-1°

Parma

Al volante coi capelli grigi? Più sicuri degli altri

Al volante coi capelli grigi? Più sicuri degli altri
Ricevi gratis le news
17

Morire a soli 27 anni investiti da un’auto guidata da un 86enne. La morte di Giuseppe Brizzi, l'agente della polizia municipale travolto il 24 novembre scorso mentre stava operando un posto di blocco alle porte di Roccabianca, ha riaperto un vecchio dibattito: quello che riguarda le patenti che sarebbero concesse con eccessiva leggerezza, in particolare per quanto riguarda i rinnovi periodici degli automobilisti più anziani.

Ma è proprio vero che la maggior parte degli incidenti è causato dalle cosiddette «patenti grigie»? A Parma sembra proprio di no. I dati, forniti dall’ufficio statistiche della Provincia, parlano chiaro: su un totale di 1.724 incidenti avvenuti sulle strade di città e provincia nel 2008, solo 323 hanno visto coinvolti, alla guida di mezzi diversi, conducenti d’età superiore ai 65 anni (18,7%).

L'articolo completo con altri dati e l'analisi è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    02 Dicembre @ 18.53

    NON E' QUESTIONE DI SESSO E NEMMENO DI ETA', QUI L' UNICA COSA CHE FA LA DIFFERENZA E' "LA TESTA"!!!!!! QUANDO SI E' X STRADA BISOGNEREBBE ATTACCARE I NEURONI ALLE SINAPSI E FARLI FUNZIONARE.....MA MOLTI / E LI LASCIANO NEL FREEZER X NON CONSUMARLI!!!!!

    Rispondi

  • Andrea

    02 Dicembre @ 18.31

    Ragazzi mi spaventate!!!!!Ma alle soglie del 2010 c'è ancora gente che fa discorsi così?!?!?!Sia uomini che donne hanno le stesse capacità e gli stessi limiti: potremmo star qua a fare mille esempi su mancanze da parte di uomini e leggerezze da parte delle donne ma non è di questo che bisogna parlare. Siamo tutti ESSERI UMANI e ormai speravo fosse sorpassata l'idea del "sesso debole". Per guidare non sono richiesti particolari requisiti che sono alcune categorie possono avere: serve cervello, conoscenza del codice della strada e della propria autovettura, consapevolezza, attenzione, rispetto e prudenza. E tutte queste sono per natura implicite nell'essere umano: sta poi al singolo decidere se usarle oppure no.

    Rispondi

  • maria

    02 Dicembre @ 17.30

    Ho preso la patente nel 1968, avevo 18 anni, e da allora ho sempre guidato SENZA MAI FARE UN SOLO INCIDENTE. Devo dire che da allora la viabilità è molto cambiata ma vedo anche molta spregiudicatezza in coloro che usano la macchina: gente che passa col rosso, che guida col telefonino incollato all'orecchio o fumando, sorpassi azzardati, non si da nemmeno la precedenza al pedone che attraversa la strada sulle strisce...Il rispetto della precedenza è diventato un optional come l'uso delle frecce direzionali E NON MI DITE CHE STO DICENDO DELLE BALLE!!!!!! E' vero che a una certa età i riflessi non sono più rapidi ma non generalizzerei. Inviterei, invece, i medici che nelle autoscuole fanno la revisione della patente ad essere un pò più attenti durante le visite che, permettetemi di dirlo, FANNO RIDERE I POLLI. Ora guido molto meno di prima (vado a piedi che fa anche bene alla salute) ma non perchè non mi fido di me stessa: NON MI FIDO DEGLI ALTRI.

    Rispondi

  • Andrea

    02 Dicembre @ 17.09

    I dati forniti dall’ufficio statistiche della Provincia sono assoluti e distorcono la realtà in quanto non sono pesati sulla quota di popolazione e sulla frequenza di utilizzo delle autovetture da parte degli ultrasessantenni.

    Rispondi

  • Dani

    02 Dicembre @ 16.26

    Egregio Sig. Matteo, quello che più mi dispiace è l'acredine che traspare dai suoi commenti, evidentemente ha dei conflitti irrisolti col sesso femminile che sfoga con questi commenti del tutto gratuiti. L'incapacità alla guida non è legata al sesso del conducente ma al menefreghismo delle regole, uomo o donna che sia va punito. Uomo o donna che sia deve imparare a guidare.Per ogni donna che si guarda allo specchietto mentre guida c'è un uomo che parla al telefonino senza auricolare e una mano sola perchè con l'altra gesticola...come diceva un grande la stupidità è la qualità più democratica è equamente distribuita tra le classi sociali .... e tra i sessi aggiungo io.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La sfida degli anolini: ecco quali sono i più buoni a Parma

In gara dieci gastronomie della città

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5