-1°

Parma

Provincia, 5 milioni di entrate correnti in meno nel bilancio

Provincia, 5 milioni di entrate correnti in meno nel bilancio
Ricevi gratis le news
2

«Una Provincia che ha saputo subire i tagli, che li sta gestendo,  che sta razionalizzando e rendendo la macchina più efficiente, e che destina le risorse per la crescita e il futuro del territorio».
È questa l’immagine che il presidente Vincenzo Bernazzoli dà del bilancio dell’ente per il 2010 e del poliennale 2010-2012 della Provincia, con il quale saranno investiti nei prossimi tre anni 74 milioni di euro.
Della manovra, che complessivamente si aggirerà intorno ai 121 mln di euro e che sarà discussa dal Consiglio provinciale nei prossimi giorni, il presidente della Provincia di Parma insieme al vicepresidente Pier Luigi Ferrari e all’assessore al Bilancio Roberto Zannoni, ha oggi presentato le linee di fondo, a partire da un quadro di riferimento niente affatto facile.
La crisi che tocca i territori infatti richiede interventi straordinari, come quelli compiuti dall’Ente con i pacchetti anticrisi per le imprese e i lavoratori. Azioni di sostegno che la Provincia di Parma intende continuare a produrre, anche se arrivano sempre meno risorse dallo Stato e dalle entrate tributarie, causando una riduzione delle entrate correnti del 10,28%.

CALANO LE ENTRATE CORRENTI. Il bilancio della Provincia fa i conti - come quello di tutti - con la crisi. Il perdurare della recessione per tutto l’anno in corso ha provocato una riduzione delle entrate tributarie, di quelle provenienti sia dal settore auto sia dall’addizionale dell’energia elettrica. Questo si è sommato al calo costante registrato in questi anni dei trasferimenti dal Governo. Il risultato, sul bilancio 2010, è stata una flessione del 10,28% - pari a circa 5 milioni di euro - delle entrate correnti. A questo si aggiunge una riduzione anche delle entrate a destinazione vincolata, diminuite di circa 2,7 milioni di euro.

GLI INVESTIMENTI. Il rigore interno e il contenimento delle spese ha contribuito a liberare risorse per gli investimenti, anche in un momento difficile come questo. Il piano triennale che viene portato in Consiglio prevede, infatti, 74 milioni di euro in investimenti, di cui 25 milioni già nel 2010, grazie anche all’accensione di ulteriori mutui a carico della Provincia per 5 milioni di euro (tetto imposto tra l’altro dalla necessità di rispettare i parametri del Patto di stabilità).
Vengono confermate le priorità della Provincia. La quota maggiore andrà, infatti, per le infrastrutture: 48 milioni di euro nel triennio, di cui 16 già nel prossimo anno.
Tra le opere al via la tangenziale di Sorbolo (6,5 mln), in montagna un ulteriore tratto della Ghiare-Bertorella, a Fornovo l’intervento sul ponte sul Taro con la realizzazione della passerella (2,7 mln di euro), il nuovo ponte Recchio a Noceto (700mila) l’intervento a Salsomaggiore sul torrente Ghiara e sulla provinciale attigua (1,2 mln), l’intervento nell’ambito della riqualificazione della Massese a Ponte di Lugagnano (900mila euro).
Sempre per quanto riguarda le infrastrutture nel 2010 saranno realizzati i secondi stralci delle tangenziali di Soragna, Busseto, la tangenziale sud di Fidenza e il tratto di Pedemontana Pilastro-Felino per complessivi 33 mln di euro.
Oltre agli investimenti per la manutenzione delle strade e la messa in sicurezza, di 10 milioni di euro, nel triennale sono inoltre compresi gli interventi sulla Bardi- Varsi (2.3 ml di euro) e la stazione di Pontetaro (3.1 ml di euro) che sarà realizzata nell’ambito del programma d’area ( 30 ml di euro) predisposto per l’insediamento dell’ Efsa promosso con la Regione,
Altra priorità confermata è la scuola, per la quale la Provincia investirà 10,3 milioni di euro nel triennio, a cui si devono aggiungere 3,8 milioni per gli asili nido. L’investimento maggiore andrà per la realizzazione del nuovo Polo agroalimentare (4,2 milioni di euro) e si continuerà a investire anche per sostenere tutti i poli decentrati, in particolare della montagna. Già nel 2010 – con un intervento in project financing – saranno installati impianti fotovoltaici sui tetti di sei istituti scolastici, dallo Zappa al Melloni, per un importo stimato in 3 milioni di euro che produrranno un risparmio complessivo in bolletta pari a circa 100mila euro all’anno e un ricavo per il Conto energia di 4,8 milioni in vent’anni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    25 Novembre @ 18.12

    @Giovanni: ho seri dubbi che i loro compensi subiscano una qualche riduzione... Figuriamoci!

    Rispondi

  • domenico

    25 Novembre @ 17.35

    Considerando che calano le entrate correnti mi piacerebbe sapere se calano anche i compensi per Bernazzoli, Ferrari e Zannoni grazie a chi mi risponde

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5