Parma

A lezione di alimentazione sana: Parmalat incontra gli insegnanti

Ricevi gratis le news
0

La divisione Parmalat Educational del gruppo alimentare di Collecchio ha organizzato oggi un incontro con gli insegnanti coinvolti nel progetto «A scuola con Parmalat - Itinerari didattici per le scuole del Comune e della Provincia di Parma». L’obiettivo è quello di promuovere comportamenti alimentari corretti ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale tra i bambini e i ragazzi della scuola dell’obbligo.

Durante l’incontro sono state presentate ad insegnanti ed operatori della scuola dell’obbligo le nuove proposte didattiche rivolte a bambini e ragazzi dai 3 ai 12 anni per l’anno scolastico 2009-2010.
L’offerta prevede nuovi interventi didattici e importanti tematiche su cui far lavorare bambini e ragazzi quali il valore etico del riutilizzo e la cultura del non spreco. Il progetto, a cui avevano aderito lo scorso anno 250 classi per un totale di circa 7mila bambini, ha l’obiettivo di raggiungere quest’anno circa 10mila studenti ampliando la proposta educativa anche alle scuole secondarie di primo grado di Parma e provincia.
L’offerta formativa per l’anno scolastico 2009-2010 prevede 4 proposte per le scuole dell’infanzia (1 in più rispetto all’anno scorso), 5 per le scuole primarie (2 in più rispetto all’anno precedente) e 3 per le secondarie di primo grado in modo da consentire ad ogni insegnante la possibilità di scegliere il percorso didattico che meglio si inserisce nella propria programmazione.

I percorsi didattici sono così strutturati:
* attività propedeutica a cura dell’insegnante sull’educazione alimentare o ambientale che ha lo scopo di preparare i ragazzi alle fasi successive e consente di partecipare automaticamente al concorso finale che avrà come premio una gita scolastica a tema con l’operatore SCHOOL ADVENTURES-ADDIO VECCHIA GITA.
* intervento ludico-didattico in classe da parte degli educatori della COOP MAIA consistente in un’ animazione teatrale, o lettura animata, o giochi di manipolazione, o guida all’ascolto, ecc…,
* visita guidata allo stabilimento Parmalat di Collecchio
*seminari didattico formativi per i docenti che si svolgeranno presso la sede di Collecchio e saranno condotti da esperti universitari e ricercatori Parmalat sui temi dell’alimentazione e della salvaguardia ambientale.

Il progetto verrà divulgato in tutte le scuole dell’obbligo di Parma e provincia tramite un opuscolo contenente i dettagli dell’iniziativa e le modalità di partecipazione.
Alla fine dell’incontro gli insegnanti hanno partecipato ad una visita guidata allo stabilimento e hanno potuto conoscere il funzionamento delle varie linee produttive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS