-0°

12°

Parma

Sangue, calano le riserve. Al via le chiamate mirate

Sangue, calano le riserve. Al via le chiamate mirate
Ricevi gratis le news
0

Luca Molinari

Le riserve di sangue dei gruppi zero, soprattutto zero positivo, sono ormai al limite. Non si tratta di una vera e propria emergenza, ma per sopperire a questa carenza l’Avis sta effettuando delle chiamate mirate dei donatori, oltre a spedire la classica cartolina. Il problema, che coinvolge tutta la regione, ma anche altre zone d’Italia, è legato all’innalzamento delle richieste di sacche di questi gruppi sanguigni. 
Sarebbero molteplici i fattori che hanno portato a questa situazione, tra cui l’invio di sacche in altre zone che, a differenza del nostro territorio, faticano ad arrivare all’autosufficienza. Bisogna inoltre considerare che storicamente i gruppi zero sono sempre stati i più richiesti. Lo zero negativo è infatti donatore universale, ossia in casi di emergenza può essere utilizzato anche da chi appartiene a un altro gruppo sanguigno. Sul nostro territorio nel 2008 erano state raccolte 8.063 sacche dei gruppi zero. Quest’anno al momento si sono toccate le 8.452 sacche, 389 in più rispetto al 2008. Nonostante il considerevole incremento, bisogna fare i conti con questa carenza che, seppur importante, al momento non sembra destare grosse preoccupazioni tra gli addetti ai lavori. 
«Le scorte sono carenti - sottolinea Giuseppe Scaltriti, presidente dell’Avis provinciale - ma non si può parlare di emergenza. Da parte nostra stiamo effettuando delle chiamate mirate per sopperire al problema, invitando a donare anche chi solitamente non lo fa». Il problema non è una novità di queste ultime settimane, ma sta accompagnando tutto il 2009. «Questa annata - prosegue il presidente - si sta contraddistinguendo per le difficoltà registrate nel reperire sangue dei gruppi zero. Diverse coincidenze, inoltre, hanno portato a un maggiore consumo delle sacche di questi gruppi sanguigni». 
La consistenza delle scorte è verificata tutti i giorni e viene calcolato il fabbisogno presunto in base ai dati storici, al consumo e alla raccolta prevista. «Se dai dati emerge una possibile carenza - spiega il presidente dell’Avis provinciale - si cerca di aumentare le scorte con donazioni supplementari». I motivi che hanno portato a un maggiore utilizzo di sacche dei gruppi zero sono molteplici. «Quest’anno - precisa Scaltriti - abbiamo inviato sacche fuori dalla provincia per contribuire all’autosufficienza nazionale e regionale, ma anche per far fronte a emergenze come quella legata all’esplosione nella stazione di Viareggio e il terremoto in Abruzzo. Il 2009 finora per il nostro territorio è stato comunque un anno positivo sul fronte della raccolta del sangue». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Incidente Corcagnano

Incidente

Pedone investito a Corcagnano sulla Massese: ragazza in gravi condizioni

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

2commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

1commento

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

26commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

1commento

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS