10°

20°

Parma

I giovani Udc su Gheddafi e i "lotti di ragazze": "Si tollera l'intollerabile"

Ricevi gratis le news
8

Pubblichiamo una nota stampa trasmessa dai Giovani Udc sui comportamenti del dittatore libico Gheddafi in visita a Roma:

"I giovani Udc di Parma stupefatti e increduli osservano quanto si sta manifestando, nella più assoluta tranquillità, a margine del vertice Fao di Roma, ad opera del dittatore libico Gheddafi. Ospite della città sacra, ha infatti pensato bene di approfittare del breve soggiorno in quello che ormai è il suo personale e consolidato palco mondiale, l’Italia, per noleggiare numero tre lotti composti da giovani ragazze italiane aventi le seguenti caratteristiche: magre, alte, attraenti. Ogni lotto, dal costo approssimativo di 14.000 euro ( 70 euro lordi al pezzo) viene ogni sera posto a ventaglio attorno al dittatore libico, festante e applaudente, disposto in ordine decrescente  di bellezza. Composto l’harem e dopo che ciascuna italiana ha ricevuto il kit per la conversione, costituito da Corano e libro verde, il colonizzatore Gheddafi può mandare in mondovisione il proprio messaggio.  Nel salone adorante il nostro Leader Macho dunque echeggia “ ragazze, convertitevi, l’unica vera fede è l’Islam, leggete il Corano, uscite dall’errore, riconoscete la verità storica, il vostro Gesù neppure è morto in croce.”
Evidentemente in questo modo Gheddafi intende dare seguito a quel patto di collaborazione fra Italia e Libia, sottoscritto nel 2008, con il quale il Presidente del Consiglio Berlusconi si è impegnato per noi a pagare la sua “amicizia” e il suo “perdono” all’Italia 5 miliardi di dollari, (vale a dire tutte le sostanze di zio Paperone e di Rockerduck messe assieme…non citiamo Tremonti perché al momento soldi non ne abbiamo neppure per fare benzina alle volanti delle forze dell'ordine).
Detratti i 50.000 dollari investiti in questi giorni nella capitale italiana e della cristianità per umiliare scientemente l’Italia, la Santa Sede, le nostre radici e il credo di molti, con uno spot di haremizzazione musulmanizzante, il nostro eroe tornerà alle proprie terre ammantato dell’aura di colonizzatore sciupa femmine con i restanti 4 miliardi e novecentonovantanovemilioninovecentocinquantamiladollari.
Si è detto infine disposto a ricevere presso la sua residenza privata le seicento fortunate italiane, qualora lo desiderassero, per gli eventuali approfondimenti, che, dato i criteri delle rigorose selezioni imposte alle ragazze (altezza, misure, presenza fisica) saranno sicuramente di natura profondamente spirituale e mistica.
Al di là di un possibile fortunato gemellaggio con Palazzo Grazioli, al di là delle battute che potrebbero generarsi, siamo in realtà di fronte ad una situazione molto seria, un paese che svende i propri valori, che tollera l’intollerabile sacrificando a un dittatore la propria immagine internazionale e  la propria dignità è un paese senza futuro.
La risposta a questi fatti deve partire dai giovani che hanno la testa sulle spalle, che hanno l’orgoglio delle proprie radici e della propria cultura, da loro deve alzarsi per primi la voce nel silenzio imbarazzante di troppi.
Occorre approfittare di questi shock per ridefinire le priorità della politica, avviare una politica energetica comune a livello europeo e investire ( magari 5 miliardi!) nelle fonti rinnovabili, in modo da dovere dipendere ogni giorno di meno dai dittatori che oggi ci tengono in pugno con fare sprezzante e arrogante.
Non è il momento delle deleghe in bianco, della politica dei sorrisi e della pacca sulla spalla, è il momento del coinvolgimento e della partecipazione, perché il futuro nostro e delle nostre famiglie si semina oggi.
Fratelli e sorelle d’Italia, giovani e meno giovani, brutti o carini, non lasciamoci selezionare, nel lavoro, nella politica, nelle professioni, nelle opportunità, dai criteri della superficialità dilagante, puntiamo sul Merito e sui Valori, in una parola:  destiamoci!"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ass. Cult. Roma Gotan Club

    18 Novembre @ 20.24

    Contro-Inizitiva "Donna con la Gonna" Buongiorno a tutte le Donne. In questi giorni, in occasione del vertice FAO tenutosi a Roma, il leader libico Muammar Gheddafi, ha organizzato una serie di incontri reclutando circa 500 ragazze (tra i 18 e i 35 anni, alte almeno 170 cm, taglia inferiore alla 42-44 e di bella presenza), con l'incarico di fare le hostess ad una cena di gala e alle quali invece è stata impartita una lezione di cultura islamica ed un invito ad un viaggio di conversione. In contrapposizione a questo tentativo di "ratto delle romane" (come se i traguardi sociali delle donne italiane non fossero mai stati raggiunti), noi proponiamo a tutte coloro che pensano che sia stata un'iniziativa offensiva e che si sentono colpite nella loro dignità di donna, un invito a partecipare gratuitamente a degli incontri volti a riaffermare la propria individualità e femminilità attraverso un'arte di emancipazione e libertà che è la danza flamenca. Proponiamo due appuntamenti gratuiti presso la nostra struttura: - sabato 21 novembre 2009 dalle 12:00 alle 13:00 - sabato 28 novembre 2009 dalle 12:00 alle 13:00 L'incontro è aperto a tutti senza limiti di età, altezza e taglia. E' consigliata una scarpa con il tacco! Vi aspettiamo, Enrico Colagrossi e Alessandro Amici (Ass. Cult. Roma Gotan Club) Ass. Cult. RomaGotanClub Via dei Cessati Spiriti 89 - 00179 Roma (Fermata Metro "Colli Albani") tel 06 7825384 - info@romagotanclub.it

    Rispondi

  • allevatore PR

    17 Novembre @ 23.03

    e bravo il nostro gheddafi, mi raccomando di studiare bene il corano in nome della tolleranza altrui.........avanti cosi' con EURABIA

    Rispondi

  • Antero

    17 Novembre @ 23.00

    Sono stradaccordo. Mi chiedo che marchetta ci ha fatto la Libia per consentire questi spettacolini pietosi da harem. Ma forse qualcuno che ci governa è già abituato a questo tipo di approccio alle donne. Stiamo scendendo sempre più in basso... mi chiedo dove è il limite al buon gusto e se c'è un limite... E' ora di svegliarsi !!

    Rispondi

  • giampaolo

    17 Novembre @ 22.41

    nel qualunquismo generale, si dimenticano spesso i valori che ci contrddistinguono, mettiamoci in testa una volta per tutte che se lasciamo ad altri l'onere di pensare e decidere ci giochiamo tutto. Sono pienamente d'accordo con la nota espressa dai Giovani UDC nella speranza che questo appello non cada nel vuoto. Siamo in un contesto Europeo che per ora ci sta stretto a causa di una politica Estera inefficente direi pure penalizzante, se poi pensiamo che dopo "l'ospitata" di Gheddafi ci dobbiamo bere anche D'Alema.

    Rispondi

  • valerio

    17 Novembre @ 22.29

    Ma veramente, veramente non si hanno più parole...cosa c'è da aggiungere ancora? Non si riesce più a capire se a Roma siano ormai sempre di scena le compagnie del Teatro dell'Assurdo oppure quella del Ridicolo. Su quale specchio si arrampicherà ora il ministro dello spettacolo e cultura Bondi? Vi prego aiutatemi a farla finita.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

castellarquato

Sventato un furto in un salamificio

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

SPORTIVE

Stile e potenza: nuove Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS