-2°

Parma

Sangue, calano le riserve. Al via le chiamate mirate

Sangue, calano le riserve. Al via le chiamate mirate
Ricevi gratis le news
0

Luca Molinari

Le riserve di sangue dei gruppi zero, soprattutto zero positivo, sono ormai al limite. Non si tratta di una vera e propria emergenza, ma per sopperire a questa carenza l’Avis sta effettuando delle chiamate mirate dei donatori, oltre a spedire la classica cartolina. Il problema, che coinvolge tutta la regione, ma anche altre zone d’Italia, è legato all’innalzamento delle richieste di sacche di questi gruppi sanguigni. 
Sarebbero molteplici i fattori che hanno portato a questa situazione, tra cui l’invio di sacche in altre zone che, a differenza del nostro territorio, faticano ad arrivare all’autosufficienza. Bisogna inoltre considerare che storicamente i gruppi zero sono sempre stati i più richiesti. Lo zero negativo è infatti donatore universale, ossia in casi di emergenza può essere utilizzato anche da chi appartiene a un altro gruppo sanguigno. Sul nostro territorio nel 2008 erano state raccolte 8.063 sacche dei gruppi zero. Quest’anno al momento si sono toccate le 8.452 sacche, 389 in più rispetto al 2008. Nonostante il considerevole incremento, bisogna fare i conti con questa carenza che, seppur importante, al momento non sembra destare grosse preoccupazioni tra gli addetti ai lavori. 
«Le scorte sono carenti - sottolinea Giuseppe Scaltriti, presidente dell’Avis provinciale - ma non si può parlare di emergenza. Da parte nostra stiamo effettuando delle chiamate mirate per sopperire al problema, invitando a donare anche chi solitamente non lo fa». Il problema non è una novità di queste ultime settimane, ma sta accompagnando tutto il 2009. «Questa annata - prosegue il presidente - si sta contraddistinguendo per le difficoltà registrate nel reperire sangue dei gruppi zero. Diverse coincidenze, inoltre, hanno portato a un maggiore consumo delle sacche di questi gruppi sanguigni». 
La consistenza delle scorte è verificata tutti i giorni e viene calcolato il fabbisogno presunto in base ai dati storici, al consumo e alla raccolta prevista. «Se dai dati emerge una possibile carenza - spiega il presidente dell’Avis provinciale - si cerca di aumentare le scorte con donazioni supplementari». I motivi che hanno portato a un maggiore utilizzo di sacche dei gruppi zero sono molteplici. «Quest’anno - precisa Scaltriti - abbiamo inviato sacche fuori dalla provincia per contribuire all’autosufficienza nazionale e regionale, ma anche per far fronte a emergenze come quella legata all’esplosione nella stazione di Viareggio e il terremoto in Abruzzo. Il 2009 finora per il nostro territorio è stato comunque un anno positivo sul fronte della raccolta del sangue». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa