-4°

-2°

Parma

Piazza Duomo: una domenica con il binocolo

Piazza Duomo: una domenica con il binocolo
Ricevi gratis le news
12

È il “giorno dopo”, in tutti i sensi. Dopo la notte delle paure, dell'allarme, degli interventi di emergenza (con grande mobilitazione dei vigili del fuoco e dell'apparato di sicurezza in genere) si sta già lavorando per collocare i ponteggi.  L'Angelo ferito e il campanile del Duomo colpito hanno bisogno di interventi immediati. I primi pezzi del ponteggio che sarà montato attorno al campanile del Duomo sono comparsi questa mattina.

Nella parte di sagrato e di piazza ancora transennata sono stati accatastati i componenti del ponteggio e gli operai hanno iniziato a montarli. Una pattuglia della Polizia municipale presidia la piazza. I passanti a mezzogiorno non sono molti. Non ci sono i gruppi come ieri, ma non manca chi si arma di macchina fotografica per immortalare la cuspide più copertura di senza rame. Copertura che fu messa nell'Ottocento per arginare le infiltrazioni di acqua e che ora potrebbe non tornare più. I tecnici però dovranno valutare anche in quale modo affrontare il problema delle infiltrazioni in un muro costruito oltre 7 secoli fa. Il cono sopra il campanile è fatto di due strati di mattoni a forma di petali, ma - come sottolineato ieri - soltanto quello esterno avrebbe bisogno di restauri. Anche le parti in legno dovranno essere rifatte.

In questi giorni bisogna intervenire anche sull'impianto elettrico: il fulmine ha fatto saltare i tre quadri elettrici del Duomo. Fino a quando l'impianto non sarà completamente riparato il Duomo resterà aperto solo di giorno. Come avverte un cartello, la messa delle 18,30 si celebra in Battistero.

Il ponteggio che sarà utilizzato da tecnici e restauratori è alto e complesso e servirà anche un montacarichi. Per montarlo tutto dovrebbero servire almeno 5 giorni.  Quando il cantiere sarà allestito e non ci saranno pericoli per i passanti potranno essere tolte le transenne. Per il momento Infomobility fa sapere che fino alla fine del mese restano le modifiche alla viabilità nell'area: divieto di circolazione sul lato sud-est di Piazza Duomo, in piazzale Battistero, all’intersezione con borgo XX Marzo ed in via Cardinal Ferrari, da Piazza Duomo a borgo Bruno Longhi escluso. Senso unico alternato in borgo XX Marzo, da p.le Battistero a vicolo San Moderanno. Qui è invertito il senso di marcia. (Andrea Violi)

Il mattone del DuecentoIL SOPRINTENDENTE: "LASCIARE LIBERI I MATTONI ORIGINALI" - Basco in testa e macchina fotografica a tracolla. Luciano Serchia, soprintendente ai Beni architettonici e paesaggistici, sale sul cestello della gru insieme ai vigili del fuoco e ai tecnici del Comune per toccare con mano le «ferite» provocate dal fulmine sulla cuspide del campanile del Duomo.
Il fuoco ha divorato le travi di legno che sorreggevano il rivestimento in rame, ma l'incendio, da una prima analisi, non sembra aver compromesso la tenuta della struttura, tanto che Serchia, al termine della verifica, preferisce  svelare alcune scoperte fatte sul campanile e lanciare una proposta, piuttosto che limitarsi a una semplice conta dei danni.
«Il rivestimento della cuspide - spiega mentre i vigili del fuoco continuano a fare su e giù dalla torre - è caratterizzato da fasce di mattoni colorate, disposte a petalo. Ogni fascia è composta da quattro file di mattoni arrotondati nella parte finale, e una è di colore bianco, mentre l'altra è azzurro cenere. Questo è un dettaglio che abbiamo potuto scoprire soltanto dopo la rimozione del rivestimento. E questa potrebbe essere una buona occasione per lasciare liberi i mattoni originali». Foto: guarda uno dei mattoni da vicino

SPECIALE - La notte del fulmine sull'Angelo d'oro: articoli, foto, video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    26 Ottobre @ 10.19

    Prende sempre più piede tra i cittadini e nelle stanze dei bottoni l'ipotesi di uno spostamento del Duomo e Battistero a Baganzola confermando l'indiscrezione uscita pochi giorni fa. Io credo che sia una soluzione ottimale che potrebbe portare dei miglioramenti e risolvere molti problemi che si presentano ai fedeli e all'ordine pubblico nonchè garantire una maggiore sicurezza per quanto riguarda la solidità della struttura, dato che quella attuale come abbiamo visto è pericolante. Volete mettere il duomo nella zona nord della città? Innanzitutto con un Duomo a Baganzola e fuori dal centro i fedeli sarebbero più sicuri, ci sarebbero meno possibilità di scontro con le fazioni nemiche (musulmani ecc ecc), si potrebbero portare simboli sacri senza chiedere autorizzazioni alla questura. E poi per favorire il business del Duomo si potrebbe costruire un megastore per i fedeli con ristoranti etnici dell'antica Roma e vaticani. Dentro al nuovo duomo di Parma a Baganzola non ci sarà l'altare elevato ma i fedeli potranno stare lì a ridosso del prete, in modo tale che anche il prete e i chirichetti potranno sentire la pressione del pubblico, i fedeli stessi. Per non parlare dei nuovi comfort che garantirebbe il Duomo a Baganzola: dalle panche in legno di noce all'impianto audio del tutto rinnovato. Sarà un Duomo più aperto alle famiglie e non agli estremisti cattolici che ora entrano in chiesa con simboli troppo grossi e non autorizzati dalla questura. Il Duomo con i gadget venduti nello store a fianco potrà autofinaziarsi. Con questo nuovo duomo a Baganzola Parma potrà candidarsi per il nuovo giubileo 2050 ed essere veramente competitivo assieme ai duomi di Londra, Manchester, Monaco di Baviera, Madrid, Barcellona dove si disputano messe europee, dell'europa che conta però.

    Rispondi

  • CEDRIC

    24 Ottobre @ 16.39

    NON CAPISCO LA PRONTA DISPONIBLITA' DEL COMUNE A PROVVEDERE AL RESTAURO DELL'ANGIOL D'OR,QUANDO SAPPIAMO BENISSIMO CHE LA STESSA FABBRICERIA DEL DUOMO HA CONSIDEREVOLI RISORSE FINANZIARIE A DISPOSIZIONE!BOH!....CI DOBBIAMO ACCOLLARE ANCHE QUESTO!POI MIA MADRE SI VEDE RIFUTATA DELL'AIUTO DEI VOUCHER POICHE' NON VI SONO SOLDI!MA SUBITO PER LA SANTA CHIESA I SODLI CI SONO VERO SINDACO!!!LEI RIUSCIREBBE A CAMPARE CON SOLI 460 EURO AL MESE?PARMA FA SCHIFO!QUESTA E' LA VERITA'!SONO INDIGNATO!

    Rispondi

  • valerio

    24 Ottobre @ 15.05

    Mi scusi signora o signorina Maria F. (potrei anche farmi gli affari miei...), la sua lamentela relativa all'autobus n.11 magari è assolutamente fondata ma non crede che il contesto sia fuori luogo? Glielo dico assolutamente senza protervia alcuna. In un eventuale articolo riguardante la viabilità la sua mail è più che giustificata e sostenibile. Con tutto il mio rispetto....Valerio

    Rispondi

  • maria f.

    24 Ottobre @ 13.32

    mi spiace dover riscrivere il mio commento ma era sagliata la passward: non ho niente in contrario per far ristrutturare il campanile ma ribadisco che sarebbe meglio pensare prima ai mezzi di trasporti che sono insuffucienti o assenti mi riferisco alla linea dell'autobus n. 11 che potrebbe allungarsi a vicofertile visto che cisono appena 3 km.che distanziano da via volturno e mi venite a parlare di appart. immersi nel verde quando non si hanno i mezzi a sufficienza per spostarsi se non una corriera che al mattino è sempre stracolma e a degli orari impossibili per i ragazzi che entrano alle ore 8. IN attesa di una vostra gradita e veloce risposta porgo i miei saluti

    Rispondi

  • paria

    24 Ottobre @ 13.21

    il mio commento è : non sarebbe meglio incrementare la corsa dell'autobus n.11 fino a vicofertile vicino alla chiesa o dalla rotonda visto che fate tanta pubblicità di case immerse nel verde quando mancano i mezzi pubblici per i ragazzi che vanno a scuola e l'unica corriera è sempre piena e a degli orari impossibili gradirei una risposta

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature sotto lo zero

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte di Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

Tg Parma

Panthers pronti per la nuova stagione, torneranno al "Lanfranchi" Video

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery