10°

20°

Parma

Le foto dei lettori - Fischio finale sul campo di via Europa

Le foto dei lettori - Fischio finale sul campo di via Europa
Ricevi gratis le news
8

"Là dove c'era un prato ora c'è...". Non è la via Gluck di Celentano, ma dove per tanti anni si sono disputate le partite di calcio fra ragazzini, con i genitori galvanizzati dal tifo, ora c'e' una voragine: nel campo della Societa' La Grande di via Europa, sono iniziati i lavori per il ponte a nord.
 

La fotosegnalazione è del lettore Massimo Mari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    15 Dicembre @ 12.01

    Per chi come me, "giovane" quarantaduenne, ha passato su quei campi momenti indimenticabili di serenità, gioia e divertimento sia come atleta che come allenatore/dirigente, vedere tra qualche mese un ponte al posto del prato verde sarà un duro colpo. I ricordi rimarranno indelebili pensando a quando il mitico Manzini curava il prato come se fosse il giardino di casa, al presidentissimo Mazza che ironizzava sulle nostre prestazioni calcistiche, ma che era il primo a spronarci dicendo che dovevamo solo pensare a divertirci, al grande Germano vera e propria anima della società La Grande in tutti questi anni. La società continuerà la sua attività in Via Camesasca, ma credo che per chiunque abbia vissuto gli anni "del campetto di Via Europa" non sarà più la stessa cosa.

    Rispondi

  • giordana

    13 Dicembre @ 13.07

    Fortunatamente,grazie all'interessamento dell'assessore allo sport Dr. Ghiretti e del Comune,la nostra gloriosa Società,potrà continuare le attività che l'hanno contraddistinta fino ad oggi presso l'impianto sportivo di Via Camesasca dove sta per essere inaugurata la nuova sede!

    Rispondi

  • Teo

    13 Dicembre @ 11.27

    Sempre meno verde, sempre più cemento ...... E' questa la politica del fare? Bè, a mi am piesa miga!!!! Anche io ho giocato tantissime partite in quel campo: quanti palloni persi nella Parma! Veramente peccato, ma io penso sia giunto il momento di far capire ai nostri governanti che così non va. Basta strade, ponti, palazzi e cemento e cemento e cemento e cemento e cemento ..................

    Rispondi

  • Raadvad

    13 Dicembre @ 11.21

    Anni '70, il freddo che ti entrava nelle ossa e il pallone talmente duro da sembrare di marmo, in quel campo con le aree di rigore troppo grandi che arrivavano quasi al limite del fallo laterale e il terreno di sabbia spianato dalla Pärma Voladòra. Le magliette di lana grossa azzurre con la V bianca (da usare anche d'estate) e i pantaloncini sempre troppo larghi, sullo sfondo i treni attraversavano la Parma sbuffando e le pecore pascolavano nel greto. Non ricordo quante partite abbiamo vinto, molto poche credo, ma ricordo perfettamente il premio per la prima, un panino con la cicciolata al bar di Via Alessandria. W La Grande!

    Rispondi

  • giordana

    13 Dicembre @ 10.44

    siamo i soci della La Grande, ragazzi è vero ce ne stiamo andando da lì ma a breve apriremo in via Strobel, anche lì organizzeremo dei campi giochi per i bambini, e ci sarà sempre il Circolo La Grande con le stesse persone, e allora aspettiamo che vengano numerosi altri soci ad incoraggiare la nostra voglia di stare insieme alla gente e di far giocare i bambini e i grandi ! NOI ASPETTIAMO TUTTI!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: