10°

22°

Parma

Via San Leonardo: in strada con un arsenale

Via San Leonardo: in strada con un arsenale
Ricevi gratis le news
26

Che via San Leonardo sia diventata un po' meno sicura lo sanno ormai tutti. Ma vedere per strada un uomo armato di fucile, almeno per il momento,  è una scena da Far west che non dovrebbe avere riscontri nella nostra città.

Così, la pattuglia dei carabinieri si è immediatamente fermata e ha bloccato l'uomo, che per di più appariva barcollante e con il volto tumefatto. Il fucile si è rivelato scarico, ma subito dopo è emerso che l'uomo aveva con sè un vero e proprio arsenale: pistola di precisione calibro 22, Beretta calibro 9, un'altra pistola calibro 7,65.

Armi rubate poco prima (come poi si è accertato) ad un parmigiano che ancora non se ne era reso conto, e che ha avuto la sorpresa di essere informato del furto e contemporaneamente del ritrovamento.  Quanto all'uomo, un sardo di circa 40 anni, è poi risultato che poco prima aveva avuto un vivace "scambio di opinioni" (da qui il volto tumefatto) con altre persone, forse per ragioni di droga.

In ogni caso, ce n'era a sufficienza per fare scattare le manette: l'uomo è stato arrestato per porto illegale d'armi. ma per lui potrebbero scattare altre denunce.

Ampio servizio domani sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fabio

    11 Novembre @ 23.01

    Mi sembra difficile sostenere che il balordo avesse intenzione di usare quelle armi rubate (e possedute senza licenza, ma questo è superfluo dirlo) per colpire qualcuno, visto che è stato pure picchiato da un gruppo di spacciatori e non ha sparato un colpo. Anzi, sono stati gli spacciatori senza armi che hanno usato violenza.

    Rispondi

  • Carlo Cappelli

    10 Novembre @ 23.37

    Droga, pestaggi, minacce, agguati, armi... Ma va bene così! Non c'è problema, ha ragione chi sostiene che il problema non esiste, che vasta fare rispettare le regole. Mandiamo qualche vigile con un bel blocchetto delle multe ed in un paio di ore abbiamo la città pulita. IPOCRITI! Facile dire che va tutto bene per chi vive nelle zone "fighette" della provincia. Sfido quinque di loro a vestirsi bene ed andare con moglie e figli a prendersi un bel gelato un via trento, e a gustarselo facendo quattro passi in via Palermo.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    10 Novembre @ 18.42

    Grazie a Stefano, perchè in un colpo solo ci consente due precisazioni. 1) La foto di via San Leonardo era generica: inquadrava parte della strada e non solo, nè in primo piano, il bar, che ovviamente in questa storia non c\'entra nulla. Comunque era una foto provvisoria, poi sostituita dalle armi come si può vedere adesso. 2) Anche sull\'Harry\'s potrà vedere che - anche grazie alle vostre tempestive segnalazioni di ieri - siamo stati più sul generico. Quello che frega (ma non lo posso certo cambiare io) è che l\'operazione è stata denominata proprio \"operazione harry\'s\". Comuinque, anche grazie alla sua mail, è giusto precisare, ed evitare così di infangare chi non lo merita. (G.B.)

    Rispondi

  • Stefano

    10 Novembre @ 17.56

    ma quale esercito... basterebbe fare rispettare le leggi che ci sono già... non prendiamoci in giro da soli. Gazzetta, però bisognerebbe fare più attenzione alle foto, in questa si vede distintamente il bar Bac...a, se i fatti non sono accaduti li, non vedo perchè tirare in ballo un gestore che probabilmente ha già grossi problemi. Stessa cosa vale per l'harry's bar di via Emilia est, non è più gestito dal tizio arrestato, e quei poveracci che hanno fatto i debiti per rilevarlo partono già molto male direi... Solo un pò più di sensibilità, nient'altro. quando commenti il Parma invece vai alla grande. Ciao testoni:)

    Rispondi

  • Francesco

    10 Novembre @ 16.55

    Caro signor Gigi, la ringrazio per la stima che mi dimostra dicendo che "le so tutte" . Purtroppo, mi dispiace deluderla, ma , per quanto cerchi di leggere e di documentarmi, sono ben lontano dal "saperle tutte". Tuttavia , quelle poche cose che so, le dico, e, così, scrivo messaggi sicuramente lacunosi ed insulsi , ma nei quali c' è un modesto tentativo di dire qualcosa di più di quel che dicano i suoi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

1commento

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto