21°

31°

federconsumatori

Occhio alla truffa porta a porta: i consigli utili

I consigli di Federconsumatori Parma per tutelarsi

Ricevi gratis le news
1

Federconsumatori Parma ha stilato una nota per mettere in guardia dalle truffe a domicilio. Con consigli preziosi.

Ecco il testo. "Quante volte vengono proposte offerte d'acquisto incredibilmente vantaggiose? Quante volte ci troviamo di fronte a sconti sensazionali ai quali non possiamo rinunciare? Dietro a tutto questo, molto spesso, si celano però vere e proprie truffe, dalle quali occorre essere in grado di difendersi.
Recente è il caso di un'azienda di Milano, particolarmente attiva nel nostro territorio, esercente attività di vendita porta a porta di beni domestici tramite catalogo (si va dalla batteria di pentole fino a materassi ed elettrodomestici).
Il primo approccio con l'ignaro consumatore avviene presso l'abitazione dello stesso: il venditore suona alla nostra porta parlando degli incredibili sconti effettuati dalla propria azienda; all'uopo propone il trattenimento in visione del catalogo dei beni acquistabili, affermando a più riprese come non vi sia alcun vincolo d'acquisto in capo al consumatore.
Solo alla fine della chiacchierata, sempre confermando come tutto ciò non sia altro che un pro forma atto al rilascio del catalogo in visione, viene abilmente chiesto di apporre alcune firme su fogli presentati dal venditore stesso.
A distanza di circa un mese dal primo incontro ecco che emerge l'inganno: un nuovo (diverso) venditore si reca presso la nostra abitazione affermando come, in base all'asserito contratto firmato, ci siamo impegnati ad effettuare un acquisto di importo normalmente oscillante tra i 2.500 e i 3.500 euro.
Nel caso poi in cui il consumatore si rifiuti di effettuare il pagamento vengono paventate fantomatiche cause giudiziarie, recanti elevate spese per lo stesso.
In questi casi è bene sapere che non bisogna assolutamente cedere alle pretese del venditore, rifiutandosi categoricamente di effettuare acquisti e non consegnando alcuna somma di denaro.
Nel caso riscontriate tale genere di comportamento nei vostri confronti il consiglio è sempre lo stesso: leggere attentamente ogni documento che ci viene chiesto di sottoscrivere e NON apporre più firme sullo stesso documento, infatti, la doppia firma spesso nasconde l’esistenza di clausole vessatorie.
Verificate, inoltre, nel caso di documenti su carta copiativa, che la copia sia esattamente identica all’originale su cui vi viene chiesto di apporre la sottoscrizione.
Qualora poi crediate di essere stati truffati è bene rivolgersi immediatamente a Federconsumatori Parma, che sta già seguendo diversi casi, onde poter immediatamente sanare o quantomeno alleviare le conseguenze dell'accaduto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    25 Febbraio @ 16.42

    UN ALTRO SISTEMA E' QUELLO CHE USO IO : CACCIAR FUORI IN MALO MODO CHIUNQUE SI AZZARDI A SUONARE AL CITOFONO O A SCAMPANELLARE ALLA PORTA DI CASA ! L' altro giorno volevano vedere la bolletta dell' ENEL . Peccato che il mio fornitore sia IREN . Quando vengono cacciati hanno spesso crisi isteriche.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti