Parma

Ms-Fiamma: adottare subito il test antidroga per chi guida

Ricevi gratis le news
2

 Comunicato stampa
 
La Federazione di Parma del Movimento Sociale - Fiamma Tricolore giudica molto positivamente l'adozione del Cozart Dds da parte delle polizie municipali dei comuni della nostra provincia appartenenti all'Unione delle Terre Verdiane.
Tale strumento (già presente non solo in Italia, ma anche in altre nazioni) è in grado di rilevare tracce di droga nell'organismo, grazie all'analisi istantanea della saliva, reagendo a cannabinoidi, metadone, anfetamina, cocaina, oppiacei e benzodiazepina.
Si tratta quindi di un efficace mezzo per cercare di impedire (anche per il suo effetto di deterrente) che persone sotto l'effetto di stupefacenti vari si mettano alla guida rischiando la propria e l'altrui incolumità.
La Fiamma Tricolore, da sempre contraria alla depenalizzazione del consumo di sostanze stupefacenti e fautrice di una linea di intransigenza verso i consumatori, chiede che l'iniziativa dei comuni appartenenti all'Unione delle Terre Verdiane venga immediatamente fatta propria anche dalle polizie municipali di tutti gli altri comuni della provincia.
Un ritardo in questa scelta potrebbe infatti avere pesanti ricadute sul numero degli incidenti stradali che ormai quotidianamente riempiono tristemente le cronache della nostra provincia.
 
                                                                                                               
                                                                                                                  Federazione Provinciale MS-FT
                                                                                                                              
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cippo

    20 Settembre @ 11.31

    sono assolutamente d'accordo, ma purtroppo viviamo in un paese dove regna l'ipocrsia. continuano a ripeterci che le droghe fanno male equiparando cocaina eroina e cannabis, classificando quest'ultima come "droga" mentre l'alcol, che fa molto peggio, continua ad essere socialmente accettato. io vorrei solo una cosa... se venissi fermato e denunciato per positività alla cannabis vorrei poter avere il diritto di chiedere il test anche all'agente che lo fa a me. ma questo non sarà mai possibile dato che i regolamenti e le leggi vengono fatte da gente che si droga + di molti giovani, ma tanto a "lui" non daranno mai fastidio... w l'italia

    Rispondi

  • ososita

    04 Luglio @ 08.38

    Io prima di tutto penserei a darci dentro un po' di più col controllo sugli alcolici.... Non è possibile che ci siano centinaia (migliaia) di persone che vanno nei locali a bere come animali (perchè in troppi escono solo per sfondarsi il fegato) e poi ne vengano controllati 2 o 3 al mese! Va bene il controllo antidroga, ma ricordiamoci che l'alcool è ancora più diffuso e soprattutto socialmente tollerato, cosa che lo fa apparire meno pericoloso. Tra l'altro, questo test rileva le tracce di droga anche se le sostanze sono state assunte magari il giorno prima (adesso non so di preciso il tempo di "permanenza" delle stesse in corpo). Però anche l'alcool lascia tracce nel sangue e nel fegato se consumato magari la sera prima... Solo che chi si fa una canna viene sgamato anche 24 h dopo, chi si ubriaca da far schifo invece la fa franca. A me questo dettaglio puzza, perchè l'alcool intossica anche più della cannabis, ad es., e soprattutto è più diffuso! Ad es. sono celebri i postumi "dopo-sbronza" con mal di testa, nausea e mille fastidi, a riprova di quanto ho detto...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260