-1°

Parma

Il Comune: "Fognano non chiude"

Il Comune: "Fognano non chiude"

L'asilo di Fognano

Ricevi gratis le news
6

Il Comune interviene sulla questione dei servizi educativi a Fognano, sottolineando che non saranno chiusi. 

Dice la nota del Comune: 

"Poiché perdurano equivoci sul destino dei servizi educativi a Fognano, l’Amministrazione Comunale interviene ancora una volta per chiarire la situazione.
La scuola dell’infanzia di Fognano continuerà a funzionare con le tre sezioni attualmente in attività, quindi la ricettività della struttura sarà esattamente la stessa dell’anno passato, sia per i vecchi che per i nuovi iscritti.
L’asilo nido “Primavera” resterà in funzione con una sola sezione, che ospiterà tutti i bambini che già frequentano il nido attualmente.
Come ampiamente comunicato, i nuovi iscritti all’asilo nido potranno essere accolti fino ad esaurimento dei posti nella struttura di via Olivieri, che si chiama “Bolle di Sapone”.
Il Comune si rende ben conto che ciò comporta un piccolo sacrificio dal punto di vista del trasporto dei bambini, ma si è dovuti ricorrere a questa soluzione per fare spazio alle esigenze della scuola primaria del quartiere, che sono ritenute prioritarie, trattandosi di scuola dell’obbligo". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vv

    04 Febbraio @ 08.59

    @Enzo: 1- lo chiama piccolo perchè non si cala nella quotidianità. considerando anche eventuali imminenti targhe alterne e blocchi del traffico, potrei portare 2/3 figli in 2/3 nidi/materne/elementari in diverse parti della città...volando...oppure coi mezzi pubblici. così arrivo al lavoro alle 11 di mattina, e mi licenziano. Scommetti che non ci daranno nemmeno una deroga in questi casi? 2-l'Asilo Bolle di sapone di via Olivieri non avrà posti in più. dichiarato lun sera dalla Paci alla riunione coi presidenti di consiglio dei genitori. A fognano vengono tolti 42 posti, non aggiunti in nessun altro asilo di Parma= 42 posti tagliati= asilo chiuso. A casa mia le conclusioni che ho tratto sono queste. Senza considerare che il Bolle di Sapone non ha 42 posti liberi, quindi è chiaro che, nonostante sia solo un indicazione da parte del Comune(sempre testuali parole loro) non è nemmeno fattibile. é solo, sempre testuali parole loro, la soluzione più comoda che ci consigliano, peccato che non sia nemmeno collegata a Fognano da mezzi pubblici. 3-Se io fossi un privato che vuole aprire un nido, senz'altro lo aprirei a Fognano,la zona con maggior crescita demografica di Parma (comprende anche Eia Roncopascolo Viarolo e molti bambini al nido vengono anche da Baganzola in quanto lì il nido non c'è), una abitante su 4 ha meno di 15 anni. Di certo non lo aprirei in v. Olivieri, nulla in contrario in quella zona per carità, ma semplicemente al Pablo non c'è la crescita demografica di questa zona, forse c'è addirittura decrescita non so, dovrei informarmi Quindi la scelta di chiudere dove la popolazione è in crescita e lasciare aperto in altre zone, è senz'altro da dementi.

    Rispondi

  • Enzo

    03 Febbraio @ 17.46

    1) Io vorrei sapere con quale diritto il comune usa l'aggettivo PICCOLO accanto alla parola "sacrificio". Sarei grato se qualcuno mi rispondesse. 2) L'asilo di via Olivieri avrà più posti rispetto agli anni scorsi? Perché se la risposta è "no", sono di fatto posti in meno. Sarei grato anche qui di avere una risposta. 3) Se io fossi un privato che vuole aprire un nido, non avrei dubbi su dove aprirlo...

    Rispondi

  • marco

    03 Febbraio @ 16.52

    Dottoressa Paci, la pianti di parlare in politichese. Lo sappiamo bene che Fognano non chiude, chiude pero le porte ai nuovi iscritti, che per i genitori che avevano programmato la proria gestione famigliare da mesi è equivalente a sentirsi dire che Fognano chiude. Sopratutto definire piccolo sacrificio il trasporto presso altra sede lo lasci quantificare ai diretti interessati, Nel mio caso non è proprio piccolo, lo definirei grande, ho 3 figli, 2 a Fognano e uno che andrà dove? Subito dopo devo correre, " nel vero senso del termine " a Fornovo al lavoro entro le 8. Ora riesco per questioni di minuti, con lo spostamento in un altra sede perderò sicuramente mezzora di lavoro, che per chi è avvezzo alle timbrature sa che vuol dire perdere 30 minuti di paga al giorno. PER ME' E' UN GRANDE SACRIFICIO!!!

    Rispondi

  • vv

    03 Febbraio @ 15.51

    Curioso. Perchè pubblicate questo comunicato del comune, e avete ignorato nei giorni scorsi tutti i comunicati dei genitori? Tutto quell oche è successo e si è detto nelle ultime settimane? Curioso davvero, anche perchè mi chiedo, un lettore che legge ora solo il comunicato del comune, cosa capisce? per diritto di cronaca dovreste pubblicare anche molto altro.

    Rispondi

    • 03 Febbraio @ 20.48

      A questo articolo è correlato quello del comitato dei genitori: http://www.gazzettadiparma.it/news/parma/248302/Genitori-contro-il-Comune--.html

      Rispondi

  • vv

    03 Febbraio @ 15.48

    punto 1- il nido di fognano chiude, perchè le bolle di sapone non avrà sezioni in più per accogliere le domande da fognano. è semplicemente un consiglio, dirottare le domande sulle bolle di sapone, peraltro mal posto, da parte dell'amministrazione, visto che non è nè il nido più vicino a Fognano, nè servito da autobus. Spostamento a casa mia è quando una asilo cambia sede. Se chiudono due sezione e una rimane solo per i bambini già frequentanti, a casa mia si chiama soppressione. punto 2-la materna non chiuderà. CHi l'ha detto? avete detto che ad aprile i servizi verranno riorganizzati (= soppressione posti) chi mi dice che la materna di fognano non sarà fra quelli? e perchè palesemente ieri sera a fine incontro avete dichiarato che bambini nati quest'anno frequenteranno la materna a fognano solo se sarà fatta la nuova? io, nella mia ignoranza, capisco che forse nei prossimo anni chiuderà anche quella. o no? ultimo punto: SMETTIAMOLA DI DIRE CHE A FOGNANO SERVONO POSTI PER LA PRIMARIA. l'anno scorso stesso problema e ve ne siete lavati le mani. Cos'è, vi siete svegliati quest'anno? il problema vi è noto da inizio amministrazione, non avete mai mosso un dito per risolverlo, asilo nuovo troppo costoso, ampliamento anche, altre soluzioni non fattibili...bene, non avevate di meglio da fare che togliere il nido? è l'unica soluzione che vi è venuta in mente? Quest'anno sarebbe bastato togliere una sez, di nido per la primaria. Perchè toglierne 2 quindi? non sarà che questa degli spazi della primaria è una patetica scusa per tagliare posti, dove fa meno scena perchè avete la scusa? coi prossimo tagli ad aprile che scusa userete? con la coccinella del quartiere montanara che scusa avete? forza abbiate il coraggio di rispondere. VERGOGNA.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5