21°

31°

Piazza Duomo

"Parma and Stars": tutta la rassegna potrebbe saltare

Gli organizzatori: "Minacce e sabotaggi" - Biglietti: ecco come ottenere il rimborso

"Parma and Stars": tutta la rassegna potrebbe saltare

Gli addetti smontano il palco in piazza Duomo

Ricevi gratis le news
49

La rassegna Parma and Stars potrebbe essere annullata del tutto: la decisione verrà resa nota entro domani. 
Lo dicono, attraverso una nota, gli organizzatori, che lamentano il clima di conflittualità in cui hanno operatore e denunciano anche "ripetute minacce e atti di sabotaggio". Ad esempio, aggiunge l'organizzazione, una persona "da un’abitazione prospiciente piazza Duomo, ha puntato il getto dell’acqua di un tubo di irrigazione contro gli addetti al montaggio del palco". 

Confermate le modalità di rimborso: i biglietti "acquistati per i concerti annullati, saranno direttamente rimborsati dai circuiti di prevendita autorizzati VIVATICKET e TICKETONE".

Da parte sua, l'assessore Cristiano Casa spiega nei dettagli al TgParma cos'è che non andava, a giudizio della commissione.

Ecco il comunicato degli organizzatori della rassegna: 

L’organizzazione di Parma and Stars, con estremo rammarico, comunica la dolorosa decisione di un possibile annullamento della rassegna in programma fino al 26 luglio in Piazza Duomo, per molteplici e concorrenti gravi ragioni.
Come è stato già ampiamente divulgato dai media, l’organizzazione della rassegna, nel corso di questi due mesi, si è trovata in mezzo ad un conflitto tra istituzioni e tra diversi schieramenti politici, così da essere costretta ad operare in un clima estremamente conflittuale.
Negli ultimi giorni, tale avversione si è manifestata contro gli organizzatori, che hanno subito ripetute minacce ed atti di sabotaggio, per i quali sono in corso le necessarie valutazioni legali e tecniche ai fini di ogni tutela dei diritti ed interessi lesi.
A titolo esemplificativo, si segnala il gesto sconsiderato di un soggetto che, da un’abitazione prospiciente piazza Duomo, ha puntato il getto dell’acqua di un tubo di irrigazione contro gli addetti al montaggio del palco, che stavano operando a dieci metri di altezza, nonché sullo strutture dello stesso palco. Questo inqualificabile episodio, che è stato segnalato ed ha reso necessario l’intervento delle autorità di pubblica sicurezza, ha evidentemente ritardato notevolmente, tra l’altro, le operazioni organizzative, di montaggio e di preparazione logistica/messa in sicurezza della piazza.
L’organizzazione ha inoltre appreso dai media di n. 2 esposti alla Procura della Repubblica e di una segnalazione al Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali contro il Comune di Parma, che riguarderebbero, a quanto si è appreso, la concessione di Piazza Duomo quale sede della rassegna.
L’atto finale di questa vicenda si è consumato nella giornata di ieri, con l’espressione, da parte della Commissione di Vigilanza, di un parere contrario a poche ore dall’inizio dello spettacolo, per pretese carenze documentali, da cui l’organizzazione prende allo stato le distanze in attesa delle necessarie verifiche.
Quanto si è sopra descritto in estrema sintesi, ha determinato un clima di assoluta incompatibilità ambientale, che ha reso e sta rendendo concretamente impossibile lo svolgimento della rassegna con quelle minime condizioni di serenità che possano consentire l’esecuzione dei concerti programmati.
Gli organizzatori di Parma and Stars si riservano di promuovere tutte le azioni necessarie a tutela dei propri diritti ed interessi nei confronti di ogni soggetto persona fisica o giuridica, pubblica o privata, per i profili di responsabilità che saranno ritenuti sussistere.
In conclusione, nel confermare l’annullamento già annunciato dai rispettivi management dei concerti di Gianluca Grignani e Marco Masini, rispettivamente previsti oggi e il 9 luglio prossimo, l’organizzazione di Parma and Stars anticipa che comunicherà entro la giornata di domani le sorti dell’intera rassegna.
Si ribadisce che i titoli di ingresso acquistati per i concerti annullati, saranno direttamente rimborsati dai circuiti di prevendita autorizzati VIVATICKET e TICKETONE.

Eri in piazza Duomo ieri sera? Manda foto e commenti!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Miky

    03 Luglio @ 23.01

    Tutto questo è colpa di un opposizione schizofrenica capace solo di critiche e mai disposta a trovare un accordo per il bene della città la Gazzetta fa la sua parte mettendo inutilmente benzina sul fuoco. il Pizza e i 5 stelle hanno sindaco e maggioranza... piaccia o non piaccia questa è la realtà della quale va preso atto. signori consiglieri di minoranza siete patatici nele vostre critiche...forse dovete pensare che prima di tutto voi non avete ricevuto nessun mandato maggioritario dalla città e quindi siete molto piu falliti di chi ridicolmente cercate di criticare. tirate fuori la dignità che spero ancora avete per risolvere con le giuste osservazioni i problemi della città cosi non si va da nessuna parte Falliranno i 5 stelle ma questo fallimento porterà via a anche voi e l'intera città. Pensateci...

    Rispondi

    • 04 Luglio @ 07.05

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Se "gettare benzina sul fuoco" significa aver raccontato da cronisti una szerata fallimentare che ci ha coperti di ridicolo in tutta Italia, allora credo che a portare al fallimento siano anche certi lettori "talebani" che vedono solo il bene (legittimamente) e non vedono quello che non funziona. Preciso anche che, per quanto riguarda la vicenda che stiamo commentando, non è detto che le colpe siano principalmente dei politici. Ma chi governa una città non può non interrogarsi di fronte a un episodio che, ripeto, ci ha ridicolizzati in tutta Italia. Inventarsi come fa lei i complotti della Gazzetta è il modo migliore per non crescere......

      Rispondi

  • marco850

    03 Luglio @ 22.20

    ma un demente che tira dell'acqua da una finestra è da considerare una minaccia e un atto di sabotaggio? ma questi dove vivono? Ho lavorato a Palermo e nella Locride.... andateci un pochino e forse imparerete il vero significato di queste parole. Il comune fa pena ma a quanto pare anche i coorganizzatori non sono da meno!

    Rispondi

  • fabrizio

    03 Luglio @ 21.43

    Sarà colpa della CIA o dei sevizi segreti( e non dal dilettantismo che governa Parma)

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    03 Luglio @ 21.30

    Se non c'è modo di ottenere le dovute autorizzazioni, si sposta il palco in Pilotta e il problema è risolto. Senza tante balle.

    Rispondi

  • paolo

    03 Luglio @ 20.03

    Questo il risultato di una città litigiosa su tutto. Guardando la piazza con il palco di lato e le seggiole rimovibili fra un evento e l altro si capisce che la piazza poteva star così un mese senza problemi. In luglio poi. , ma chi viene con sto caldo a visitar piazza duomo. Una strumentalizzazione politica schifosa. Deliri di ogni genere . Tutti esperti di manifestazione. Arbore al tardini ma ci rendiamo conto di cosa si dice o siamo in malafede. Parco ducale? È come lo recinti.

    Rispondi

    • Anto

      04 Luglio @ 01.15

      al parco ducale c'è stato Bob Dylan ci può stare anche Grignani

      Rispondi

      • Werner

        04 Luglio @ 10.29

        il 18 giugno 2010 il concerto di Bob Dylan al Parco Ducale è stato vergognosamente rovinato da un'organizzazione inesperta e improvvisata, mi piacerebbe ricordarlo. Io ho speso 80 euro per vedere solo la schiena di un centinaio di persone con il telefono in mano in piedi sotto il palco.

        Rispondi

    • burdlazz

      04 Luglio @ 00.42

      Parco Ducale no? Il 18-6-2010 ci si esibì Bob Dylan che non è proprio l'ultimo degli sconosciuti. Luglio è proprio il mese di maggior visite di turisti stranieri (non certo gennaio) e piazza del Duomo è la piazza più bella di Parma e una delle più belle d'Italia.

      Rispondi

    • navolta

      03 Luglio @ 23.01

      Chi viene a vedere piazza duomo in luglio? Ma davvero bisogna spiegartelo? Povrén...

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti