19°

Parma

Nuove "zone 30": il Comune allarga l'esperimento E i lettori si dividono

Nuove "zone 30": il Comune allarga l'esperimento E i lettori si dividono
Ricevi gratis le news
29

RISCHIO CODE - Mattinata con disagi sulla via Emilia ovest: nel tratto da p.le Caduti del Lavoro a San Pancrazio restringimenti per lavori 

ZONE 30 - Sulle zone 30 il Comune spin­ge l’acceleratore, e dopo quella del Lubiana sono in arrivo altri 13 progetti per rallentare il traf­fico in altrettante zone della città comprese nei quartieri Molinet­to, Pablo, Montanara, San Leo­nardo e Cittadella. L’obiettivo di fondo dell’amministrazione è semplice: diminuire la velocità dei mezzi a motore per ricon­segnare le strade a pedoni e ci­clisti e per rivalorizzare alcune aree commerciali periferiche co­me via Montanara, via Emilia Est, via Trieste e via Gramsci. Il piano stabilito dalla giunta co­munale nei giorni scorsi «spal­ma » gli interventi in un arco di tre anni, compreso fra il 2009 e il 2011, e prevede una spesa di 600 mila euro relativa alla sola pro­gettazione delle varie zone 30 e al completamento di alcuni la­vori nell’area del Lubiana. In realtà, la spesa finale che pre­vede la realizzazione di tutti i cantieri necessari si aggirerà intorno ai 10 milioni di euro.

Altre informazioni sulle nuove zone 30 nell'articolo di Pierluigi Dallapina sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberta

    08 Ottobre @ 11.42

    Certo, con i 30 all'ora si ha il tempo di guardarsi il panorama intorno , di dare un'occhiata alle vetrine dei negozi, non si sa mai ci sia qualche offerta valida........che problema c'e' se bisogna alzarsi da letto un'ora prima per poter arrivare al lavoro, affrontando code interminabili provocate da auto lumaca e nubi di smog???? certo che per i nostri amati amministratori comunali che possono arrivare in ufficio senza il timore di dover timbrare il cartellino e comunque con mezzi pubblici o su due ruote sarà sicuramente un disagio folle!!!!!!!!!!non tutti hanno il privilegio di poter andare in bici o a piedi al lavoro, se potessi lo farei sicuramente, come facevo qualche anno fa, ma sinceramente non sono ancora diventata nè Moser e nemmeno Mennea!!!!!!!!!!i soldi dei cittadini potrebbero essere investiti meglio, se gli sta veramente a cuore la sorte di pedoni e ciclisti perchè non potenziare le piste ciclabili e i marciapiedi spesso deserti?????

    Rispondi

  • silvia

    08 Ottobre @ 09.53

    ma stiamo scherzando i 30 non gli faccio nemmeno col mio motorino un 50!!! e spendere tutti sti soldi mi sembra una grossa enorme CAZZATA!!!

    Rispondi

  • igina provinciali

    07 Ottobre @ 23.17

    Viaggire a 50km/h è una velocità sufficientemente bassa,il problema è che ben pochi la rispettano.Controllare spesso e con serietà. Sono troppi anche quelli che guidano e telefonano

    Rispondi

  • alessandro

    07 Ottobre @ 20.23

    scusate..ma che discutiamo a fare?!ma non avete ancora capito che questo limite è una vera propria tassa per gli automobilisti??sfido chiunque a fare i 30 km/h con le auto di oggi. in una strada senza traffico.leggetevi l'articolo in un noto mensile del settore inerente a questi nuovi limiti.capirete molte cose!

    Rispondi

    • Filippo

      08 Ottobre @ 08.54

      Per chi come me non si trova daccordo con questa iniziativa invito a visitare questo sito: http://www.sicurauto.it/proposte_per_la_sicurezza_stradale.php (N.B. "Limiti di velocità impossibili da rispettare") e sottoscrivere la proposta. Prego fate girare le voce.

      Rispondi

  • m.f.

    07 Ottobre @ 18.37

    Non si capisce il criterio seguito, ammesso che sia un provvedimento utile: ad esempio la zona 30 sarà solo ad est di via s.eurosia; ma il resto del quartiere? è più fortunato o sfortunato? Per adesso in zona Montebello siamo già stati ampiamente oggetto di interventi di dubbia utilità: campeggio mai utilizzato (ma già danneggiato, riparato e profumatamente pagato), pista ciclabile non ancora conclusa e già causa di guai (zona scuola nel caos, corsie stradali troppo strette per gli autobus, che non riescono a voltare se si incrociano; pista e corsia pedoni non distinte nella parte est della via; per non parlare dei mezzi d'opera che tuttora lavorano in strada senza alcun rispetto delle norme di sicurezza, ecc.); se volete far rallentare la velocità, mettete i dossi in prossimità delle scuole, della Chiesa e nei rettilinei (vedi via S.eurosia) spesso usati per sgommate notturne che nessuno mai controlla.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro