21°

Parma

Raccolta e smaltimento rifiuti: ecco il nuovo bando

Rifiuti, cassonetti differenziata

Rifiuti, cassonetti differenziata

Ricevi gratis le news
8

Il contratto con Iren per la gestione dei rifiuti a Parma è scaduto il 31 dicembre 2014. Il Comune ha annunciato che chiederà al consiglio locale di Atersir di procedere con una gara a doppio oggetto per l'affidamento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. La gara è rivolta a una società mista pubblico-privato che coinvolgerà tutti i Comuni del territorio (tranne Fidenza). Nelle intenzioni, il pubblico avrà un ruolo preponderante.
Si aspetta quindi il via libera di Atersir. I tempi: circa un anno e mezzo. 

Video: la cronaca e le interviste del TgParma

Il comunicato stampa del Comune

Maggiore controllo locale, miglioramento della qualità del servizio e contenimento dei costi: questi sono i benefici attesi dagli esiti della prossima gara per l’affidamento del servizio gestione rifiuti, contenuti nella proposta sostenuta dal Comune di Parma nel consiglio locale di Atersir, che fungerà da stazione appaltante.  
Lo hanno annunciato in una conferenza stampa in Municipio il sindaco Federico Pizzarotti e l’assessore al’ambiente Gabriele Folli.
“Tra le tre opzioni possibili (gara semplice, affidamento in-house, gara doppio oggetto) – ha spiegato Folli - si dovrà pronunciare a breve il Consiglio Locale di Atersir, l’organo in cui siedono tutti i comuni della provincia di Parma, per poi avviare al percorso che vedrà l’affidamento del servizio al nuovo gestore per 15 anni su tutto il territorio provinciale, con l’esclusione di Fidenza”.  
Il modello del partenariato pubblico-privato (la cosiddetta gara a doppio oggetto), tra le scelte possibili, è quella che – secondo il Comune - meglio si adatta agli obiettivi delal comunità locale; il percorso prevede la costituzione di una società pubblico – privata, a cui partecipino i Comuni dell’ambito provinciale, con il compito specifico di gestire il servizio.
“Anche con una quota di minoranza – ha specificato lo stesso Folli - grazie alla sottoscrizione di patti parasociali che garantiscano un adeguato peso del socio pubblico all’interno del consiglio di amministrazione, sarà possibile esercitare un maggior controllo sull’operatività della società in cui sarà assicurata un’adeguata rappresentanza a tutti i comuni”.
“Per raggiungere questo obiettivo – ha precisato il sindaco – serve che la maggioranza dei Comuni sia disposta a percorrere questa strada, che ci darebbe assi più possibilità di agire sulla base di interessi territoriali rispetto all’attuale situazione, in cui Parma ha solo il 7% delle azioni IREN, quota peraltro destinata a calare”.
La costituzione della Società comporterebbe un costo a carico dei Comuni, da riconoscere al gestore uscente come quota di ammortamento degli impianti, di circa 6 milioni di euro, di cui 2 sarebbero a carico del Comune di Parma (che avrebbe un terzo delle quote di parte pubblica), ricavabili da possibile cessione di azioni Iren.
Il futuro gestore dovrà operare sulla base delle indicazioni fornite dai Comune, ma dovrà per legge servirsi degli impianti più vicini per lo smaltimento dei rifiuti.
“Abbiamo proposto questa strada – hanno chiarito gli amministratori – in quanto, con una gara semplice, i Comuni non avrebbero nessun controllo sulla società aggiudicataria  mentre l’affidamento in-house comporterebbe impegni economici eccessivi, oltre ai vincoli derivanti dal patto di stabilità e all’obbligo di ripianare le perdite in caso di risultato negativo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    08 Aprile @ 22.23

    E questa non sarebbe una partecipata? Mi pareva che nel loro programma fossero tutte da chiudere, la tana del diavolo, invece adesso pensano di aprirne delle nuove... Le solite idee chiare e coerenza.

    Rispondi

  • Samuele

    07 Aprile @ 20.53

    Scommetti che ci saranno 10000 furbi che avranno un'idea migliore ?

    Rispondi

  • Il Filo

    07 Aprile @ 20.53

    Quindi una partecipata?

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    07 Aprile @ 19.51

    la rivolta di atlante

    È QUESTA LA RISPOSTA DI FOLLI ALLA SUA PERSONALE E MANIACALE MANIA DI FARE VOLARE GLI ASINI... FARCI PAGARE LE SUE C...E COME IL PEGGIOR POLITICO E CERCA DI TROVARE UN (...) DI PRIVATO CHE GLI REGALI I SOLDI PER UNA IMPRESA CHE PARTE GIÀ PERDENTE. AAOO... PIZZA, MA QUANDO LO MOLLI STO' GIONA.. QUANDO SARETE TUTTI IN FONDO AL MARE..

    Rispondi

  • Goldwords

    07 Aprile @ 18.23

    Scusate una cosa, forse sono io che faccio fatica a capire non sapendo niente di economia, com'è possibile questa cosa qui? "e all’obbligo di ripianare le perdite in caso di risultato negativo” come può esserci un risultato negativo nella raccolta rifiuti? Si paga per il rifiuto, quindi materia prima, non a costo, ma a prezzo, smaltimento a prezzo stabilito da chi lo fa, gli unici costi sono i mezzi e la mano d'opera. Vendita dell'acqua di raffreddamento come teleriscaldamento, che altro ancora? A si? vendita di carta plastica e altro materiale di riciclo, vetro e eventualmente humus derivante dal compostaggio. Qualcuno mi può spiegare dove sta il trucco delle perdite? Grazie

    Rispondi

    • sabcarrera

      07 Aprile @ 21.32

      Perché la tassa dei rifiuti non basta per pagare il servizio.

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

La Lazio vince in rimonta a Nizza. In campo anche Milan e Atalanta

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto