-1°

Comare & co.

I 7 personaggi intramontabili di Parma

I 7 personaggi intramontabili di Parma
Ricevi gratis le news
12

Sono i personaggi con la p maiuscola di una città sbiadita: perfetta incarnazione di quella parmigianità d’antan che oramai rischia di perdersi e di cui ciascuno sente a suo modo la mancanza. Sono gli amici di tutti, che quando li incontri, per strada, in osteria o su una panchina, un po’ ti senti meglio nel vedere che ci sono ancora, e che resistono così , unici come li abbiamo conosciuti.

1 – Dino, due metri di cordialità. Lo vedi transitare spesso tra il centro e la via Emilia, salutare tutti col sorriso, al punto che magari ti fermi a domandarti cosa c’è poi di tanto strano e quando – tu – hai smesso di farlo.

2 –Bice, La signora con i cani di piazzale Salvo. Capita di rado di transitare da piazzale Salvo d’Acquisto e non vederla, seduta placida insieme ai suoi cani a godersi quello spettacolo di scorcio urbano. Quando passiamo e non c’è, viene quasi istintivo domandare di lei in giro, come se fosse una vecchia zia silenziosa, che non abbiamo mai conosciuto bene ma a cui ci siamo affezionati.

3 – Andrea Menozzi, il metallaro errante. Noncurante come si dovrebbe essere: delle convenzioni, dei giudizi, delle mode. Se ne va in giro quando ne ha voglia, col suo stereo acceso, la sigaretta e i calzoncini corti anche a gennaio. È diventato un mito semplicemente prestando fede alla propria natura.

4 – Giorgio Olivieri, lo sceriffo. Prezzemolino dallo scatto sempre pronto. Per decenni lo sceriffo è stato semplicemente ovunque, con le sue macchine fotografiche. Oggi lo si incontra meno, ma è rimasto nel cuore di ogni parmigiano.

5 – Gianni da Parma, l’armonicista. In giro per le poche osterie rimaste in città lo si vede con una certa frequenza: timido, ma cordiale, sul più bello tira fuori dal taschino la sua armonica per improvvisare qualche insuperabile classico.

6 – Otello Musi, il barista vendicatore. Molti di noi l’hanno conosciuto quando, fattosi portavoce del malessere di un intero quartiere, ne ha dette quattro all’allora sindaco Vignali, per contestare i ritardi del cantiere della stazione. Da allora è entrato a pieno titolo nell’Olimpo dei giusti.

7 – Luciano Tronchi, il custode dell’Oltretorrente. Un solitario buono in bicicletta, che da subito non ha fatto mancare il proprio appoggio ai ragazzi di ArtLab, quando hanno occupato lo stabile dell’Università di borgo Tanzi, in cui lui vive da anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    17 Maggio @ 16.17

    R E N Z

    beh, c'è anche il moldavo che suona la fisarmonica "da dio" in Pilotta al sabato mattina.

    Rispondi

  • gianlucapasini

    17 Maggio @ 10.05

    Non è Otello Mori?

    Rispondi

  • brancaleone

    16 Maggio @ 23.33

    be, ci siamo dimenticati del mitico "tatino", tipico personaggio con i suoi numeri da giocare al lotto!

    Rispondi

  • STEFANO

    16 Maggio @ 11.33

    si , e ciuffi ????!!!!

    Rispondi

  • Pietro

    16 Maggio @ 07.28

    Ce n 'era uno sui trampoli....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5