Parma

Massimo Mari, tabaccaio: E' lui il nostro lettore-cronista più attivo

Massimo Mari, tabaccaio: E' lui il nostro lettore-cronista più attivo
Ricevi gratis le news
1

E' il più alto rappresentante del “citizens journalism” made in Parma. Terra terra, è un lettore che il nostro sito non solo lo legge, ma lo fa. Lontano dai salotti “chic” italiani in cui il “giornalismo partecipativo” o “open source journalism” è più una formula accademica che non una realtà da mettere in pratica, Massimo Mari ogni giorno visita www.gazzettadiparma.it, cerca il banner “Invia la tua foto”, e ci clicca sopra.

TABACCAIO CON LE SUOLE CONSUMATE- Massimo ha 55 anni e fa il tabaccaio in via Gramsci. Ma ha le suole delle scarpe consumate, come si dice dovrebbero avere tutti i giornalisti. Da cinque anni, ogni giorno calca 20 chilometri fra città  e provincia: da due mesi, da quando è nato il sito internet della Gazzetta, li ritrae anche con la sua macchina fotografica digitale. La porta sempre con sé, spiega, dal giorno in cui il direttore del quotidiano Giuliano Molossi, in un'intervista sulla nuova sfida targata internet, aveva parlato della speranza che i lettori portassero al sito il loro contributo concreto.

FRA TENTATI SUICIDI E CAPRETTE SORRIDENTI – Il primo giorno da “lettore-cronista” di Massimo Mari è stato il 7 maggio. Un ragazzo, in Pilotta, aveva tentato il suicidio perché non voleva tornare in carcere. Massimo era lì, e ha immortalato l'arrivo dei soccorsi. “E' da quel momento che ho capito quanto il mio 'esserci' poteva tornare utile”, racconta. Episodi di quel tipo, a dire il vero, non gli sono più capitati. Ma anche ritrarre un geco in via D'Azeglio o un parcheggio di bicicletta bizzarro, può fare notizia. Giorno dopo giorno, così,  la galleria virtuale di Mari si è ingrandita sempre più, e con lei anche l'immagine della nostra città, di volta in volta vista sotto una luce diversa.

IL POTERE DEL “FIT-WALKING” - Massimo si definisce un “fit-walker”. Che detto in italiano sarebbe “camminatore”, ma che all'inglese suona molto meglio, se non altro perché ha un sapore di “tendenza”. Il tabaccaio-fotografo, infatti, cammina tutti i giorni, e a lungo. Ovviamente preferisce gli spazi verdi, spiega, ma non disdegna anche i borghi del centro o le tangenziali (del traffico sulla Nord, al sito sono arrivate diverse foto, anche di prima mattina,  ndr). Insomma, ogni angolo parmigiano può rientrare nell'obiettivo di Massimo. Del resto, la sua passione per la fotografia non è nuova alla Gazzetta di Parma. In aprile, infatti, aveva addirittura vinto un concorso fotografico sulla natura in città con la foto “Bacio coi fiocchi”, e anche per la rubrica dedicata  “Mi piace-non mi piace” aveva partecipato in prima linea. Per amore della fotografia, dice, ma soprattutto della sua città.


Guarda alcune delle foto di Massimo Mari arrivate al nostro sito in Mediagallery
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alberto

    17 Giugno @ 11.54

    complimenti a Massimo documentare e render noti i fatti con immagini che parlano da sole stà nelle regole della democrazia e nella speranza della libertà che i nostri predecessori a fatica e con sacrifici ci hanno lasciato brava gazzetta

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS