10°

20°

Parma

«Potevano uccidermi. E ora ho paura»

«Potevano uccidermi. E ora ho paura»
Ricevi gratis le news
1

 Dopo quello che gli è successo venerdì sera, ora ha paura. E ne ha tutte le ragioni: se quella gang di spacciatori ha voluto fargliela pagare cara solo per un invito a spostarsi, chi dice che adesso non torneranno e se la prenderanno di nuovo con lui? «Questa volta mi è andata bene, ma potevano uccidermi. E ora ho paura». Il titolare della kebaberia di via Trento mima il gesto fatto per proteggersi la testa dai mattoni che quei balordi gli scagliavano contro con tutta la loro forza: «Volevano colpirmi alla testa, miravano proprio alla testa: per fortuna sono riuscito a ripararmi». Il braccio è fasciato e dolorante, ma lui - tunisino, 26 anni e nessuna intenzione di darsi per vinto - non ha voluto rinunciare a tornare a lavorare già ieri, ovviamente dopo aver sporto denuncia. Eppure il pensiero va sempre a quei minuti tremendi davanti al suo locale. Prima quando si è visto insultato e minacciato solo perché, con garbo, li aveva invitati a spostarsi dall'ingresso del suo negozio: «Tu lavori lì dentro, noi qui fuori, quindi restiamo qua», gli avevano risposto loro con tono di sfida. Poi quando, chiudendo il locale, si è ritrovato circondato da tutta la banda al gran completo. «È stata una cosa organizzata: si sono radunati tutti, hanno portato mattoni, sassi e bastoni. E hanno cominciato a tirarci addosso di tutto. Ho avuto paura: noi eravamo solo in tre e loro circa quaranta. Poteva veramente finire male». Una situazione da incubo. Un incubo che potrebbe non essere finito. Ieri mattina l'unico componente della gang che era stato fermato la sera prima era già in libertà. E quale è stata la prima cosa che ha fatto? «È venuto davanti al mio negozio verso mezzogiorno e mi ha fatto il gesto di tagliarmi la gola. Poi è andato via, ma dopo un po' è ripassato e l'ha fatto di nuovo». Tanto per essere sicuro che il messaggio fossa stato ricevuto.

Per il 26enne tunisino non si è trattato di un episodio isolato. Più in generale, come spiega, la situazione è degenerata in tutta via Trento. «Ormai non si vive più: lavoro qui da sei anni e posso dire che in questo periodo la strada si è rovinata». Il motivo è proprio la presenza sempre più ingombrante e organizzata di bande di spacciatori. «Una volta - ricorda - fino a mezzanotte c'era del movimento lungo la via, mentre adesso dopo le otto e mezza di sera non si vede più nessuno. Abbiamo segnalato questa situazione a tutti: al Comune, ai carabinieri, alla polizia. A volte vengono, ma quelli scappano subito e difficilmente riescono a prenderli. Qui intanto le cose peggiorano sempre. Possibile che uno alle sette di sera non possa uscire di casa tranquillo? Ogni cinquanta metri c'è un gruppo di cinque o sei di queste persone. Uno cosa deve fare? Bisogna trovare una soluzione». Lui è straniero, ma a Parma ci vive ormai da undici anni: «Dico la verità: in undici anni che sono in questa città non avevo mai visto una cosa del genere. È tutto diverso, Parma è veramente cambiata, è peggiorata».f.ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmense doc

    18 Ottobre @ 22.15

    se la prenda, lui che può, con chi, a SINISTRA difende questa gente...tipo comitati antirazzisti e preti di via repubblica

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro