Parma

Mutti, nel pomodoro la storia di un secolo

Mutti, nel pomodoro la storia di un secolo
Ricevi gratis le news
0

Un’intera collezione di 260 latte di pomodoro antiche,  risalenti al XX secolo, esposte a Parma  domani  al Barilla Center, raccontano la storia di un’epoca e di un’area di produzione: il bacino padano, centro d’elezione della trasformazione del pomodoro fino agli anni ‘70 del secolo scorso.  Una mostra che unisce la passione per la raccolta di testimonianze storiche di Pier Luigi Longarini, curatore dell’esposizione e collezionista, e la passione per il pomodoro di Mutti, offrendo uno spaccato delle abitudini di consumo legate al pomodoro attraverso più di un secolo. Un arco di tempo ben rappresentato nella mostra da Mutti, marchio storico dell’industria alimentare italiana e da 110 anni sinonimo di qualità nella lavorazione del pomodoro, oggi azienda leader di mercato e una delle realtà più dinamiche del settore.

Una parte della collezione è infatti contraddistinta da antiche e più recenti latte Mutti, come quella caratterizzata dalla dicitura Gran Marca «Due Leoni», così denominata per l’immagine dei due leoni dorati su sfondo rosso, rappresentati sulla latta di Estratto di Pomidoro.  Prodotta a partire dai primi anni del ‘900 e fino agli anni ’50, la sua produzione fu interrotta con l’introduzione dell’innovativo tubetto in alluminio ideato da Ugo Mutti, che sostituì le antiche latte di doppio e triplo concentrato vendute fino ad allora.  Una particolarità di questa latta sono i due leoni dorati, caratterizzati da un muso molto simile a quello umano. Tra le curiosità della mostra, anche una latta dorata di Triplo concentrato di pomodoro contrassegnata dalla scritta «Super» e dalla dicitura Qualità superiore dei colli parmensi.  Questa particolare tipologia era destinata alle drogherie, che rivendevano poi il prodotto non nella latta originale, ma in singole porzioni, prelevando con un mestolo la quantità di concentrato di pomodoro desiderata dal consumatore.

Le latte sono scelte quindi come testimoni del passaggio dalla tradizione di conservazione del pomodoro in ambito casalingo alla cultura industriale degli inizi del ‘900.  Un’epoca che ha visto la nascita soprattutto in Emilia Romagna, e in particolare nella provincia di Parma, di aziende conserviere che hanno applicato l’innovazione tecnologica al processo di estrazione del pomodoro.Mutti, in particolare,  ha giocato in questo lungo periodo un ruolo da protagonista,  proiettandosi ai vertici dell’industria conserviera grazie al lancio del Concentrato di pomodoro in tubetto di alluminio nel 1951 e proseguendo con la costante innovazione dei processi produttivi, che ne hanno decretato il successo fino a oggi.

La mostra è dunque un’occasione per ripercorrere l’evoluzione dell’azienda Mutti all’interno di un percorso espositivo più ampio.
E anche di avere un «assaggio» della Mutti di oggi, attraverso l’esposizione parallela dei prodotti attuali e la degustazione di piatti a base di pomodoro Mutti. La mostra resterà aperta al pubblico domenica 4 ottobre 2009 dalle ore 9.30 alle ore 22, con orario continuato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Congregazione delle Domenicane per Scuole Luigine

SCUOLA

Porta, c'è l'accordo con la Proges: si va avanti

meteo

Parma, allerta a livello giallo

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

TRAFFICO

Tamponamento risolto sulla tangenziale nord. Il traffico scorre

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

Giustizia

Gli stupratori di Rimini "come iene sulla preda"

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

3commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato