11°

Parma

Mostra scandalosa? L'artista "risponde" con altri nudi

Mostra scandalosa? L'artista "risponde" con altri nudi
Ricevi gratis le news
22

di Andrea Violi

Alle polemiche sulla sua arte Giorgia Barabaski risponde... con l'arte. Assieme a quattro ex compagne di Accademia, la Barabaski ha improvvisato una performance: una foto con cinque ragazze senza vestiti e con gli occhi chiusi, allineate davanti a una parete bianca e coperte soltanto da un quotidiano. Con questo la (inaspettata) polemica è archiviata da parte dell'artista, che comunque ammette come la vicenda abbia fatto pubblicità a lei e alla sua mostra «Wall less room».
Fino a due giorni fa era «solo» una mostra con alcune foto artistiche e installazioni ospitata nello spazio «The box art&info», nella stazione temporanea. Le foto ritraggono donne senza vestiti su una poltrona, su un pavimento bianco o accovacciate con un teschio in mano.

Martedì, in Consiglio comunale, Carla Mantelli (Pd) ha attaccato la mostra, sostenendo che le foto esposte offendono la dignità della donna. Rispondendo all'interpellanza, l'assessore alle Politiche giovanili Lorenzo Lasagna ha difeso la Barabaschi e la sua arte. Oggi una nuova dimostrazione pubblica di sostegno è venuta dai consiglieri di Impegno per Parma Matteo Agoletti, Mario Variati e Francesco Arcuri, oltre a Lasagna e a Costantino Monteverdi, presidente di Stu Stazione.
Lei, la giovane artista parmigiana Giorgia Barabaski, sottolinea che «tutto ciò è inaspettato» (lo ha scritto anche intervenendo nel “Dite la vostra” di questo articolo). Ieri ha saputo dalla stampa del dibattito in Consiglio; non pensava che sarebbe finita al centro del dibattito in questo modo e fa capire che non lo desiderava di certo. Di fronte alle critiche sulla decenza delle opere però l'autrice si è un po' arrabbiata: secondo lei non c'è nulla di offensivo in questi nudi. «Nel nudo c'è la bellezza, nessuna espressione di volgarità - dice -. È lo spettatore che può generare osservazioni e nutrire fantasie. Per me un bambino che gioca nudo in spiaggia è bellissimo, non lo vedo con occhi pedofili, ad esempio».
Ieri con Giorgia c'erano alcune ex compagne di Accademia, che erano venute a trovarla: Simona Seveso, Barbara Crimella, Anna Gallo e Rita Siragusa. Tutte insieme hanno deciso di controbattere alle accuse con una performance artistica. Ed è nata la foto di cui parlavamo.

LA MAGGIORANZA ELOGIA LA BARABASKI. «Sono stupita in positivo di come mi sostengano le persone attive culturalmente in questa città - ha detto la Barabaski ai cronisti -. Ci sono tanti creativi, è importante che ci sia più libertà nel confronto. Non ho offeso nessuno e tutti possono venire a vedere la mostra». Un invito del genere lo rivolgono gli esponenti della maggioranza a chi critica «Wall less room». «Ho fatto i complimenti all'artista - dice Agoletti -. Abbiamo ritenuto opportuno visitare la mostra per renderci conto che di scandaloso c'è soltanto il fatto di fare polemica. Ringrazio la minoranza per la pubblicità che ha fatto alla mostra». Lasagna concorda, sottolineando che la mostra «non offende il corpo femminile, anzi costringe a fare qualche passo avanti sul significato del corpo femminile, spesso oggetto di denigrazione e violenza. Eventi del genere sono occasioni per ragionare tutti insieme e cercare di cogliere il significato delle opere».
Monteverdi sottolinea che in stazione continueranno ad essere ospitate mostre di giovani artisti, affinché la Temporary Station non sia solo un luogo nel quale prendere un treno ma sia «una zona viva, sicura, tranquilla». 

IL FILO CONDUTTORE DI "WALL LESS ROOM". Entrando nel merito dell'opera, qual è il filo conduttore di «Wall less room»? Le foto e le installazioni richiamano il concetto della libertà e dei confini culturali, costruiti dall'uomo. Le opere esposte in stazione sono legate a precedenti produzioni artistiche di Giorgia, legate al tema dell'identità del singolo individuo e della clonazione. Le opere di «Wall less room» sono nate dopo una notte insonne: l'ispirazione può venire anche così. La pietra angolare è un'installazione che si presenta come un mucchio di cuscini, attaccati ordinatamente e riposti su un piano di cartone (guarda nella fotogallery allegata). Perché i cuscini? «Rappresentano il fatto che noi italiani nel nostor agio spesso ci dimentichiamo quanto siamo fortunati - spiega Giorgia Barabaski -. Allargando lo sguardo, tutto questo si vede meglio: la nostra è una sicurezza apparente».
Tra le foto criticate dalla consigliera Mantelli come «erotismo peloso» e «al limite della decenza» ce n'è una con una donna vista di spalle. È nuda su un pavimento bianco (è la stessa artista, come ha spiegato la Barabaski): simboleggia l'idea che «i confini li costruiamo noi» e «la nostra mente è capace di andare oltre. Tutti gli individui hanno gli stessi diritti» perché in fin dei conti sono uguali, separati da barriere politiche e culturali che in pratica sono artefatte. Secondo la Barabaski l'Italia da questo punto di vista «ha dei freni a mano tirati» e deve ancora imparare molto da Paesi nei quali c'è «maggiore confronto ideologico».
In un'altra delle foto «incriminate» c'è un dittico: una modella su una poltrona; su un lato è coperta, sull'altro è nuda. La ragazza «viene man mano svelata - spiega la giovane artista - Nel nudo c'è la bellezza, non c'è alcuna espressione di volgarità».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ciao

    27 Novembre @ 14.13

    Se la sinistra di parma fosse composta da gente capace non si perderebbe in polemiche inutili: invece abbiamo gente (anche in parlamento) dalle dubbie capacità e lo vediamo ogni giorno. Vignali sarebbe battibilissimo perchè Vignali come politico vale meno di Ubaldi però con questa sinistra non ha rivale. Tutto il centro sinistra di Parma è alla frutta, devono dimettersi tutti

    Rispondi

  • STEVE

    27 Novembre @ 14.00

    Cari lettori rileggetevi il messaggio di Cantoni, che ritengo persona intelligente, anche se di mentalità politiche diverse dalle mie, e capirete chi sono i politici che rappresentano la cittadinanza.

    Rispondi

  • GIACOMO

    27 Novembre @ 12.38

    ma per favore.......................accupate gli spazi web ed editoriali ....per almeno delle polemiche .questo e un caso da corriere dei piccoli......................

    Rispondi

  • italo

    27 Novembre @ 11.17

    Onestamente, la mostra è orrenda, le foto sono di pessima qualità artisitca, sono solo copiate da una grande fotografa artista contemporanea, e ha perfettamente ragione chi asserisce che c'è della pornografia, perchè il brutto e il triste oggi vanno bolalti come pornografico. Culturalmente questo continuo fiorire di finti talenti, e di orrende perfomance prolunga solo il fiato corto di una giunta che non riesce a costruire nulla di profondo. E' la tristezza del tutto a tutti. Mi dispiace per la fotografa, ma l'arte è un altra cosa.

    Rispondi

  • kanto

    27 Novembre @ 10.46

    Sono un iscritto al PD e penso che la Mantelli &C farebbero bene ad occuparsi di altro piuttosto che montare un caso anni 50 sulla libertà espressiva di un'artista. Va be che stiamo tornando "indietro" su tante cose e situazioni ma che si cominci a parlare anche di censurare mostre ed esposizioni e che ciò venga da esponenti del centro sinistra fa proprio un po ridere..Non ci rappresentano di sicuro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

La Commissione Ue contro Ryanair: "Lo sciopero è un diritto fondamentale"

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS