20°

Parma

Il premio San Martino a Carlo Petrini

Il premio San Martino a Carlo Petrini
Ricevi gratis le news
0

Viene da immaginarselo Carlo Petrini mentre cammina per Bra avvolto nel tabarro che oggi la Provincia di Parma gli ha regalato col Premio San Martino. Il presidente di Slow Food e dell’Università di Scienze Gastronomiche se l’è aggiudicato sul campo, per le battaglie a favore della biodiversità. Per lui, che da anni combatte per la terra madre, vicino a chi produce buono, bello e giusto, “la diversità è la più grande forza creativa del mondo. Mantenere la biodiversità è un dovere, distruggerla è un delitto che peserà su chi viene dopo. Difendere la biodiversità significa attuare una mobilitazione politica a cui non può far fronte solo il mondo contadino, che oggi è minoritario. Non c’è più il discorso del valore, solo il prezzo conta e la logica del prezzo ci porta a un paradosso: non siamo noi che mangiamo il cibo ma è il cibo che mangia noi. Si tratta di riprendere la a strada della morigeratezza e del valore più importante del prezzo”.

Petrini parla all’incontro promosso dalla Provincia di Parma in occasione del premio San Martino e dedicato agli “alleati della biodiversità”. Sono gli agricoltori custodi che Petrini chiama “eroi, che fanno un lavoro di immenso significato” . La loro è una ricerca per recuperare e non perdere l’infinita varietà di frutti, animali e vegetali di cui il Parmense era ricco. Si parla del tacchino di Parma e Piacenza, della pera nobile, della mela cotogna, dell’uva termalina nei discorsi di Enzo Melegari, presidente dell’associazione, di Angela Frati, Paola Gorgatti e Denny Bini, agricoltori custodi. Ne parla il vicepresidente della Provincia di Parma Pier Luigi Ferrari che affida a Petrini la pecora cornigliese, che per il latte, la lana ma anche carne potrebbe essere un futuro presidio. “Il tema biodiversità  è per questa Provincia un tema sentito – ha detto Ferrari – ha protagonisti che ci credono, che stanno aumentando, anche fra tante difficoltà che la crisi ha acuito. Occorre investirci ed esserci”.

E’ agli agricoltori custodi che Petrini dedica il premio che gli viene consegnato dal Presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. Una pergamena e un tabarro che sorprende il presidente di Slow Food, ma che, dice, già indossa per proteggersi dal freddo. “Ci sentiamo coinvolti da questi temi sui quali cerchiamo di dare il nostro contributo non solo per le modalità in cui si produce e per la qualità dei prodotti, ma cercando anche di sostenere momenti che aumentino la consapevolezza collettiva – dice Bernazzoli.  Per il Prescindete della Provincia è una battaglia per il futuro del territorio, per creare una cultura nuova senza la quale non è possibile reggere, nemmeno nella capitale dell’agroalimentare. Il premio che la Provincia di Parma ha dato oggi a a Petrini è dunque un riconoscimento a un compagno di strada, “una scelta naturale” ha detto Bernazzoli che vuole sottolineare il radicamento con la terra e l’orizzonte culturale e valoriale che Petrini propone con il suo impegno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

IGERS

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

2commenti

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

4commenti

Euro Torri

Ruba una felpa e spacca una parete in cartongesso

Un giovane minorenne italiano

Via Bizzozzero

Auto pirata investe una bambina. Chi ha visto?

Appello della mamma della piccola

Incidente

Auto contro scooter a Fontevivo

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

3commenti

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

7commenti

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

6commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

RUGBY

Doppia intervista: Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

GAZZAFUN

Lucarelli il migliore con l'Entella: consolida il primo posto

serie b

Le pagelle in dialetto

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro