce – dicono in un negozio di armi -, ma non sanno neanche cosa vogliono dire”.

IL BULLISMO? C'E', MA E' APOLITICO – Lo dicono tutti, lo dice anche il nuovo questore Gennaro Gallo: di skinhead o gruppi violenti organizzati, a Parma non ce ne sono. Ma il bullismo non manca, ed episodi come quello veronese, con cinque ventenni che picchiano un ragazzo appena più grande e lo ammazzano di botte, potrebbero succedere.  “E' sul bullismo che dobbiamo intervenire” dice Gallo, che promette anche di entrare nelle scuole anche con opuscoli.

Puoi guardare in Mediagallery (colonna centrale della pagina) l'intervista al questore e agli studenti  e lasciare i tuoi commenti nello spazio sottostante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande