11°

17°

Parma

Abbatté un distributore di gpl: l'automobilista fuggito si costituisce

Abbatté un distributore di gpl: l'automobilista fuggito si costituisce
Ricevi gratis le news
6

Un trentenne della Basilicata si è presentato alla Polizia stradale rivelando di essere il protagonista dell'incidente di San Prospero avvenuto sabato sera.
Erano circa le 23 quando un'auto è sbandata in un'area di servizio lungo la via Emilia e ha distrutto una delle pompe, per poi allontanarsi come se nulla fosse. C'è stata una forte fuoriuscita di gpl. Un uomo che si trovava a pochi metri di distanza ha dato l'allarme: i vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per mettere in sicurezza l'area, mentre la polizia municipale ha chiuso quel tratto di via Emilia per circa tre ore.
Le forze dell'ordine hanno avviato le indagini, finché oggi il giovane si è costituito. Avrebbe detto agli agenti di aver perso il controllo dell'auto per un malore e di essersi allontanato perché preso dallo spavento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ragastàs

    07 Ottobre @ 12.06

    Il problema è il rispetto. Butti giù una colonnetta del gas che non è tua, crei pericolo in tutta la zona e non dai l'allarme? Passi dal torto al sospetto, tu e quelli come tu. Se succede una cosa negativa a Collecchio, fatta da uno di Fontanellato, subito a dire che quelli della bassa...e viceversa Questo in più dal sud, ripete un film visto tutti i giorni da ormai più di vent'anni,. Basta, siamo nel 2009, basta. Porta rispetto. Vent'anni fa quando vedevi un napoletani dicevi tra tu e tu, mò vè cà ghè un turista. Incò as'sentà gnan pù parler in dialèt, fighe dè, as'semà in tal dumilaenov e aiòm pegiorè! Ragastàs (rispetto, solo rispetto....)

    Rispondi

  • Buono_87

    07 Ottobre @ 01.01

    Caro andrea io direi che piu che altro Parma non merita voi...non dico che noi siamo dei santi ma almeno lo facciamo a casa nostra quando andiamo in casa degli altri portiamo rispetto...e con cio non voglio fare di tutta l erba un fascio...conosco tanto lucani con cui sono molto amico e per carita niente da dire...pero questa è l evidenza...sicuramente sara anche un fattore mediatico ma anche se siamo nel 2009 ce troppo divario tra nord e sud sia nel modo di pensare che le modo di agire.t parlo specialmente ne mondo dei giovani. e mi fermo qui perche poi entrerei in capitoli che sinceramente mi da fastido parlarne.

    Rispondi

  • roberto

    07 Ottobre @ 00.10

    Quì la ragione centra poco! Basta che iniziate a leggere i giornali dalla Gazzetta in poi e fatevi in una settimana la statista di chi è coinvolto in furti, in incidenti e scappano, che non pagano bollo, assicurazione, che non pagano le tasse quelle che dovrebbero pagare tutti, i servizi, nel rachet della prostituzione, dello spaccio della droga, nei borseggi, negli stupri e così per altri reati ecc. e poi vedete la realtà. Non vorrete mettere sullo stesso livello della criminalità Parma con Napoli, ad esempio. O il comportamento di certe etnie straniere! E poi quello che succede a Parma vi siete andati a vedere quanti sono i parmigiani veri coinvolti?? Ciò premesso, l'ho già scritto e lo ripeto, gli onesti sono anche oltre Bologna e che i disonesti ci sono anche sopra a Bologna, ma la percentuale cambia e di molto, statistiche alla mano. Questo non è razzismo è togliersi dal solito bonismo che fa comodo a qualcuno e avere la dignità di lottare per un Italia dove ci sia legalità e certezza della pena e non com'è oggi che uno che ammazza te lo ritrovi fuori dopo 10 anni o che non sei più padrone di uscire alla sera con la famiglia perchè c'è insicurezza. Io sono di questa idea, altri liberi di pensarla diversamente, siamo in democrazia e io rispetto anche le opinioni contrarie. Ci mancherebbe!!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    06 Ottobre @ 21.09

    Dò ragione ad Antonio: l'unico "razzismo" che dovremmo praticare è quello fra onesti e disonesti. Se bastasse una carta d'identità a farci intelligenti... (G.B.)

    Rispondi

  • Antonio

    06 Ottobre @ 21.03

    Sono giustappunto della Basilicata e sono veramente offeso dal tuo commento caro Andrea per fortuna sono convinto che chi la pensa come te è veramente una piccola parte con un piccolo cervello,Parma non merita gente che la pensa come te. Sono indignato dalla gente che giudica in base al posto di nascita e non in base all'operato delle persone.Basta siamo nel 2009!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va