21°

Parma

"Tempo in più": un aiuto per mamme e papà

Ricevi gratis le news
0

Tempo in più per mamme e papà da dedicare ai propri figli piccoli. I genitori che per motivi di lavoro erano costretti a stare poco a casa e che hanno deciso di ridurre il proprio orario lavorativo per riorganizzare le proprie giornate e dedicarsi ai figli nei tempi e modi che preferiscono, possono contare su un aiuto concreto. Si è riaperto il bando del progetto “Tempo in più”, promosso da Provincia e Fondazione Cariparma, che prevede nel complesso un finanziamento di 90mila euro a sostegno della maternità e della paternità. Buoni i risultati ottenuti nelle prime due uscite: una trentina i contributi assegnati, non solo a lavoratori dipendenti ma anche a imprenditrici, per oltre 44mila euro. “Soprattutto in un momento difficile come questo, è importante sostenere economicamente le famiglie e le mamme e papà che, pur lavorando, vogliono essere liberi di potersi dedicare ai loro figli – afferma l’assessore provinciale alle Pari opportunità Marcella Saccani -. La conciliazione è un tema importante che deve essere una priorità in tutte le realtà lavorative: anche così si costruisce un vero welfare di comunità”.

Obiettivo del progetto è favorire l’equilibrio fra tempi di vita professionale e tempi di vita personale dei genitori di bambini da 0 a 3 anni, che siano lavoratori dipendenti, a progetto o autonomi, oltre che titolari d’impresa, in modo da permettere loro una presenza attiva e programmata nella cura dell’infanzia. Potranno beneficiare del finanziamento i residenti nel Parmense, con comprovati carichi familiari, in possesso di risorse economiche non superiori a un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) di 29.283 euro annui. Il bando per accedere ai finanziamenti si aprirà lunedì 5 ottobre e si chiuderà alle 12 di giovedì 3 dicembre 2009. A parità di condizione d’accesso, la commissione si riserva di dare la priorità a lavoratrici e lavoratori che abbiano altri figli a carico anche di età superiore ai tre anni. Per informazioni o per scaricare la domanda di ammissione al contributo è possibile consultare il sito www.provincia.parma.it o telefonare all’Ufficio Pari opportunità della Provincia di Parma (0521/931577).

LAVORATORI DIPENDENTI - I lavoratori dipendenti che scelgono il part-time, cioè una riduzione delle prestazioni orarie medie comprese tra le 18 e le 25 ore settimanali, potranno richiedere contributi per far fronte all’attività di cura dei figli nell’arco dei primi 36 mesi di vita del bambino.  Nel caso di lavoratori della scuola con orario pieno settimanale a 18 ore, l’orario medio settimanale che i richiedenti devono effettivamente svolgere potrà andare da un minimo di 9 ore a un massimo di 12 ore settimanali.
Il contributo, che verrà corrisposto in un’unica soluzione, varierà da 625 euro a 2.500 euro proporzionalmente alla durata del part-time e potrà essere richiesto per un minimo di tre mesi fino a un massimo di un anno.

LAVORATORI A PROGETTO - Sono rivolti a lavoratori a progetto che ricontrattano il progetto in termini di obiettivi e di compenso per far fronte all’attività di cura nell’arco dei primi 36 mesi di vita del bambino. Il contributo è concesso al lavoratore per cui la trasformazione del contratto influisce per non meno di un terzo e per non più del 50% in termini di obiettivi e di compenso. 
Il contributo per la rimodulazione del contratto a progetto, che verrà corrisposto in un’unica soluzione, varierà da 625 euro a 2.500 euro, a seconda della decurtazione del compenso da un minimo di 1/3 a un massimo del 50% e non potrà superare il 70% di quello previsto dall'iniziale contratto a progetto. 

LAVORATORI AUTONOMI O TITOLARI D'IMPRESA - È previsto un contributo economico al titolare d’impresa o al lavoratore autonomo per sostenere una parte del costo di un sostituto individuato a cui delegare, temporaneamente e con fiducia, una parte del proprio lavoro e/o la conduzione dell’azienda facendo fronte in tal modo all’attività di cura nell’arco dei primi 36 mesi di vita del bambino.  Il rapporto di lavoro sostitutivo deve essere documentato e deve svolgersi per un numero di ore non inferiore a 18 e non superiore a 25, distribuite sia in forma orizzontale sia verticale secondo gli accordi intercorsi.
Possono accedere al contributo anche titolari di imprese e ogni categoria di lavoratore autonomo del Parmense che presentino progetti per l’accesso ai finanziamenti di cui all’art. 9 legge 53/2000.  La sostituzione può realizzarsi attraverso un incarico part time o full time: la sostituzione può essere totale o parziale e riguardare l’affidamento al sostituto di tutte le tipologie di attività svolte dall’imprenditore o solo di una parte ben definita di esse. Il contratto può variare da un minimo di tre mesi fino a un anno.
Il part time, la rimodulazione del contratto di lavoro a progetto, il contratto di lavoro per la sostituzione devono essere attivati successivamente alla data di costituzione di Fondo.
Il contributo per la sostituzione varierà da 625 a 2.500 euro a seconda della durata del contratto di lavoro attivato (da un minimo di tre mesi a un massimo di un anno) e verrà corrisposto in un’unica soluzione. 

Per informazioni, si può telefonare all’Ufficio Pari opportunità della Provincia di Parma (0521/931577).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»