12°

22°

Parma

La sfida ai problemi dell'alimentazione globale - Guido Barilla: " L'industria non sia passiva"

La sfida ai problemi dell'alimentazione globale - Guido Barilla: " L'industria non sia passiva"
Ricevi gratis le news
1

Dieci mesi di lavoro e di studi; cinque position paper pubblicati sui temi della crescita sostenibile, del cambiamento climatico, della salute e dell’accesso alle risorse alimentari; raccolta di contributi e idee da opinion leader di tutto il mondo: queste le attività svolte durante il 2009 dal Barilla Center for Food & Nutrition, che riunisce oggi a Roma il primo International Forum on Food & Nutrition. Intervengono esperti e studiosi provenienti da molti Paesi per condividere e arricchire.


«L'industria non può avere solo un ruolo passivo sul problema della sicurezza alimentare, ma deve essere invece partecipe dei problemi collegati, comprenderli, per dare maggiore profondità all’offerta». Lo ha affermato in apertura di convegno  Guido Barilla. «In seguito alla crisi alimentare determinatasi dalla drammatica impennata delle materie prime agricole – ha aggiunto – c'è stata una mobilitazione mondiale per affrontare l'emergenza che anche noi, come operatori commerciali, abbiamo vissuto direttamente».
«Perciò – ha concluso Barilla – abbiamo avvertito la necessità di approfondire i macro-temi legati alla nutrizione,esplorando tutte le tematiche legate alla catena alimentare attraverso un nostro gruppo di qualificati esperti in tutti i settori collegati all’alimentazione» 
 

"Nel 2050 avremo altri 2,3 mld di persone da sfamare - ha detto Mario Monti -: per questo servono incisive azioni correttive a livello nazionale. Io ho apprezzato l'intuizione, l'impegno e l'entusiasmo di Guido Barilla: questa iniziativa serve ad accrescere la consapevolezza. Il problema principale da risolvere in futuro sarà quello della governance: occorre rafforzare i meccanismi di governance globale. Il cibo deve avere un ruolo importante nell'agenda politica ed economica internazionale. La crisi ha suscitato risposte e interventi di carattere finanziario, ma ci sono anche tematiche più importanti finora rimaste ai margini. Speriamo che il lavoro del Barilla Center for Food & Nutrition possa apportare un aiuto importante in questo senso".
 
Lucio Stanca è poi intervenuto dicendeo che "L'Expo del 2015 che avrà come tema l'alimentare avrà più attenzione ai contenuti, sarà una riflessione anche sui limiti del nostro progresso e non solo una dimostrazione di forza come è stato fino a qui".

LE CONCLUSIONI DI GUIDO BARILLA - “Noi abbiamo condotto questa attività di analisi e approfondimento per un anno sui temi fondamentali dell’agroalimentare con un taglio scientifico ma nuovo, sostenuto dal valore delle opinioni delle persone. Abbiamo tentato di dare indicazioni puntuali e possibilmente operative sui temi più importanti  e, cosa  importante, abbiamo assunto delle posizioni.
In particolare abbiamo tre linee guida che ispireranno i prossimi anni di lavoro: sistema, educazione e responsabilità.
Il primo punto è la volontà di fare un sistema: non è più rinviabile un’ideazione di azioni comuni fra tutte le filiere per guidare in modo coordinato lo sviluppo dell’agroalimentare. Vogliamo essere un sistema aperto, capace di dialogare con chiunque, catalizzando i contenuti, costruendo nel tempo un soggetto con una sua autonomia ben identificabile capace di dare informazioni seguendo un unico  criterio: il valore scientifico. Vogliamo diventare un soggetto “intelligente” e l’anno prossimo moltiplicheremo le occasioni di incontro.
 

Poi l’educazione. Solo attraverso l’informazione e l’educazione si ottengono risultati. Vogliamo informare i media, gli addetti ai lavori e il pubblico che ha bisogno di conoscere i temi di cui noi trattiamo. Anche perché sono le persone che possono ispirare i comportamenti della politica.
Infine la responsabilità. La Barilla è un attore della filiera, siamo produttori di beni, l’industria ha una profonda responsabilità, deve dare peso alle informazioni raccolte - da noi e da altri -  per ispirare le strategie future di ricerca delle materie prime, qualità, approvvigionamento, processi.
Il Barilla Center for Food and Nutrition, in conclusione, non è un’operazione commerciale, parleremo chiaramente dei temi che affrontiamo. E la nostra squadra è pronta ad affrontare questo compito con grande entusiasmo.”

Il Barilla Center for Food & Nutrition è un centro di pensiero e proposte dall’approccio multidisciplinare che affronta il mondo
della nutrizione e dell’alimentazione mettendolo in relazione con le tematiche ad esso correlate: economia, medicina,
nutrizione, sociologia, ambiente. Organismo garante dei lavori del Barilla Center for Food & Nutrition è l’Advisory Board, composto da: Barbara Buchner, ricercatrice presso l’International Energy Agency di Parigi (IEA), Mario Monti, economista, Gabriele Riccardi, endocrinologo, Camillo Ricordi, chirurgo e scienziato, Joseph Sassoon, sociologo, Umberto Veronesi, oncologo.

Guarda il video, tratto dal sito, in cui Guido Barilla illustra il progetto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco pazienza

    04 Dicembre @ 09.05

    da tre anni sto svolgendo un lavoro-progetto in madagascar che può riguardare anche la sicurezza alimentare, associando ad una vasta riforestazione a fini bioenergetici, colture intercrooping ad uso alimentare, da destinare al paese. c'è molta esperienza da poter condividere la riflessione.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro