12°

19°

Comune

Parma all'Assemblea dei sindaci: "No a rifiuti da fuori"

Depositato il documento votato dal Consiglio

L'inceneritore di Ugozzolo

L'inceneritore di Ugozzolo

Ricevi gratis le news
5

In Consiglio comunale è stato approvato all'unanimità, ora il documento, per iniziativa del sindaco Federico Pizzarotti, approda in un testo praticamente uguale anche in Provincia.
Il titolo: “Atto di indirizzo in merito alla richiesta di Iren di adeguamento dell’autorizzazione integrata del PAIP di aumentare la capacità di incenerimento dell’inceneritore di Ugozzolo dalle attuali 130.000 tonnellate/anno a 195.000 e di utilizzare rifiuti solidi urbani provenienti anche da bacini di raccolta extra-provinciali ed extra-regionali”.
Il documento verrà discusso in sede di Assemblea dei Sindaci il prossimo 9 luglio e in sintesi, contiene la richiesta al presidente Filippo Fritelli di non firmare il decreto presidenziale che, accogliendo la richiesta formulata da Iren, aprirebbe la strada all'ampliamento della capacità dell'inceneritore di Ugozzolo fino a quasi 200.000 tonnellate e consentirebbe di trattare rifiuti di provenienza extra - provinciale.

Lo dice una nota del Comune, che prosegue:
La richiesta trae origine dal decreto “Sblocca Italia” approvato dal Governo, ma è in evidente contrasto con quanto a suo tempio deliberato dalla Provincia stessa, che prevedeva espressamente di limitare l'utilizzo del forno al trattamento dei rifiuti di provenienza provinciale.
L'unica novità rispetto al testo del Comune di Parma è il riferimento al contenimento delle tariffe, in applicazione di quanto disposto dall'Amministrazione provinciale e sottoscritto da IREN nella pratica autorizzativa dell'impianto.
“Auspico che l'assemblea dei sindaci sia coerente con quanto è stato espresso da tutte le forze politiche in Consiglio Comunale a Parma – è il commento dell'assessore Gabriele Folli – e che i sindaci facciano proprie le prese di posizioni dei partiti di appartenenza, affinché la comunità locale sia unita nel difendere gli interessi di Parma, per non penalizzare i territori più virtuosi come il nostro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Elli70

    24 Giugno @ 21.47

    A proposito di teleriscaldamento. Siamo davvero sicuri che, questo termovalorizzatore, sia usato per quello che è? Cioè, l'energia elettrica ed il calore prodotto finiscono VERAMENTE in rete (un uccellino mi ha detto che il calore NON alimenta il teleriscaldamento)? Sarà veramente così? C'è modo di saperlo? Diversamente sarebbe solo un inceneritore e, visto che ormai c'è, penso che la cosa migliore sia sfruttarlo al meglio. Non ampliandolo, sia chiaro che non mi riempie di gioia l'idea che ci sia, ma usando al 100% tutta l'energia prodotta. Allora si che forse, togliendo le caldaie cittadine, potrebbe non essere così negativo.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Giugno @ 19.45

    PARMA ERA UNA CITTA' "VIRTUOSA" PRIMA CHE ARRIVASSE LUI ! Comunque una Legge dello Stato prevale sulle disposizioni locali . FINORA L' INCENERITORE E' STATO FERMATO SOLO DUE VOLTE : UNA DA VIGNALI ED UNA DALLA PROVINCIA, presieduta da Bernazzoli . Pizzarotti e Folli stanno ancora cercando l' affettatrice per venderlo in vaschetta ai Cinesi , intanto danno ad IREN il permesso di fare la più grossa devastazione di Parma del dopoguerra , sbudellando tutte le strade della Città per posare le condotte del teleriscaldamento , che nessuno userà mai e che funzionerà col liquigas .

    Rispondi

  • RENZ

    24 Giugno @ 16.18

    R E N Z

    Condivido il "No a rifiuti DA fuori". Ma non il "Sì ai Rifiuti fuori"... sparsi ovunque in una Città che palesemente, non è in grado di fare senza i cassonetti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va