Parma

Residenti e commercianti della zona nord: "I pusher si sentono padroni" - Foto: così si compra la "roba" in strada

Residenti e commercianti della zona nord: "I pusher si sentono padroni" - Foto: così si compra la "roba" in strada
Ricevi gratis le news
87

«Le forze dell'ordine soffrono di carenza di personale. E per questo, se la situazione dell'or­dine pubblico in via Trento e nei suoi dintorni proseguirà sulla falsariga degli ultimi tempi, po­tremmo richiedere rinforzi non soltanto a nuclei speciali di po­lizia e carabinieri, ma anche l'aiuto dell'esercito, per l'invio di militari nella nostra città con funzioni di presidio delle zone più sotto pressione».
  Sono le parole che l'assessore alla Sicurezza del Comune Fabio Fecci ha pronunciato ieri in con­siglio comunale, dove la questio­ne del degrado e della delin­quenza nella zona di via Trento è approdata grazie a due interro­gazioni urgenti presentate da Giuseppe Massari del Pd e Mas­simo Moine del Pdl.

I commercianti e i residenti: "I pusher si sentono padroni. E noi abbiamo paura"

CONTROLLI DELLA POLIZIA: DUE ARRESTI E UNA DENUNCIA. La Squadra mobile ha arrestato due stranieri nella zona di via Palermo, dopo una serie di controlli sul territorio. Denunciato anche un italiano per porto di arma impropria: una mazza che - dice lui - gli serviva per difendersi dagli spacciatori.
Un tunisino 47enne è stato visto in via Palermo mentre parlava con altri nordafricani. Dopo il controllo l'uomo è stato arrestato per evasione: sta infatti scontando una condanna agli arresti domiciliari, quindi ieri non avrebbe dovuto trovarsi in via Palermo.
Arrestato anche un nigeriano di vent'anni, da quando tenuto d'occhio per i suoi legami con gli spacciatori di droga della zona. Quando gli agenti si sono avvicinati, lui ha reagito in modo violento. Calci e pugni ai poliziotti sono valsi all'africano un arresto per resistenza a pubblico ufficiale.
Gli agenti della Mobile hanno anche denunciato un parmigiano 28enne, pregiudicato per reati contro il patrimonio. Quando è stato fermato in via Palermo, il giovane aveva con sé una mazza di 40 centimetri. La giustificazione data dal 28enne? «Mi serve per difendermi dai pusher della zona». Questo non ha risparmiato al giovane una denuncia per porto di arma impropria.

- L'articolo di ieri e i commenti dei nostri lettori

- Le interviste del Tg Parma: guarda il video

- Ma ci preoccupiamo anche di chi la compra?
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    23 Ottobre @ 18.08

    Si, vabbé......... Tutte le volte che si parla di immigrazione, di clandestinità, di reati ad esse collegati , salta fuori chi vorrebbe mettere arabi, neri, albanesi e romeni al rogo in piazza della Ghiaja , come faceva la Sacra Inquisizione . Salta fuori chi vorrebbe rifare Auschwitz a Vicofertile, che sarebbe anche comodo perché il forno inceneritore c' è già. Salta fuori chi vorrebbe i Bersaglieri , con le baionette innestate, alla carica in via Palermo, motovedette della Guardia Costiera nel Naviglio, ed elicotteri Mangusta che mitraglino via Trento, però, SONO QUASI QUATTRO MESI CHE E' IN VIGORE LA LEGGE CHE CONSENTE LE "RONDE" DI CITTADINI PER CONTRIBUIRE ALLA TUTELA DELLA SICUREZZA PUBBLICA. In verità Polizia e Carabinieri le vedono come il fumo negli occhi , ma la Legge, comunque, c' è. FINO A QUESTO MOMENTO NON C' E' STATO, A PARMA , NESSUNO , COME A DIRE NEANCHE UNO , CHE SI SIA OFFERTO PER FARE UNA "RONDA" !!! Armiamoci e partite ?

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    23 Ottobre @ 14.01

    Antonio ! Il problema è che troppa di questa gente commette reati di ogni tipo e ha tutto gratis! Ospedali scuole ecc. perchè senza reddito. Oltre a derubare o fare i furbi li manteniamo anche. Tutte le società hanno le loro defezioni di delinquenti ma stando a fatti concreti loro sono la maggioranza a commettere certi reati PUR ESSENDO LA MINORANZA IN NUMERO !!!! Capite o no ??? Basta! A forza di dover capire noi ci ritroveremo i piedi in testa. SOLIDARIETA' AI CITTADINI DI PARMA COSTRETTI A VIVERE NEL MARCIO. TROPPI INTERESSI DIETRO A QUESTE ORDE DI PERSONE CHE ARRIVANO ORMAI IONN TROPPI A "CERCARE TUTTO E NOI DOBBIAMO DARGLI TUTTO"

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    23 Ottobre @ 13.57

    A Francesca . guarda che in Italia vengono e hanno tutto gratis. Ospedali, scuole e la possibilità (speriamo) di lavorare se ne hanno voglia. Non esiste paese più buono verso gli immigrati. Il problema è se certa gente si vuole integrare o fare il furbo!! Non vedete che più se ne fanno a favore più se ne approfittano ? Lo sai che i loro figli vanno a scuola a nostre spese ? Reddito zero (lo sanno loro come fare) e avanti. E ancora il sussidio alle madri senza lavoro se incinta anche quando senza lavoro ci sono per scelta vedi le musulmane!!!! Arrivano quì non avendo mai lavorato ma se con bambini aspettano bambini hanno diritto al sussidio come se avessero perso il lavoro ? Integrazione o presa per i fondelli ???? Basta ero tollerante adesso basta !

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    23 Ottobre @ 13.52

    Basta buonismo che ci autodiistrugge. Dove l'integrazione Non la vogliono pugno duro. Diversamente la gente onesta viene sopraffatta dai delinquenti.!!!!! Dopo essere venuti quì e avere a disposizione la possibilità di essere curati gratis nei nopstri ospedali creati in decenni di sacrifici e TASSE Pagate e le nostre scuole si comportano male e si prendono beffe della nostra accoglienza ? Fuori ! e che sia di esempio per tutti altrimenti ci sopraffaggono! Basta non è normale una cosa del genere !!!!!

    Rispondi

  • Matteo

    23 Ottobre @ 10.52

    ""La risposta l'ho ricevuta ugualmente sig. Mauro. La risposta l'ho ricevuta esattamente nel momento in cui qualcuno ha osato rispondere. Sicuramente lei non abita nelle zone infestate da questa piaga. Ma cosa direbbe lei, se fosse al posto degli abitanti di dette zone e constatasse che c'è in giro gente che non solo chiede che nulla venga fatto per ripulire il suo quartiere dal degrado, ma anzi difende a spada tratta una posizione allucinante? "

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS