-2°

Parma

Fondo di sostegno ai commercianti della Ghiaia

Fondo di sostegno ai commercianti della Ghiaia
Ricevi gratis le news
0

 Pierluigi Dallapina

Spostare l'albero di Natale da piazza Garibaldi alla Ghiaia è un primo segnale di attenzione verso quei commercianti alle prese con la crisi e con il cantiere.
Un aiuto meno simbolico ma più concreto è rappresentato invece dal fondo di 195 mila euro nato dalla convenzione siglata ieri mattina fra Comune, Camera di Commercio, Cooperativa di garanzia fra commercianti e Cofiter Emilia Romagna, per agevolare l'accesso al credito da parte delle imprese della piazza. «Questo periodo è segnato da difficoltà oggettive per i commercianti della Ghiaia - premette il sindaco Pietro Vignali - e anche i residenti stanno sopportando un cantiere complesso e articolato, ma per fortuna i lavori stanno rispettando i tempi, tanto che per Natale contiamo di aprire la piazza antistante i negozi e di installare l'albero in questo punto».
In attesa delle luminarie natalizie, i commercianti della Ghiaia potranno fare affidamento sul fondo - costituito dai 55 mila euro stanziati dal Comune e dai 140 mila messi a disposizione dalla Camera di Commercio - destinato a favorire l'accesso al credito bancario delle imprese, attraverso finanziamenti concessi per risolvere i problemi di liquidità. Le imprese interessate dall'operazione sono circa 45 (tutte quelle della piazza esclusi i borghi limitrofi) e grazie alla convenzione potranno beneficiare di finanziamenti da parte delle banche della durata massima di 60 mesi per un importo massimo di 20 mila euro.
I benefici attivati dalla convenzione sono riservati solo a quelle aziende che svolgono attività di commercio al minuto e i pubblici esercizi iscritti al Registro delle imprese della Camera di Commercio in possesso dei seguenti requisiti: essere in regola con il pagamento del diritto annuale e non avere procedure concorsuali o protesti a carico. 
Le domande dovranno essere presentate entro il 31 dicembre, e un comitato tecnico composto da un rappresentante di ciascun ente firmatario della convenzione controllerà la corretta gestione del fondo.
L'impresa, quando presenterà la domanda, dovrà dichiarare   le motivazioni della richiesta di finanziamento al Confidi - costituito dalla Cooperativa di garanzia e da Cofiter -, e in caso di risposta positiva da parte delle banche la convenzione attiverà una serie di garanzie per gli stessi istituti di credito. 
Per prima cosa, il documento firmato ieri prevede una garanzia diretta prestata dai Cofidi pari al 75 per centro dell'importo dei finanziamenti alle imprese, seguita da una controgaranzia del fondo - quello formato da Comune e Camera di Commercio - pari al 50 per cento del finanziamento. 
Gli istituti di credito che hanno aderito alla convenzione sono Cariparma, Banca Monte e Banca popolare dell'Emilia Romagna. 
«Per rispondere alla crisi in modo tempestivo - assicura l'assessore al Commercio, Paolo Zoni - il Comune rivede ogni bimestre le sue politiche ed è aperto ai suggerimenti provenienti dall'esterno». 
Come dimostrazione della volontà di aiutare le imprese, il sindaco  ha annunciato anche l'attivazione di un altro fondo a favore delle aziende del territorio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande