21°

Parma

Ottobre, 37 arresti tra Mobile e Volanti

Ottobre, 37 arresti tra Mobile e Volanti
Ricevi gratis le news
0
Anche la polizia mette a segno i suoi «colpi», e alcuni sono più grossi degli altri. Ottobre è stato un mese di quantità e di qualità per Squadra mobile e Squadra volanti, che in totale hanno compiuto 37 arresti. Per 25 volte sono stati gli uomini diretti da Alfredo Fabbrocini a far scattare le manette ai polsi dei presunti responsabili di reati. Negli altri 12 casi, sono stati i poliziotti che pattugliano la città a bordo delle pantere, diretti da Ornella Iorio.
I delitti contestati vanno dallo scippo alla rapina, allo  spaccio di droga, alla violenza sessuale, oppure si tratta di esecuzione di pene. Tra i casi più eclatanti, quello dei fratelli Cena, Ottavio e Osvaldo, d'origine Sinti ma residenti a Carmagnola, che - stando all'indagine della Squadra mobile - nelle case degli anziani parmigiani avevano trovato le loro «miniere». Ufficialmente giostrai, ma in realtà abili a far girare una giostra di travestimenti, in un continuo cambio di look, fingendosi ciò che non erano: dai vigili urbani ai tecnici del gas. Sei mesi di «intensa attività» avevano fruttato almeno 300 mila euro. Ora i due sono finiti in carcere ad Asti, grazie soprattutto alla tenacia della Sezione rapine della mobile, che non ha dato loro tregua.
  Ai primi del mese, il sequestro (messo a segno da Volanti e Mobile insieme) di un chilo e 130 grammi d'eroina nascosta  su un'auto. A destare i primi sospetti fu quel sacco trovato nel bagagliaio di un'auto, con 21 chili di apparente «calce». Peccato che si trattasse di caffeina, una delle sostanze più usate per tagliare la droga e che il giovane albanese alla guida dell'auto fosse sì un muratore (incensurato), ma anche un presunto pusher.
 Di quattro arresti per droga, due sono avvenuti tra via Trento, via Palermo e la zona della stazione. Una fetta di città nella quale da parte della Squadra mobile, delle volanti e della Divisione anticrimine è in corso una controffensiva per il recupero del controllo del territorio. L'ultimo incappato nei controlli è stato il rumeno arrestato sabato mattina in via Palermo. Sul suo capo pendeva un mandato di cattura emesso da Genova per furto in concorso.

Diciotto sono stati poi gli indagati per lesioni, violenza e spaccio. Tra loro, un 58enne italiano finito nei guai per maltrattamenti in famiglia, ingiurie, minacce e violenza privata, oltre a un albanese che accusato di violenza sessuale, lesioni aggravare e sequestro di persona ai danni della propria partner moldava. Sette  sono stati i  rimpatriati con con foglio di via obbligatorio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»