19°

Parma

Editoriale - Da Santoro alla Dandini: i "protetti" di Berlusconi

Editoriale - Da Santoro alla Dandini: i "protetti" di Berlusconi
Ricevi gratis le news
27

Giuliano Molossi

Forse se n'è accorto anche Berlusconi: Santoro, Travaglio, la Dandini, Fazio, la Littiz­zetto e in generale tutti i programmi che lo prendo­no di mira non gli portano via nemmeno un voto. Anzi, probabilmente gliene rega­lano qualcuno. Nutriamo seri dubbi che basti una tra­smissione televisiva per convincere l'elettorato a scegliere un partito piutto­sto che un altro, ma anche se fosse vero, programmi come «Annozero» potreb­bero semmai danneggiare il Pd a beneficio di Di Pietro e di quel che resta dell'estre­ma sinistra. Ieri mattina, intervenendo a Sky Tg24, il premier ha augurato lun­ga vita ai suoi detrattori.
  Poi ha aggiunto un paio di bugie («Non guardo que­sti programmi ma so che non hanno successo») prima di dire che tutti han­no il diritto di stare in tv se non diffamano il prossi­mo.
  C'è da chiedersi se Berlusco­ni resterà della sua opinio­ne anche dopo la trasmis­sione di stasera di «Anno­zero » che vedrà la presenza, salvo colpi di scena dell'ul­tima ora, di Patrizia D'Ad­dario, la escort (adesso si chiamano così...) che ha rac­contato a mezzo mondo, ma mai prima d'ora a una tv italiana, di aver trascorso una notte a Palazzo Grazio­li.
 
Un altro programma, «Parla con me» di Serena Dandini, al suo esordio l'altra sera su Rai Tre, aveva dedicato uno spazio satirico alle frequentazioni fem­minili del presidente del Con­siglio: due belle ragazze dall'in­confondibile accento barese scherzano mentre si truccano nel bagno di una lussuosa resi­denza (indovinate quale...).
  Nell'entourage del premier molti si scandalizzano per que­sto genere di programmi. C'è chi invita i telespettatori a non pagare il canone, c'è chi invoca un altro «editto bulgaro», simi­le a quello che aveva portato al­l'allontanamento di Biagi, San­toro e Luttazzi, c'è chi chiede un contraddittorio anche nelle tra­smissioni satiriche (se fate la parodia del ministro Gelmini o dell'avvocato Ghedini, dovete farla anche di Franceschini e Bersani), chi infine, come il vi­ceministro alle Comunicazioni, Paolo Romani, afferma che «oc­corre verificare se un program­ma di questo tipo, con questo tipo di presenze e di interventi, sia compatibile con il servizio pubblico». I vertici della Rai so­no stati convocati per giovedì prossimo dal ministro dello svi­luppo economico, Claudio Sca­jola. E' intenzione del ministro chiedere se la Rai, trasmettendo programmi come «Annozero» e «Parla con me», non si sottrag­ga all'obbligo di imparzialità previsto dal contratto. L'inter­vento del governo ha messo in allarme Santoro e compagni: «C'è un brutto clima, ci voglio­no intimidire». Lo stesso presi­dente della commissione di vi­gilanza, Sergio Zavoli, si dice preoccupato di un possibile in­tervento censorio. A soffiare sul fuoco ci penseranno anche i partecipanti alla manifestazio­ne per la libertà di stampa, in programma sabato a Roma.
  Sulla faziosità di molte trasmis­sioni del servizio pubblico, non si discute (ma fazioso, in senso inverso, è anche il Tg 1). Il go­verno però farebbe un grave er­rore a intervenire, imponendo condizioni che non servirebbe­ro altro che a ridar fiato a chi sostiene che in Italia c'è un re­gime e a trasformare conduttori e giornalisti in martiri della si­nistra. I bavagli fanno il gioco degli avversari. Gli unici limiti, a nostro parere, dovrebbero es­sere quelli dettati dal buon gu­sto e dal rispetto della legge. Si può prendere in giro il premier senza arrivare a diffamarlo?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier

    02 Ottobre @ 13.27

    Prima o poi se ne andrà, come ha fatto bettino. in libia lo stanno aspettando.

    Rispondi

  • fabrizio ferrari

    01 Ottobre @ 19.36

    il pd se parla di politica ,cosa che peraltro non avviene più da secoli,perde voti se parla di mignotte perde voti. Zitti e pedalare.....

    Rispondi

  • Mario

    01 Ottobre @ 19.03

    LA STRANEZZA E' CHE BERLUSCONI SIA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. PUNTO E A CAPO.

    Rispondi

  • enrico

    01 Ottobre @ 18.17

    eccoli che arrivano i feudatari della liberta di parola e quant altro!! parlano di censura della destra ma quando mai!!! come ha scritto gia qualcuno, i primi a voler la censura quando vengono toccati sono i politici di sinistra... d' alema... l ultimo la minaccia di una politicante di sinistra di parma reggi borsa a roma.. che vuole far chiudere libero e il giornale.... e che all epoca voleva il gelato gratis ai parlamentari!!!!!!!. poi qualcuno ride che la maggioranza delle persone nn voglia pagare il canone per vedere intere trasmissioni contro berlusconi e le sue doti tra le lenzuola! ben vengano tutte queste trasmissioni ma che parlino dei tanti problemi che affliggono l italia non di quello che fa berlusconi nella vita privata!!! hanno stufato!!!! ma ai vari santoro e company interessa l audience. forse siete bramosi di sapere la vita altrui privata ma penso che alla maggioranza delle persone interessi risolvere i problemi che ci affliggono!!! a me di sapere cosa fa berlusconi frassino e pinco pallino nella vita privata nn mi interessa!!!!! ma quello che fanno in politica si!!! a leggere molti commenti si capisce perche l italia nn funziona...

    Rispondi

  • michele

    01 Ottobre @ 17.57

    Per me Silvio può andare a escort quando gli pare, le può anche pagare, basta che poi non le "candidi" alle elezioni (con questa legge "candidare" in posizione alta vuol dire automaticamente fare eleggere). Tuttavia vorrei che ad AnnoZero si smettesse di parlare della D'Addario e si cominciasse a parlare del fido Dell'Utri e compagnia bella, lì sì che c'è da scavare!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro