11°

22°

Parma

Fecci: «Multe ai ciclisti ma giusto non togliere punti»

Ricevi gratis le news
0
In bici sì ma in sicurezza. Lo dice  l’assessore alla Sicurezza Urbana Fabio Fecci che si dice però d'accordo con la scelta di non decurtare i punti dalla patente dei ciclisti sorpresi a  infrangere il codice della strada.   
«Parma è stata tra le prime città in Italia a sostenere la mobilità ciclabile con forza e grandi investimenti, in questi anni si sono realizzate centinaia di chilometri di piste ciclabili e piste ciclopedonali, per cui come Amministrazione Comunale abbiamo tutto l’interesse a sostenere l’utilizzo della bicicletta da parte dei parmigiani», sottolinea Fecci.  Che però lancia «un appello forte e accorato al comune rispetto per quelle che sono le regole basiche della convivenza civile ma anche del codice della strada. Che vieta l’utilizzo del telefonino mentre si conduce la bicicletta, anzitutto a tutela dell’incolumità del ciclista. È innegabile che una conversazione telefonica sia motivo di forte distrazione per chiunque conduca una bicicletta. Inoltre ho controllato personalmente le multe date ai ciclisti nei giorni scorsi, sono pochissime, si contano sulle dita di una mano, e credo che il numero sia assolutamente fisiologico se rapportato alle decine di migliaia di parmigiani che quotidianamente utilizzano la bici». Altro discorso, dice Fecci, «riguarda la revoca di punti della patente, per la quale veniva applicata la normativa nazionale - che ritenevo sbagliata - e la cui modifica saluto con favore. Il tema della sicurezza stradale riguarda tutti: amministratori, cittadini, automobilisti, pedoni ma anche ciclisti. Pensiamo alle strisce pedonali, queste vanno attraversate con bicicletta a mano come prevede il codice della strada. Pensiamo anche ai diritti dei pedoni: al Comando di Polizia Municipale abbiamo più di 50 esposti di pedoni che lamentano il transito di biciclette sui marciapiedi».

Infine un’annotazione sui ciclisti che percorrono sensi unici in direzione contraria: «Il codice della strada lo vieta, tuttavia a Parma non si sono mai registrati incidenti particolarmente gravi né la Polizia Municipale di Parma ha mai comminato contravvenzioni, è opportuno il buon senso da parte di tutti. La Polizia Municipale continuerà a controllare le nostre strade ma i cittadini devono osservare le regole, pensare all’incolumità personale e altrui e agli eventuali danni da risarcire in caso di sinistri. Come Assessorato alla Sicurezza continua l’impegno educativo presso le scuole, per insegnare ai nostri ragazzi il rispetto della segnaletica e del codice della strada».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto