20°

36°

tep

Nuovi autisti: già 151 in "fila". Parmigiani? Solo il 12%

Nei primi 8 giorni di apertura della selezione

Nuovi autisti: già 151 in "fila". Parmigiani? Solo il 12%
Ricevi gratis le news
19

Ecco i numeri resi noti dalla Tep sul bando per i nuovi autisti di bus.

"Mancano due settimane alla scadenza dei termini per presentare la domanda di partecipazione alla selezione bandita da Tep per stilare una graduatoria finalizzata alle future assunzioni di nuovi autisti per i servizi di trasporto pubblico di Parma e Provincia, prioritariamente con contratto a tempo parziale.

Nei primi 8 giorni dalla pubblicazione della selezione, sono state già  151 le persone che hanno presentato la propria candidatura. Gli aspiranti autisti sono in prevalenza uomini (143, contro sole 8 donne) e di cittadinanza italiana (144 italiani, un candidato UE e 3 extra UE). Il 12% circa delle domande pervenute finora sono stilate da nativi di Parma, cui si aggiunge un altro 4% di cittadini delle province limitrofe. La regione più rappresentata è la Campania, con una cinquantina di domande presentate, seguita a breve distanza dalla Sicilia (31 candidati).

Nelle settimane immediatamente successive la scadenza del termine per la presentazione della domanda, fissata per venerdì 24 aprile, avranno inizio le prove di selezione psicoattitudinale per valutare l’idoneità dei candidati alla mansione di conducente e al contatto col pubblico. Per ampliare le opportunità di accesso al concorso, le prove di abilità di guida saranno pianificate dopo l’estate, non prima del mese di ottobre. Ciò significa che chi, pur non avendo ancora la patente D (oppure la E per godere della priorità prevista nel bando), fosse intenzionato ad acquisirla, può presentare la domanda e sostenere comunque le prime prove di selezione, perché, con il giusto impegno, sarà possibile entrare in possesso dei titoli abilitativi alla guida di veicoli di trasporto pubblico in tempo utile per affrontare la prova di guida."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    12 Aprile @ 11.13

    IO HO AVUTO UN PAIO DI ESPERIENZE ORIGINALI con questi autisti "napoletani" . Una volta , uno di loro , che doveva andare dal Ponte Italia allo Stadio Tardini lungo Viale Martiri della Libertà , si è infilato con tutto l' autobus in uno dei vialetti pedonali laterali. Arrivato al semaforo di Barriera Farini , ha svoltato per Viale Solferino , poi, evidentemente accortosi di aver sbagliato strada , ha girato su Viale delle Rimembranze . Mentre i passeggeri gli urlavano dietro ogni Ben di Dio , è arrivato fin davanti alla Cittadella , dove ha svoltato , riportandosi finalmente sullo "Stradone" . Un' altra volta un suo collega , invece di svoltare da Viale Gramsci in via Abbeveratoia , ha tirato diritto fino a Piazzale Caduti del Lavoro , ha fatto tutto il giro della rotonda , tra gli improperi dei viaggiatori , poi è tornato indietro. PER LO MENO , PRIMA DI METTERLI A GUIDARE , INSEGNATEGLI I PERCORSI !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Aprile @ 17.54

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT , IO NON HO PREGIUDIZI E VOI SAPETE PERCHE' . Capisco che sentiate il dovere di non fomentare il razzismo . E' vero che bisogna guardare a ciascuna persona e non fare di ogni erba un fascio , TUTTAVIA è altrettanto vero che ogni etnìa ha le sue caratteristiche. Settentrionali e meridionali non hanno la stessa storia e gli stessi costumi. Non hanno lo stesso atteggiamento nei confronti degli altri , nei confronti delle Legge, nei confronti dello Stato. Dopo la proclamazione del Regno d' Italia il Meridione , per cinque o sei anni , fu sconvolto da una sanguinosa guerra civile , perchè si ribellava a quella che non considerava una unificazione dell' Italia , ma un' occupazione piemontese . Dal canto loro gli "Italiani" , a cominciare da Massimo D' Azeglio , dicevano cose terribili delle popolazioni meridionali . Tutto questo viene ancor oggi nascosto nei libri di Storia delle nostre Scuole , e liquidato in una riga col nome di "brigantaggio" . La "questione meridionale" non è risolta ancora oggi . Lasciamo stare le "mafie" , argomento troppo facile e risaputo , ma , per esempio , al Referendum Istituzionale del 1946 , la maggioranza del Nord votò per la Repubblica , la maggior parte del Sud per la Monarchia . La popolazione minuta di Parma è sempre stata a maggioranza socialista , con l' eccezione , ovviamente , di capitalisti e latifondisti . Lo stesso Fascismo era visto da molti come una forma di Socialismo , ed , in effetti di là era nato . Da quando abbiamo avuto una massiccia invasione meridionale , il contesto sociopolitico della Città è mutato e vince le elezioni la Destra . Allora io dico che è giusto non fomentare il razzismo , ma anche l' idea di pitturare le mutande sugli affreschi della Cappella Sistina non mi convince. Le considerazioni sono simili , mutatis mutandis , per gli extracomunitari . Per quanto riguarda gli autisti della TEP , cosa devo dire ? Se i giovani Parmigiani non ci vanno ......Una volta era considerato un buon posto di lavoro . Tante famiglie sono vissute con uno stipendio di tranviere. Si vede che , adesso , i nostri giovani vogliono fare tutti il broker o il direttore di banca ( o il giornalista ). Tanti auguri !

    Rispondi

    • 11 Aprile @ 18.05

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Sono d'accordo. Infatti se qualcuno scrive che molta immigrazione (che però in realtà è una percentuale minima del 12% complessivo degli immigrati) ha portato dei problemi, o che l'arrivo anche attraverso il soggiorno obbligato di tanti meridionali (che però sono una percentuale bassa rispetto ai tanti meridionali arrivati a Parma) ha portato altro tipo di problemi, questo sito ospita tali opinioni senza problemi. Se qualcuno scrive invece che "gli extracomunitari", "i meridionali" creano problemi - come se tutti fossero uguali - diventa razzismo e qui non passa.

      Rispondi

      • Michele E

        11 Aprile @ 22.57

        NO REDAZIONE! Non è possibile scrivere, ma soprattuto credere, che il 12% sia "una percentuale minima"!!! Trattandosi di delinquenza è un'enormità, un vero e proprio Bronx! E anche i mafiosi in soggiorno obbligato non possono essere contati come "una testa un voto", questi hanno un peso specifico enorme, sia come minaccia fisica che come "corte" che si sono portati su! E lo testimonia bene il gran numero di consiglieri comunali o addirittura sindaci in odore di mafia comparsi in molti paesi e città del nord, se i "balordi" fossero 1 su 1000 alle elezioni non avrebbero avuto storia. Pienamente d'accordo con Vercingetorige.

        Rispondi

        • 12 Aprile @ 07.59

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - E infatti sei tu che non hai letto bene. Il 12% (circa) sono gli stranieri sulla popolazione della provincia. E gli stranieri che delinquono sono, per quanto il problema sia considerevole, solo una fetta minima di questo 12%. Ecco perchè ogni generalizzazione è sbagliata, oltre che sciocca e spesso razzista

          Rispondi

        • Michele E

          12 Aprile @ 16.35

          Mi scuso ho letto male, anche se rileggendo non è che il periodo sia espresso chiaramente come avete fatto qui sopra. Resto convinto di quanto ho detto riguardo al soggiorno obbligato, maledetto chi l'ha inventato.

          Rispondi

  • brancaleone

    10 Aprile @ 21.37

    mi auguro che i rimanenti non siano extra comunitari, con tutto rispetto, ma basta vedere come guidano le automobili, figuriamoci gli autobus..........!

    Rispondi

    • Biffo

      11 Aprile @ 12.38

      Non so che pensare, comunque, degli italianissimi napoletani e calabresi, notoriamente abili guidatori di ogni veicolo, a due o quattro ruote.

      Rispondi

      • 11 Aprile @ 12.49

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Non si sa neppure cosa pensare dei commenti razzisti che considerano "gli" extracomunitari o "i" meridionali come se fossero tutti uguali. I parmigiani lo sono? Non ci sono fra loro assassini, truffatori o anche solo pessimi guidatori?....

        Rispondi

        • Biffo

          11 Aprile @ 17.22

          Grazie, mi sono quasi commosso, ora vado a confessarmi da un sacerdote di Pozzallo; va bene? Ragazzi miei, un minimo pizzico di sano senso dell'ironia e dell'humour, forza! Vengo ioa da uno scambio fitto di sms con un mio collega psicologo, napoletano verace, con il quale ci scambiamo spesso battute razziste" su terroni e polentoni, facendo di ogni erba un fascio, da bravi appartenenti al KKK italico. Buona domenica, redattori!

          Rispondi

        • carmelo

          11 Aprile @ 13.16

          SIETE SOLO CAPACI DI PARLARE DI RAZZISMO!! ESISTE PER VOI LA PAROLA REALISMO ? O SIETE FIGLI ANCHE VOI DEL SUD CHE SE NON FOSTE AL NORD SARESTE MORTI DI FAME! COMMENTAMI PER FAVORE!

          Rispondi

        • 11 Aprile @ 13.36

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Mi spiace deluderti: siamo capaci di parlare di diverse cose; 2) Sono pramzàn dal sàs 3) E' razzismo quando si generalizza su un'intera etnìa e non ci si limita a giudicare le persone 4) Per commentare non abbiamo bisogno dei tuoi inviti

          Rispondi

        • carmelo

          11 Aprile @ 14.00

          ALLORA SE SEI PARMIGIANO DEL SASSO ! LA PENSI COME LA PENSO IO SOLO CHE HAI PAURA A COMMENTARE! RICORDATI CHE UN BARBONCINO NON E' MAI UGUALE A UN DOBERMAN ANCHE SE SONO CATTI SIA L UNO CHE L ALTRO! SONO RAZZISTA ANCHE NEL CONFRONTO FRA ANIMALI I MERIIONALI SONO E SARANNO SEMPRE DIVERSI DA OI E LO SAI ANCHE TU! CIAO

          Rispondi

        • 11 Aprile @ 15.38

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Non mi pare ci conosciamo, quindi come la penso lascialo dire a me 2) E' come dire che tutti i Poldo sono uguali...

          Rispondi

        • carmelo

          11 Aprile @ 17.12

          PROVA PENSARE SE TU DICESSI LA VERITA' ! CON IL LAVORO CHE FAI NON TI E' PERMESSO DIRE QUELLO CHE E' VERO! ALLORA ENTRA IN ATTO LA PAROLA IPOCRISIA ! SEI COME UN ARBRITO DI CALCIO NON TORNI SUI TUOI PASSI MAI! LA VERITA' NON FA MAI PARTE DEL RAZZISMO CHE INTENDI TU!

          Rispondi

        • 11 Aprile @ 17.18

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - 1) Forse è bene che inizia ad imparare un po' di educazione: non sono tuo figlio nè tuo conoscente, quindi inizia a rispettare chi non conosci e poi proseguiamo a parlare 2) Quello che penso ti ho detto 3) Stop: ci risentiamo quando cambi toni, perchè nel frattempo ho anche altro da fare. Torna quando vuoi ma solo se hai cose serie da dire. Oppure sostieni le tue tesi senza preoccuparti di noi e soprattutto senza oltrepassare la misura, altrimenti hai sbagliato sito. Grazie

          Rispondi

        • carmelo

          11 Aprile @ 18.07

          QUANDO SI DICE LA VERITA' NON SI OLTREPASSANO MAI LE MISURE! NON HO OFFESO NE TE NE NESSUN ALTRO SINCERITA' E VERITA' SOLO! BUON LAVORO

          Rispondi

        • 11 Aprile @ 18.19

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Giovanotto, inizi ad annoiare. Non hai offeso? Hai detto che (te le ricopio visto che hai memoria corta): " LA PENSI COME LA PENSO IO SOLO CHE HAI PAURA A COMMENTARE! " - "PROVA PENSARE SE TU DICESSI LA VERITA' ! CON IL LAVORO CHE FAI NON TI E' PERMESSO DIRE QUELLO CHE E' VERO! ALLORA ENTRA IN ATTO LA PAROLA IPOCRISIA " . E visto che, come ti ripeto, non ho il piacere di conoscerti, ti ribadisco che questi giudizi li tieni per le persone che frequenti. Fine della trasmissione: se insisti, ti faccio dialogare direttamente col cestino, così almeno stavolta se ti lamenterai di noi avrai un motivo per farlo. Se vuoi continuare a intervenire qui, esprimi le tue opinioni e lascia stare quelle di chi non conosci. Grazie

          Rispondi

  • Enzo

    10 Aprile @ 19.25

    E poi i parmigiani si lamentano che non c'è lavoro

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti