10°

22°

MULTE

Cellulari alla guida, "pizzicato" anche autista di filobus

Nuova strage di punti in città

Cellulari alla guida, "pizzicato" anche autista di filobus
Ricevi gratis le news
10

Nella settimana dal 4 al 10 aprile, la struttura operativa pronto intervento e viabilità della polizia municipale ha accertato 51 violazioni all’articolo 173 ( cellulari alla guida ).
Una di queste è stata elevata al conducente di un filobus TEP mercoledì 8 aprile nella zona centro -ovest della città.
"Oltre a pagare la contravvenzione - spiegano dal Comando della polizia municipale - , i conducenti si troveranno con la patente decurtata di 5 punti ciascuno, per un totale di oltre 250 punti, certamente tanti, ma esattamente la metà rispetto alla settimana precedente, segno evidente che la campagna comincia a dare qualche risultato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simmy

    11 Aprile @ 16.09

    Passando io svariato tempo in autobus, ho notato che spesso gli autisti utilizzano il cellulare, e nemmeno solo per chiamare: qualche settimana fa il culmine sulla linea 4, con l'autista che chattava bellamente su Facebook, al che, indico il comportamento a un amico, l'autista se ne accorge e mi dice "Fatti i c***i tuoi che il mio lavoro lo so fare". Poi ci sorprendiamo.

    Rispondi

  • PaoloUno

    11 Aprile @ 11.42

    Non c'è stata nessuna strage in città, hanno solo beccato, come media, sette sfigati al giorno con il telefono mentre guidavano. Chi di voi ha mai visto meno di sette automobilisti al telefono, non al giorno, ma in dieci minuti? Che non facciano i paladini della legalità, quelli che vogliono debellare la piaga dell'uso del cellulare al volante, tanto non ci crede nessuno. Se si volesse incidere veramente sul fenomeno sarebbe sufficiente fare quello che già fanno per colpire i possessori di cani che sporcano: vigili in borghese, come confermato tempo fa da un articolo della Gazzetta. Quando ho chiesto perché non mettevano pattuglie in borghese mi è stato risposto che il comando dava l'autorizzazione solo per il controllo delle deiezioni dei cani, come se fossero più importanti della sicurezza stradale. Se io fossi un automobilista cellulare-dipendente e avessi il dubbio che qualsiasi persona al mio fianco (a piedi, in bici, in moto o in auto) possa essere un vigile, credo che la dipendenza mi passerebbe istantaneamente.

    Rispondi

  • Paola

    11 Aprile @ 08.53

    Solo un autista di autobus? Se ne vedono a decine!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • gigiprimo

    10 Aprile @ 20.10

    vignolipierluigi@alice.it

    Eppure esistono tanti sistemi per poter usare il telefono senza dover portare l'apparecchio all'orecchio! però rimane il fatto che durante gli orari di lavoro non ne è consentito l'uso! ma siamo in Italia! Quello che meraviglia sono uomini e donne con vetture da diverse decine di migliaia di euro senza i sistemi di cui sopra!? o fa tanto 'vip' far vedere il telefonino nuovo?

    Rispondi

    • Margherita

      11 Aprile @ 08.49

      ...ma tanti autisti "messaggiano" e per farlo non guardano neppure la strada, continuando a gudare con una mano sola.

      Rispondi

  • Biffo

    10 Aprile @ 17.52

    Ne hanno pescato solo uno, su decine che si comportano così; presto arriverà un comunicato della TEP, in difesa del conducente, dove si asserirà che il cellulare era stato usato per una chiamata di emergenza, assolutamente necessaria.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel