10°

20°

Parma

Parma, città del fischio: quando si scatena il Regio

Ricevi gratis le news
3

Gabriele Balestrazzi

Quando lo spettatore diventa protagonista.

Lo spartito di ieri sera al Tardini, a Parma, non è certo nuovo: non a caso proprio la nostra città è un passaggio fra i più temuti dai cantanti lirici, che si tratti di astri nascenti o di già collaudati professionisti. La "curva nord", in quel caso, si chiama  loggione. E quando il loggione "ruggisce", altro che le polemiche di Lippi.

La storia dei fischi e delle contestazioni (oltre al fischio i loggionisti utilizzano gli zittii ed i "buu") nel nostro teatro è lunghissima e ricca di aneddoti. Ne sa qualcosa perfino il bussetano Carlo Bergonzi, il grandissimo tenore verdiano celebrato proprio nei giorni scorsi con un dvd dedicato alla sua prestigiosa carriera da Mauro Biondini, che nel 1960, sul "campo" di casa del Regio, venne gelato durante l'esecuzione di un'Aida con la frase "Bravo Tajoli" (Luciano Tajoli era un popolarissimo cantante, ma di musica leggera). La ferita fu talmente profonda che poer rimarginarla occorsero poiù di 40 anni, fino alla festosa serata del 2004 in cui il Regio "risarcì" Bergonzi ospitando la serata in onore degli 80 anni del grande tenore.

Non si è invece più rivista Elena Mauti Nunziata, l'infelice soprano della Traviata del 1979, che i fischi e le contestazioni del loggione "cacciarono" dopo il primo atto di una esecuzione non proprio da ricordare.

Ma anche scorrendo l'archivio delle stagioni più recenti, un Rigoletto del 2001, una "Pira" poco apprezzata in un recital nel 2003, un Macbeth del 2006, e un Otello del 2007 testimoniano che il dissenso via fischio è al Regio una consuetudine ben radicata, anche qui capace di originare dibattiti e polemiche sul "diritto al dissenso" dello spettatore pagante, soprattutto quando l'esecuzione è ancora in corso.

E in fondo, si può dire che a Lippi e agli azzurri è andata anche bene, perchè al Regio le rimonte, e gli acuti in zona Cesarini, sono molto più difficili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gino

    16 Ottobre @ 17.01

    In effetti il pubblico di Parma è stato abituato negli ultimi anni a ben altro tipo di calcio champagne, basato sull'elettrizzante salvezza all'ultima giornata, poi sulla spumeggiante retrocessione e infine sulle grandi emozioni che solo un campionato di serie B sa dare. Non si accontenta quindi di vedere un'amichevole (perchè tale era praticamente la partita contro Cipro) giocata in pieno appagamento da giocatori già ai mondiali 2010. Andate a fischiare al Regio, vi è concesso, ma non in uno stadio di calcio. E' come se un cieco fischiasse Miss Italia...non ne ha facoltà.

    Rispondi

  • Claudio

    16 Ottobre @ 13.12

    Del sig. lippi avevo abbondantemente parlato ben PRIMA della partita..... quello che è poi successo ha solo confermato le caratteristiche di questo personaggio.

    Rispondi

  • Enrico

    15 Ottobre @ 20.26

    Già Lippi dimentica gli incitamenti alla squadra quando finalmente i suoi hanno incominciato a giocare, erano trascorsi 75 minuti di triste e inconcludente "ammuina": chi è a prua vada a poppa, chi è a destra vada a sinistra... chi non ha nulla da fare faccia finta di essetre affacendato. Questa è stata l'Italia per un'ora e un quarto. E non si pretendevano sfracelli. Il passaggio del turno era già arrivato

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

SERIE B

Parma, batti un colpo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: