Parma

Giocampus neve: una settimana bianca per 600 ragazzi

Giocampus neve: una settimana bianca per 600 ragazzi
Ricevi gratis le news
1

Arriva anche quest'anno Giocampus Neve, una settimana bianca in un’attrezzata località montana per sciare sulle piste, pattinare al palaghiaccio, ma anche per nuotare in piscina.
“E’ un altro tassello che va a costruire un’iniziativa che riteniamo lodevole – ha detto Roberto Ghiretti, assessore comunale allo sport – dove si insegna uno stile di vita vero e proprio. Un’opportunità di cui tutte le famiglie devono poter godere”. Per questo il Comune di Parma ha messo a disposizione dei contributi pari a una riduzione del 50% sulla quota di iscrizione per famiglie a reddito basso.  Grande attenzione viene posta all’educazione alimentare: la scuola di specializzazione in Pediatria ha infatti redatto un programma alimentare specifico per l’attività sportiva invernale che prevede 5 momenti giornalieri appositamente studiati per assicurare il giusto apporto di energie: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. “Il programma alimentare messo a punto per Giocampus – ha spiegato Maurizio Vanelli direttore della Scuola di Pediatria dell’Università di Parma e membro del comitato scientifico di Giocampus – garantisce il giusto apporto energetico per affrontare l’attività ed insegnare ai ragazzi ad alimentarsi in modo corretto. Giocampus, unendo educazione alimentare ad educazione motoria, fa di Parma la capitale del benessere delle nuove generazioni”.
Come il progetto complessivo, anche Giocampus Neve vuole favorire nei partecipanti lo sviluppo dell’autonomia personale e delle capacità di socializzazione. Ciascuno potrà esprimersi secondo il livello raggiunto in ogni disciplina e sarà aiutato a imparare e migliorare. I ragazzi sono costantemente affiancati da staff educativo, che comprende responsabili, animatori, istruttori diplomati Isef,  insegnanti di educazione fisica, laureati e tirocinanti della facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Parma, maestri di sci, un medico pediatra e i docenti delle classi partecipanti. “E’ la prima volta che la scuola può usufruire di un progetto di così alto livello, dove si concretizzano i buoni intenti, ed il cui unico obiettivo è la salute dei ragazzi”, ha evidenziato Luciano Selleri, Coordinatore Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Parma.


Le località selezionate sono Cavalese, per i bambini dagli 8 ai 10 anni, ed il villaggio olimpico di Bardonecchia per i ragazzi dagli 11 ai 17 anni. Sono previsti tre turni settimanali nel periodo identificato tra la fine di febbraio e la metà di marzo:
1° turno: 27/02 – 04/03 all’Eurotel di Cavalese
2° turno: 04/03 – 09/03 all’Eurotel di Cavalese
3° turno: 06/03 – 11/03 al Villaggio Olimpico di Bardonecchia

Ad illustrare l’aspetto tecnico/sportivo di Giocampus Neve è intervenuto Matteo de Sensi, presidente del Cus Parma: “A Cavalese, il rapporto bambini - educatori sarà di 1 a 8, mentre a Bardonecchia sarà di 1 a 10. Questo garantisce una massiccia e costante assistenza ai ragazzi in ogni momento della giornata. Uno standard di questo tipo è stato raggiungibile soltanto grazie all’intervento concreto di tutti i partner del progetto, sia privati che pubblici, che hanno permesso al Cus di triplicare il numero dei ragazzi rispetto alle settimane bianche degli scorsi anni”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paola

    18 Gennaio @ 13.27

    Vorrei far partecipare i miei figli di 12 e 15 anni di milano è possibile? Grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS