22°

32°

Consiglio

Vigile chiedeva soldi per evitare la multa: il Comune dovrà pagare

Cordate per il nuovo Parma, Vagnozzi: "Nessun veto" - Casa sui concerti: "Attenzione per tutelare piazza Duomo" - Iren, la minoranza chiede la revoca di Bagnacani - Welfare, contestazione in aula

Vigile chiedeva soldi per evitare la multa: il Comune dovrà pagare
Ricevi gratis le news
13

I concerti in piazza Duomo, il Parma calcio, Iren, rifiuti, welfare sono fra i temi centrali del Consiglio comunale di oggi. In questa seduta manca il sindaco Federico Pizzarotti, ancora impegnato con il viaggio negli Stati Uniti. Si è discusso anche di un debito fuori bilancio da 5mila euro: un risarcimento ad automobilisti vittime di un vigile (poi licenziato) che chiedeva soldi in contanti per evitare le multe per infrazioni al Codice della strada. 

Rispondendo al consigliere Vescovi (Pd), l'assessore Michele Alinovi spiega che con i concerti in piazza Duomo non sarà utilizzato il sagrato e ci saranno tutte le attenzioni del caso per tutela la piazza al meglio. Si faranno sopralluoghi prima degli eventi. Il numero di biglietti venduti è consistente, aggiunge l'assessore.

Durante il Consiglio alcune persone dallo spazio per il pubblico alzano cartelli per contestare il Comune su asili e bando disabili. Il presidente del Consiglio comunale Marco Vagnozzi deve riprendere più volte i cittadini: a tratti la contestazione si fa rumorosa.

Si parla anche di Parma calcio. Il consigliere Cattabiani (Civiltà parmigiana) chiede si faccia chiarezza dopo le dichiarazioni sulla posizione dei capigruppo in Comune. Dall'Olio (Pd) dice che quello di Parma Calcio 1913 è un progetto serio e solido. "Il fatto che il sindaco sia assente è gravissimo", aggiunge. "Abbiamo espresso parere favorevole all'unico progetto concreto sul tavolo". Ghiretti (Parma Unita) pensa che sarebbe stato meglio aspettare qualche giorno per valutare tutti i progetti: "Abbiamo responsabilità istituzionali che avremmo dovuto rispettare. Per il futuro dovremmo essere un po' più attenti".
Cattabiani al presidente del Consiglio comunale Marco Vagnozzi: "Sono stati chiamati dall'assessore alcuni capigruppo; io sono stato chiamato da lei. Queste cose non si fanno al telefono".
Vagnozzi spiega di aver chiamato tutti i capigruppo. La Figc interpella il Comune per un'indicazione sul rilascio del titolo sportivo. "Ho chiamato i capigruppo sapendo la posizione del sindaco e dell'assessore Marani. La richiesta della Figc era di un termine prestabilito ed era urgente. Con Cattabiani ci siamo sentiti dopo", visto che era impegnato con un notaio. Il sindaco aveva già espresso la sua posizione, dice Vagnozzi, "che sono contento sia quella di tutti i capigruppo". "Non è assolutamente un veto contro qualcuno", dice il presidente riferendosi alle accuse di Corrado verso l'assessore Marani.
Ghiretti rimprovera a Vagnozzi di aver fatto dire ai capigruppo qualcosa in base al sentimento ma senza valutare un progetto.
Sull'uso dello stadio: il Tardini potrà essere usato da una società almeno per la serie D. Società che dovrà presentare il titolo sportivo, rilasciato dalla Figc.

Il capogruppo del Pd Nicola Dall'Olio critica il consigliere parmigiano in Iren Bagnacani: "Nessuna azione incisiva". Depositato un ordine del giorno per chiedere la revoca di Bagnacani.

Franco Torreggiani è entrato in Consiglio subentrando a Massimo Iotti. "Servizi carenti, città ferma", ha detto nel discorso di esordio (video). Lungo dibattito sull'astensione di due consiglieri del Movimento 5 Stelle su Torreggiani (astensione non in linea con la prassi istituzionale in questi casi).

 
La prima delibera approvata riguarda il Regolamento sulla disciplina delle Case famiglia per gli anziani

Un'altra delibera riguarda un debito fuori bilancio di 5mila euro, dovuto a una sentenza di condanna per risarcimento danni. Durante la discussione è emerso che si tratta del caso di un vigile urbano, nel frattempo licenziato dal Comune, che chiedeva denaro in contanti agli automobilisti per evitare multe per infrazioni al Codice della strada. Nel processo, i cittadini vittime dell'ex agente si sono costituiti parte civile. Lo stesso ha fatto il Comune nel processo di primo grado, poiché il comportamento dell'uomo ha danneggiato l'immagine dell'istituzione. Ma poiché alcuni avevano segnalato il problema a un dirigente del Comune, il tribunale però ha condannato il municipio a pagare i danni perché avrebbe dovuto prendere subito dei provvedimenti. 
Nella discussione sulla delibera, il consigliere M5S Fabrizio Savani interviene per chiedere che la delibera sia ritirata, per fare un passaggio in commissione e discuterne: "Siamo consiglieri comunali, non siamo nani da giardino". Dall'Olio (Pd) chiede spiegazioni, anche perché sottolinea che esiste un fondo rischi per questo tipo di debito. 

Diretta video e sul nostro profilo Twitter

Per vedere i video è necessario installare Adobe Flash Player e attivare Javascript

 


La nostra diretta Twitter 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la rivolta di atlante

    01 Luglio @ 03.52

    la rivolta di atlante

    QUAQQUARAQQUATE.. QUANTI ACCENTI AVRA'? CONTINUAMO A COMPORTARCI COSI' E IL PROSSIMO SCANDALO PARMIGIANO LO LEGGEREREMO ... SULLA GAZZETTA DI REGGIO EMILIA .SIETE IL QUINTO POTERE E L'UNICA COSA CHE FATE CAZZIATE I VS LETTORI -BLOGGER ANONIMI ...? CHI VI FA' FORMAZIONE MARKETING ..UN BARBONE ? IL MIO ALIAS È INDISPENSABILE PER LA MIA TUTELA SOCIALE E UTILE PER LA MIA DISPONIBILITÀ A PARTECIPARE. SE NON VUOLE LE MIE PAROLE , BASTA SCRIVERLO CHIARAMENTE E TOLGO IL DOSTURBO , INSIEME ALLA DECINA DI ABBONAMENTI CHE LA MIA STRUTTURA VI PAGA . CORDIALMENTE SEMPRE PIÙ IN RIVOLTA ATLANTE .

    Rispondi

    • Maurizio

      01 Luglio @ 08.15

      azz, per una decina di abbonamenti ti senti in diritto di poter decidere cosa la gazzetta debba scrivere e in che modo? C'è una cosa che mi da più fastidio dei commenti di michele, la gente che continua da anni a criticare questo sito, a minacciare di non scrivere più, a dire che nessuno lo legge, ma allora perchè siete ancora quì? Ma soprattutto perchè esiste ancora la gazzetta e questo sito? alla fine per dire un nome a caso, penso che prima della gazzetta sia sparito solo Harris81, non era lui a pronosticare la brutta fine della gazzetta?

      Rispondi

    • 01 Luglio @ 07.16

      REDAZIONE GAZZETTADOIPARMA.IT - Qui non disturba nessuno: pubblichiamo le opinioni di tutti e rispondiamo a quelle di chi sale in cattedra verso di noi, specie se lo fa andando fuori bersaglio e con toni arroganti (come anche in questo commento-bis). Tutto qui. Buona giornata, signor "Rivolta"

      Rispondi

  • Elbano Bagnoli

    30 Giugno @ 23.40

    DALLA GAZZETTA ON LINE DEL 06/11/2009 http://www.gazzettadiparma.it/news/parma/26692/Si-teneva-i-soldi-delle-multe.html

    Rispondi

    • Maurizio

      01 Luglio @ 08.19

      Grazie signor Elbano per l’articolo, leggendolo mi salta in mente una cosa, la derubricazione del reato perché avendo offerto uno “sconto” agli automobilisti, si configura peculato e non altri reati più gravi.

      Rispondi

  • la rivolta di atlante

    30 Giugno @ 20.26

    la rivolta di atlante

    E ANCHE IL NOME E COGNOME DEL DIRIGENTE COMUNALE ...OMERTOSO . TANTO PER FARE CAPIRE CHE LA CITTADINANZA NON GRADISCE I PARA-MAFIOSI .

    Rispondi

    • MicheleAltro

      30 Giugno @ 21.06

      E una volta che ce l'hai, il nome, che fai? Lo aspetti sotto casa? Organizzi una manifestazione con falci e forconi per trascinarlo alla ghigliottina? A che ti serve un nome e un cognome? Ne hanno dati a CENTINAIA di nomi e cognomi di più o meno balordi sulla Gazzetta in questi anni e decenni, ma NESSUNO è stato toccato se non dalla giustizia. Anzi, a dire il vero l'unico che è stato toccato dai parmigiani indignati è stato Manenti. Per il calcio gli italioti si sporcano subito le mani, per il resto solo chiacchiere e velate minacce dietro "voglio nomi e cognomi!"

      Rispondi

    • 30 Giugno @ 20.33

      Vedi risposta precedente, signor "Rivolta".

      Rispondi

  • la rivolta di atlante

    30 Giugno @ 20.23

    la rivolta di atlante

    SI PUÒ AVERE NOME E COGNOME DEL VIGILE LICENZIATO ...OPPURE IN QUESTO CASO QUA' ESSERE SENZA NOME È DOVUTO PER UN QUALCHE TIMORE REVERENZIALE DELLA GAZZETTA VERSO LE ISTITUZIONI?

    Rispondi

    • 30 Giugno @ 20.32

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - L'unico ad avere timori mi sembra lei, visto che non ha neppure il coraggio di mettere il suo di nomi: quindi già solo per questo la sua richiesta di conoscere nomi degli altri è surreale. La lezioncina che fa a noi, invece, è ridicola e arrogante. E ignorante: nel senso etimologico del termine, in quanto mille volte abbiamo specificato che quando non pubblichiamo un nome non è per scelta nostra ma delle autorità inquirenti. Infine, qua si scrive senza accento. Morale: in due righe hai condensato arroganza e ignoranza. Ah, visto che tieni tanto ai nomi e cognomi io mi chiamo Gabriele Balestrazzi: non mi nascondo dietro un nickname......Buona serata, "Rivolta di Atlante"

      Rispondi

  • Maurizio

    30 Giugno @ 20.07

    Alla fine questo dimostra che i grillini sono uguali agli altri partiti, giustoquello che dice la minoranza riguardo l'astensione di alcuni esponenti della maggioranza ma allora lo stesso discorso si deve fare sulle numerose astensioni in questi anni da parte della minoranza guarnieri compresa... patetiche le giustificazioni degli astenuti, se il lroo ragionamento è giusto a questo punto si potrebbe evitare di indire il consiglio comunale, tanto la maggioranza eletta dai cittadini c'è, perchè votare?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

turku

Finlandia, c'è anche un'italiana tra i feriti a colpi di coltello. La Polizia: "E' terrorismo"

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti