22°

Parma

Coin chiude a marzo, Esselunga e Mercatone smentiscono il "trasloco"

Coin chiude a marzo, Esselunga e Mercatone smentiscono il "trasloco"
Ricevi gratis le news
53

Gian Luca Zurlini

La notizia era nell'aria da qualche tempo. Ma adesso è ormai pressoché certo: il «Coin» di via Mazzini, inaugurato nel novembre del 1964 nello stesso luogo in cui si trova oggi, chiuderà i battenti alla fine di marzo del 2010. L'azienda veneziana, infatti, ha confermato ieri al nostro giornale che per quella data è fissata la disdetta del contratto di affitto dei locali di via Mazzini. 

Ma l'abbandono di via Mazzini da parte di Coin non è l'unica novità in arrivo nel panorama di un commercio parmigiano che rischia, nel giro dei prossimi 4-5 mesi, di vedere profondamente ridisegnata la propria mappa. Ieri i 40 dipendenti si sono riuniti in assemblea e la speranza a scongiurare, se non la chiusura del grande magazzino di via Mazzini, almeno l'abbandono di Parma da parte di Coin.

 Anche il supermercato «Esselunga» di via Traversetolo, a quanto pare, sembrerebbe destinato alla chiusura e al trasferimento. In questo caso, però, sarebbe già pronta la nuova destinazione: in via Fleming, nei capannoni attualmente occupati dal «Mercatone Uno», che concentrerebbe così la propria attività parmigiana tutta nella filiale di via Mantova.

Tutte le novità della mappa dello shopping di Parma che cambia nell'articolo integrale sulla Gazzetta 10-12-2009. Ma Esselunga e Mercatone smentiscono le voci di possibili traslochi 


L'INTERVENTO DEL PD -
"Abbiamo letto ieri con grande sorpresa e preoccupazione l'articolo apparso sulla stampa locale della prossima chiusura della storica sede di Parma dell'azienda Coin, presente a Parma in via Mazzini dal Novembre 1964 - ha scritto in un comunicato stampa il responsabile cittadino del Lavoro del Pd Matteo Caselli - Una chiusura che lascia grande tristezza a tutta la città, ma che sopratutto ha creato grande disagio e preoccupazione agli oltre 40 dipendenti che oggi lavorano e vivono con il lavoro di questa firma storica dell'abbigliamento. Il Pd e il suo gruppo consiliare sono ovviamente vicini ai lavoratori in questo difficile momento, in cui tutti i soggetti politici e sociali devono concentrare i loro sforzi per salvaguardare i livelli occupazionali della città. Per questo con un'interrogazione urgente nel prossimo Consiglio Comunale di lunedì 14 intendo chiedere all'amministrazione Comunale se era a conoscenza di questo intendimento dell'azienda, se e come intende intervenire per tutelare e difendere i 40 lavoratori e le loro famiglie, ancor di più esposti in una situazione di crisi come quella che ci vede coinvolti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fantantonio

    14 Dicembre @ 20.26

    "Sig. Belli , di che competitivita' sta' parlando ? pensa che davvero andando nei centri commerciali si risparmi cosi' tanto ? Non mi sembra che i negozi dell'euro torri , media world compreso, siano cosi' a buon mercato . E poi riesce a spiegarmi come mai piu' della meta' dei negozi che ci sono appunto all'euro torri sono di proprieta ' di quelli che sono anche al centro torri ?

    Rispondi

  • anna zanichelli

    13 Dicembre @ 23.36

    la matilde della lettera non è una dipendente coin perchè non esiste nessuna matilde nell\'organico. io che ci lavoro davvero lo so. probabilmente non ha voluto dire il suo nome vero ma non importa, il succo è lo stesso siamo 30 dipendenti a spasso perchè una decina sono alle soglie della pensione e avranno agevolazioni fino a quella data. Ma sono le altre tutte donne a rimetterci, specialmente quelle over 40 e oltre, lontane dalla pensione ma troppo vecchie per essere riassunte in un altro posto.Pensate che io non abbia fatto domande di lavoro quando si è cominciato a capire che tirava una brutta aria? La risposta era sempre la stessa: cerchiamo gente più giovane. Così mi ritroverò a marzo senza lavoro e senza possibilità di assunzione perchè over 50!!! E c\'è stato qualcuno che si è detto dispiaciuto perchè non potrà più fare il giretto al coin! E a noi non pensa nessuno? SIAMO IN STRADA!!!!

    Rispondi

  • anna

    12 Dicembre @ 09.30

    Mai avrei immaginato che Coin potesse chiudere,credo di essere una delle sue più antiche clienti e diciamo che a partire da mia madre ad arrivare a mia figlia,per noi è sempre stato un punto di riferimento,lì ho sempre trovato quello che cercavo.Da cliente affezionata posso sl ammettere che in questi ultimi anni lo frequentavo decisamente meno.Il motivo è certamente la scomodità per chi abita lontano dal centro città,credo che molti commercianti del ns bellissimo centro storico dovranno fare i conti con la comodità di parcheggiare la macchina gratuitamente ed entrare nel centro commerciale e trascorrervi l'intera gg al fresco d'estate,al caldo d'inverno,chiacchiere con l'amica e magari anche il parrucchiere...

    Rispondi

    • Jack

      13 Gennaio @ 16.12

      STRONZATE che gli affitti sono alti. La chiusura di COIN in Via Mazzini é solo la conseguenza dell'acquisto di Upim. Infatti in un centro piccolo come quello di Parma per il gruppo Coin sarebbe controproducente tenere due punti vendita attaccati. I 40 lavoratori muoveranno il culo in altre cittá o si beccano la mobilitá e chi vuole fare spesa al Coin la potrá fare presso Upim che presto diventerá Coin, OK???

      Rispondi

  • belli

    11 Dicembre @ 14.47

    Se i centri commerciali aprono è perchè il mercato li può sopportare, altrimenti chi si imbarcherebbe in un'avventura del genere? Un minimo di equilibrio è necessario ma vorrei proprio sapere perchè il comune dovrebbe impedire l'arrivo di nuovi centri commericiali? La concorrenza va prima di tutto a favore del consumatore che ha più possibilità di scelta e a prezzi più competitivi; in secondo luogo il comune ci guadagna in opere di compensazione e di urbanizzazione. I negozianti anzichè versare lacrime dovrebbero innovarsi: il tempo delle vacche grasse (anzi: obese) senza sforzo è finito.. rimboccarsi le maniche e conquistarsi i clienti con strategie diverse rispetto a prima!

    Rispondi

  • mary

    11 Dicembre @ 13.40

    Claudia sono perfettamente d'accordo con te infatti chi ha più di 40 anni non trova tanto falcimente lavoro ... vediamo che tutti cercano apprendisti quindi è facile dire a questa gente vedrai che troverai lavoro ... ma mettiamoci nei loro panni e pensate all'angoscia che possono provare in questo momento ... lo so che serve a poco o a nulla per alleviara la loro angoscia ma vorrei soltanto dire a queste persone vi sono vicina e sono solidale solidale con voi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»