10°

20°

Parma

Smog, da martedì "stop" alle auto inquinanti

Smog, da martedì "stop" alle auto inquinanti
Ricevi gratis le news
6

Da martedì prossimo, come prevedono il programma regionale per l'emergenza da Pm10 e il piano provinciale di tutela e risanamento della qualità dell'aria) stop alle auto inquinanti nell'area interna alle tangenziali. Fino al 31 marzo 2010 sarà infatti vietata la circolazione, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,30,  dei  veicoli a benzina pre euro (ossia non rispondenti alla direttiva 91/441/CE e successive, anche se provvisti di bollino blu); dei ciclomotori e motocicli a due tempi pre euro (ossia non rispondenti alla normativa 97/24/CE e successive), dei veicoli diesel pre euro ed euro 1 (ossia non rispondenti alla direttiva 94/12/CE e successive, anche se provvisti di bollino blu).

Saranno comunque  percorribili le seguenti strade:
-via Emilio Lepido: dalla rotatoria ex-Salamini ad ingresso tangenziale nord;
-via Emilia Ovest: dalla viabilità ovest al parcheggio scambiatore ovest;
-via La Spezia: dalla tangenziale Sud al parcheggio Cavagnari;
-strada Traversetolo: dalla tangenziale Sud al parcheggio scambiatore Traversetolo;
Il divieto totale di circolazione potrà essere revocato in caso di particolari condizioni come forti venti e piogge oppure precipitazioni nevose. In caso di inosservanza delle disposizioni del presente provvedimento è prevista la sanzione amministrativa, in misura ridotta, di 78 euro. 
 
Sono esclusi dalle limitazioni della circolazione le seguenti categorie:
-autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida;
-autoveicoli ad alimentazione a gas metano o GPL;
-autoveicoli con almeno tre persone a bordo se omologate a 4 o più posti, e con almeno 2 persone se omologate a 2 posti (car pooling);
-auto condivisa (car sharing);
-mezzi di emergenza e di soccorso, compreso il soccorso stradale;
-mezzi per la sicurezza pubblica, della procura, veicoli adibiti a servizi di Stato, veicoli di istituti di Vigilanza;
-veicoli per trasporto persone immatricolate per trasporto pubblico (Taxi, le auto a noleggio con conducente con auto e/o autobus, autobus di linea, scuolabus, ecc…)
-veicoli delle testate radiotelevisive e degli organi di stampa;
-carri funebri, mezzi di appoggio e veicoli al seguito;
-veicoli e motocicli di interesse storico e collezionistico di cui all’art. 60 del Nuovo Codice della Strada, iscritti in uno dei seguenti registri: ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI, come da elenco FMI;
veicoli di servizio di Enti Pubblici limitatamente ad interventi di emergenza;
autoveicoli diretti agli alberghi della città se muniti di prenotazione o fattura;
-veicoli di paramedici ed assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare con attestazione rilasciata dalla struttura pubblica o privata di appartenenza, veicoli di medici/veterinari in visita domiciliare urgente muniti di contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine, esclusivamente nel tragitto casa-ambulatorio-paziente;
-veicoli attrezzati per il pronto intervento di impianti pubblici e privati, a servizio delle imprese e della residenza;
-veicoli:
• adibiti alla manutenzione di pozzi neri e condotti fognari limitatamente ad interventi di emergenza;
• adibiti al trasporto di farmaci e prodotti per uso medico (gas terapeutici ecc.);
• adibiti al trasporto di prodotti deperibili (pane, frutta, ortaggi, carni e pesci, fiori, animali vivi, latticini, sementi, latte, acqua, ecc.);
-veicoli che trasportano attrezzature e merci per il rifornimento di strutture pubbliche e di assistenza socio-sanitaria, scuole e cantieri;
-veicoli di lavoratori in servizio presso aziende, o presso Enti Pubblici, o di lavoratori autonomi, in cui l’orario di servizio abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico, limitatamente ai percorsi casa-lavoro. La deroga riguarda, altresì, i lavoratori in pronta reperibilità o disponibilità per chiamate d’urgenza. I lavoratori interessati dovranno essere muniti di certificazione rilasciata dal datore di lavoro o di tessera di riconoscimento dell’attività svolta, attestante la tipologia e/o la articolazione della turnazione o della pronta reperibilità. Qualora si tratti di lavoratori autonomi sarà sufficiente l’autocertificazione. Non sono valide certificazioni o autocertificazioni per percorsi casa-lavoro inferiori a due chilometri;
-mezzi ufficialmente adibiti al servizio di portatori di handicap e mezzi privati con a bordo portatori di handicap, in possesso di apposito contrassegno arancione;
-autoveicoli il cui conducente e proprietario sia una persona che ha compiuto il 65° anno di età;
-veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di malattie gravi (o per visite o trattamenti sanitari programmati) in grado di esibire la relativa certificazione medica e attestato di prenotazione della prenotazione sanitaria.
 
Alla Polizia Municipale è consentito il rilascio di eventuali deroghe per casi di emergenza. Al Settore Benessere e Sostenibilità è consentito il rilascio di eventuali deroghe per casi di comprovata necessità. Il provvedimento si intende revocato nei giorni festivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro

    29 Ottobre @ 12.52

    Caro Santuzz lei ha ragione ed io aggiungo anche che la maggioranza non paga il bollo e nemmeno l'assicurazione e tante altre cose, tanto ci sono quei fessi di cittadini onesti che provvedono per loro.

    Rispondi

  • Paolo Reggiani

    29 Ottobre @ 10.09

    I commenti dei gentili lettori si commentano da soli: hanno scoperto la demagogia dei provvedimenti inutili. Domani, si può sperare, scopriranno che gli stessi "demagoghi" hanno ridotto i servizi pubblici (in altra parte del giornale si parla della "ciofecata" dell'Alta Velocità a scapito dei treni normali). E via via ci saranno altre scoperte. Se ne ricorderanno alle elezioni prossime e future? Speriamo di sì, poiché è in quel momento che i cittadini decidono del loro futuro sociale.

    Rispondi

  • Davide

    28 Ottobre @ 19.06

    Provvedimento inutile,non risolve niente e crea disagi a chi ha auto vecchie.

    Rispondi

  • Andrea

    28 Ottobre @ 18.16

    sono d'accordo sul discorso dei distributori di metano,se vogliono diffonderlo di + devono aumentare le stazioni per il rifornimento!!!!!!!!!!!!!!!! è inutile fare gli incentivi per l'acquisto dell'auto e poi devi girare come un disperato per fare il pieno!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • MASSIMILIANO

    28 Ottobre @ 16.54

    SONO A METANO DA OLTRE 12 ANNI... PECCATO CHE NON SIANO AUMENTATI INVECE IN QUESTO PERIODO I DISTRIBUTORI DI METANO: A PARTE IL NUOVO SULLA TANGENZIALE, E QUELLO IN AUTOSTRADA, IN CITTA' NON NE E' STATO APERTO NESSUNO!!! ANZI UN PAIO DI ANNI FA' E' STATO CHIUSO QUELLO IN VIA PARADIGNA... E' UNO SCANDALO!!! E NEMMENO IN PROVINCIA LA SITUAZIONE E' MIGLIORATA!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

castellarquato

Sventato un furto in un salamificio

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

SPORTIVE

Stile e potenza: nuove Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS