12°

23°

Parma

Provincia, 5 milioni di entrate correnti in meno nel bilancio

Provincia, 5 milioni di entrate correnti in meno nel bilancio
Ricevi gratis le news
2

«Una Provincia che ha saputo subire i tagli, che li sta gestendo,  che sta razionalizzando e rendendo la macchina più efficiente, e che destina le risorse per la crescita e il futuro del territorio».
È questa l’immagine che il presidente Vincenzo Bernazzoli dà del bilancio dell’ente per il 2010 e del poliennale 2010-2012 della Provincia, con il quale saranno investiti nei prossimi tre anni 74 milioni di euro.
Della manovra, che complessivamente si aggirerà intorno ai 121 mln di euro e che sarà discussa dal Consiglio provinciale nei prossimi giorni, il presidente della Provincia di Parma insieme al vicepresidente Pier Luigi Ferrari e all’assessore al Bilancio Roberto Zannoni, ha oggi presentato le linee di fondo, a partire da un quadro di riferimento niente affatto facile.
La crisi che tocca i territori infatti richiede interventi straordinari, come quelli compiuti dall’Ente con i pacchetti anticrisi per le imprese e i lavoratori. Azioni di sostegno che la Provincia di Parma intende continuare a produrre, anche se arrivano sempre meno risorse dallo Stato e dalle entrate tributarie, causando una riduzione delle entrate correnti del 10,28%.

CALANO LE ENTRATE CORRENTI. Il bilancio della Provincia fa i conti - come quello di tutti - con la crisi. Il perdurare della recessione per tutto l’anno in corso ha provocato una riduzione delle entrate tributarie, di quelle provenienti sia dal settore auto sia dall’addizionale dell’energia elettrica. Questo si è sommato al calo costante registrato in questi anni dei trasferimenti dal Governo. Il risultato, sul bilancio 2010, è stata una flessione del 10,28% - pari a circa 5 milioni di euro - delle entrate correnti. A questo si aggiunge una riduzione anche delle entrate a destinazione vincolata, diminuite di circa 2,7 milioni di euro.

GLI INVESTIMENTI. Il rigore interno e il contenimento delle spese ha contribuito a liberare risorse per gli investimenti, anche in un momento difficile come questo. Il piano triennale che viene portato in Consiglio prevede, infatti, 74 milioni di euro in investimenti, di cui 25 milioni già nel 2010, grazie anche all’accensione di ulteriori mutui a carico della Provincia per 5 milioni di euro (tetto imposto tra l’altro dalla necessità di rispettare i parametri del Patto di stabilità).
Vengono confermate le priorità della Provincia. La quota maggiore andrà, infatti, per le infrastrutture: 48 milioni di euro nel triennio, di cui 16 già nel prossimo anno.
Tra le opere al via la tangenziale di Sorbolo (6,5 mln), in montagna un ulteriore tratto della Ghiare-Bertorella, a Fornovo l’intervento sul ponte sul Taro con la realizzazione della passerella (2,7 mln di euro), il nuovo ponte Recchio a Noceto (700mila) l’intervento a Salsomaggiore sul torrente Ghiara e sulla provinciale attigua (1,2 mln), l’intervento nell’ambito della riqualificazione della Massese a Ponte di Lugagnano (900mila euro).
Sempre per quanto riguarda le infrastrutture nel 2010 saranno realizzati i secondi stralci delle tangenziali di Soragna, Busseto, la tangenziale sud di Fidenza e il tratto di Pedemontana Pilastro-Felino per complessivi 33 mln di euro.
Oltre agli investimenti per la manutenzione delle strade e la messa in sicurezza, di 10 milioni di euro, nel triennale sono inoltre compresi gli interventi sulla Bardi- Varsi (2.3 ml di euro) e la stazione di Pontetaro (3.1 ml di euro) che sarà realizzata nell’ambito del programma d’area ( 30 ml di euro) predisposto per l’insediamento dell’ Efsa promosso con la Regione,
Altra priorità confermata è la scuola, per la quale la Provincia investirà 10,3 milioni di euro nel triennio, a cui si devono aggiungere 3,8 milioni per gli asili nido. L’investimento maggiore andrà per la realizzazione del nuovo Polo agroalimentare (4,2 milioni di euro) e si continuerà a investire anche per sostenere tutti i poli decentrati, in particolare della montagna. Già nel 2010 – con un intervento in project financing – saranno installati impianti fotovoltaici sui tetti di sei istituti scolastici, dallo Zappa al Melloni, per un importo stimato in 3 milioni di euro che produrranno un risparmio complessivo in bolletta pari a circa 100mila euro all’anno e un ricavo per il Conto energia di 4,8 milioni in vent’anni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    25 Novembre @ 18.12

    @Giovanni: ho seri dubbi che i loro compensi subiscano una qualche riduzione... Figuriamoci!

    Rispondi

  • domenico

    25 Novembre @ 17.35

    Considerando che calano le entrate correnti mi piacerebbe sapere se calano anche i compensi per Bernazzoli, Ferrari e Zannoni grazie a chi mi risponde

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel