Parma

Nuovo palazzetto dello sport con un'arena da 6.500 posti

Nuovo palazzetto dello sport con un'arena da 6.500 posti
Ricevi gratis le news
13

di Gian Luca Zurlini

Il nuovo Palazzo dello sport verrà realizzato nella zona di Cortile San Martino, in una grande area di oltre 70 mila metri quadrati compresa fra via Rastelli e via San Leonardo, avrà una capienza di 6.500 posti e sarà dotato, oltre che dell'arena principale, anche di una serie di palestre e di attrezzature in grado di rispondere in modo più adeguato alle stesse esigenze cui fa fronte oggi il PalaRaschi. La scelta è stata compiuta partendo dal dato di fatto che l'impianto di via Pellico, per come è stato pensato e per il periodo in cui è stato costruito, è ormai obsoleto e inadatto per le esigenze della città. Allo stesso tempo, però, l'obiettivo che hanno perseguito l'assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello e quello allo Sport Roberto Ghiretti è stato quello di arrivare a dotare la città di un impianto moderno e polifunzionale che non fosse una cattedrale nel deserto.

(...)L'area in cui verrà realizzato il nuovo palasport è adiacente alle due piscine (coperta e scoperta) di Moletolo e corrisponde in buona parte a quella in cui avrebbe dovuto sorgere il nuovo stadio del rugby.

Questo Palasport, invece, costerà circa 20 milioni, di cui la maggior parte, fra i 12 e i 14 milioni, ricavati dalla vendita dell'area del palaRaschi e il restante in autofinanziamento da parte del Comune, ma darà una risposta concreta anche alle circa 800 persone che gravitano oggi su via Pellico e che potranno continuare ad avere a disposizione strutture e spazi per le proprie attività “minori” soltanto per definizione, ma non certo per importanza per la città». Il costo complessivo dell'intervento sarà però di 27 milioni, in quanto sono previsti altri 8 milioni per i lavori dei parcheggi e delle strade di accesso e di due palestre spettacolari “annesse” all'impianto principale.  Il nuovo Palasport non potrà essere completato prima della metà del 2011. Questa settimana il progetto verrà illustrato prima ai consigli dei quartieri San Leonardo e Cortile San Martino e quindi alla commissione Cultura e Sport del Comune.
Tutti i dettagli sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefania

    08 Ottobre @ 01.00

    mi spiace dover di nuovo intervenire e in toni più che comprensivi, anzi caro sig.Federico, sfonda una porta aperta, io amo la campagna (abito a Sala Baganza) i boschi e la tranquillità ... e vedo che alla fine la logica mi da ragione, la città è la città e non si può cercare "pace" anche perchè credo che il problema di via silvio Pellico (come del resto di tutta la nostra bellissima città) non è tanto il Palazzetto che poverino sta operando ad un millesimo della sua oramai spenta potenzialità ... i concerti si contano sulle dita, gli eventi sportivi pure ... lo vedo tutti i giorni (vado in palestra proprio li) il problema credo sia più il Panorama ... c'è un via vai pazzesco per cui anche se mai dovrà vedere l'abbattimento del Palazzetto prima del suo trasferimento sarà deluso dal fatto che tutta la saturazione della zona non dipende da esso. Inoltre il fatto che queste strutture debbano essere in estrema periferia ... non è proprio un concetto corretto, vorrei che vedeste i nonni che ogni pomeriggio portano in bicicletta i nipoti a danza/pallavolo/basket ... ecc.. come mai potrebbero fare? e che dire di tutto quel folto gruppetto di extracomunitari fissi nel paraggio che bevono e rendono la zona abbastanza equivoca? Se non ci fosse un Palazzetto attivo ... sarebbero davanti ai cortili delle case indisturbati ... mah ... credo che il problema della confusione non sia colpa di un Palazzetto, un teatro un cinema ... ma il fatto che la città è oramai grande e purtroppo o per fortuna ha una fisiologica saturazione a partire dalle strade, tangenziali, negozi, locali ... per cui la pace vera e propria va cercata un pochino fuori .... senza però denigrare il naturale scorrere e fluire della vita cittadina che deve essere completa di servizi dove nei primi posti (dopo la sanità) mi sento di mettere tutto ciò che ha a che fare con cultura/informazione/aggregazione sportiva ... ... ripeto il problema di via Pellico non è un vecchio stanco e oramai "morto" palazzetto ... ma è la naturale congestione di una città che è cresciuta e cambiata negli anni ...

    Rispondi

  • marco

    07 Ottobre @ 21.39

    meno male che doveva essere pronto nel 2010 per ospitare i mondiali.....un altro annuncio a vuoto...

    Rispondi

  • federico

    07 Ottobre @ 17.18

    a stefania e matteo, la vita la ascio godere a voi io penso al futuro mio e al mio riposo . E' certamente molto bello ascoltare musica e fare sport , basta che lo facciate lontano da casa mia. Ho diritto al riposo e alla tranquillità e mi piacerebbe molto poter fruire di questi 2 diritti all'interno delle mie 4 mura domestiche. Per fortuna andrò via prima io da via Pellico che il palasport: Vigheffio aspettami che arrivo !!! solo campagna intorno !!!

    Rispondi

  • Riccardo

    07 Ottobre @ 15.50

    Non è mica una novità, meglio la periferia nord rispetto alla sud (com'era in previsione nel primo contestato progetto) un saluto riccardo

    Rispondi

  • Lucas

    07 Ottobre @ 15.03

    Voglio proprio vedere chi caccia 12-14 milioni per il vecchio palazzetto !!!!! Strutture fatiscenti che no hanno valore !!! Tutto da demolire e rifare !!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra