19°

Parma

Mafia: 88 confische in regione, 3 nel Parmense

Ricevi gratis le news
4

Sessantasei beni immobili e ventidue aziende confiscate alla criminalità organizzata in Emilia-Romagna. Anche a Parma, visto che due edifici sono stati sequestrati a Salso ed uno a Langhirano.

È il bilancio, aggiornato al 30 giugno 2009, della lotta alla mafia in regione, reso noto a Bologna durante la presentazione di 'Politicamente scorretto', la rassegna che lega giornalismo e mafie curata da Carlo Lucarelli. E proprio per lo scrittore questo «è un aspetto spesso sottovalutato e preso con fastidio: quando parli di mafia al nord c'è sempre qualche sindaco che salta su e ti chiede perchè offendi l’immagine del suo paese», ha sottolineato Lucarelli.

I numeri dell’Ufficio del Governo per i beni confiscati indicano che, seppur lontana da Piemonte e Lombardia, l'Emilia-Romagna si attesta sui livelli del Veneto e stacca di molto la Toscana. Dei 66 beni immobili, 31 sono in gestione al demanio, altrettanti sono stati trasferiti a enti locali e quattro mantenuti dallo stato. La maggior parte, 25, proviene dalla provincia di Forlì-Cesena, seguita con 16 da Bologna, con 8 da Ferrara e con 7 da Ravenna. Sul versante aziende, 10 delle 22 confiscate sono ora in gestione al demanio (tutte bolognesi), 11 hanno chiuso o sono fallite e solo una è stata ceduta o revocata. L’Emilia-Romagna è comunque la terza regione tra nord e centro per numero di imprese invischiate con la criminalità organizzata, dopo Lombardia e Lazio. «Non c'è da sorprendersi», ha spiegato Lucarelli, citando quanto accaduto a Castelfranco dove un imprenditore è stato gambizzato per non aver ceduto a pressioni illecite: «E' lo stesso metodo usato a Corleone».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LIBERA PARMA

    21 Novembre @ 12.41

    Ringraziamo l'amico Lucarelli per l'aggiornamento dei dati. Questi, confermano quanto abbiamo sostenuto fin dalla nostra nascita. Il problema esiste e bisogna conoscerlo. Per questo motivo Libera Parma ha inziato da pochi mesi a fare informazione in città e provincia. Come segnale tangibile di tutto ciò, dal 28 novembre partirà la nostra carovana antimafia in cui forniremo informazioni utili, dati aggiornati e notizie utili a rompere il silenzio e a tenere alta l'attenzione. E soprattutto stiamo raccogliendo le firme affinchè non passi alla Camera dei deputati la modifica della legge che consentirebbe al Governo di vendere i beni confiscati. Contiamo sulla partecipazione della cittadinanza!!! 28 novembre in strada Mazzini se avremo l'autorizzazione richiesta, altrimenti raccolta firme "porta a porta"...

    Rispondi

  • Michele

    21 Novembre @ 01.00

    A Parma non c'è criminalità organizzata.... disse il Prefetto.

    Rispondi

  • andrea fiaccadori

    20 Novembre @ 17.31

    Hanno ragione, Parma sta diventando come Modena e Reggio Emilia, invivibile!!! E' incredibile che il Prefetto continui a sostenere che è tutto sotto controllo, vedremo tra qualche anno, quando Sua Eccelenza magari sarà trasferito in un Ministero a Roma con autista e scorta per lui e famiglia e noi che viviamo qua saremo barricati in casa!!!

    Rispondi

    • Claudio

      21 Novembre @ 10.38

      Be !..prima di affermare che Modena e Reggio sono invivibili ( affermazione troppo semplificativa) occorrerebbe fare un giretto in altre città....Certo esistono problemi, ma si vive ancora bene, ve lo assicuro.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro