19°

Parma

Via Firenze: occupazione-lampo in due alloggi popolari

Ricevi gratis le news
4

In via Firenze sono stati occupati due alloggi popolari non ancora assegnati. Si tratta di un'azione dimostrativa per richiamare l'attenzione sui problemi delle persone che non hanno casa e sono in particolare difficoltà con le temperature rigide di questi giorni.
Lo ha spiegato Katia Torri, parlando a nome della "Società di riappropriazione urbana" (Sru). Intervistata da Tv Parma la Torri ha chiesto che tutti gli alloggi popolari in città vengano assegnati. Qualora quello di via Firenze fosse assegnato in base alle graduatorie, gli occupanti non avranno problemi ad andarsene.
In effetti dopo un colloquio con il presidente di Acer Sergio Bertani (arrivato assieme alle forze dell'ordine), il blitz è terminato. Gli occupanti hanno avuto le rassicurazioni che chiedevano. Nei due alloggi sono entrati due africani e quattro tunisini. L'assessore comunale alle Politiche abitative Pellacini, giunto a sua volta in via Firenze, incontrerà domani uno dei 6 extracomunitari protagonisti del blitz, accompagnato da un interprete (ma non da rappresentanti di Sru).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    21 Dicembre @ 19.45

    PEIMA DI TUTTO ACCERTIAMOCI CHE LE CASE POPOLARI ESISTANO ANCORA E SIANO NELLA PUBBLICA DISPONIBILITA'. ACCERTIAMO SE E' VERO CHE, ALMENO IN PARTE, SONO STATE VENDUTE A PRIVATI , CHI SIANO QUESTI PRIVATI, A QUALE PREZZO E CON QUALI PROCEDURE ABBIANO COMPRATO, E CHE USO VOGLIANO FARE DELL' IMMOBILE. ALCUNE DI QUESTE CASETTE , CHE , SE BEN TENUTE , SAREBBERO VILLETTE A SCHIERA , PICCOLE MA BELLE, SONO SEMIDIROCCATE, ABBANDONATE ED INUTILIZZATE. COL BISOGNO CHE C' E' DI CASE POPOLARI , CON LA GENTE CHE DORME AL GELO E CON LA NEVE SOTTO I PORTICI DELLA PILOTTA, CIO' E' INACCETTABILE PER QUALUNQUE PERSONA CIVILE DI UN PAESE CIVILE. CHI E' RESPONSABILE DI QUESTO DEGRADO E DI QUESTO SPRECO DI UNA RISORSA VITALE, COME LA CASA ?UNA VOLTA CHE AVREMO CHIARITO QUESTA SITUAZIONE , ALLORA POTREMO PARLARE DEI CRITERI DI ASSEGNAZIONE. MA NON SI CREDA CHE GLI EXTRACOMUNITARI SIANO TUTTI FANNULLONI E PROFITTATORI, PERCHE' CI SONO ANCHE IMBROGLIONI PARMIGIANISSIMI CHE TOLGONO LA CASA A CHI NE HA VERAMENTE BISOGNO. PER IL REGOLAMENTO COMUNALE , QUANDO L' ASSEGNATARIO DI UN ALLOGGIO POPOLARE MUORE , LE PERSONE CHE RISIEDONO CON LUI HANNO DIRITTO A SUBENTRARE NEL CONTRATTO DI LOCAZIONE , CIOE' AD AVERE L' APPARTAMENTO IN AFFITTO AD UN PREZZO SIMBOLICO. ALLORA SUCCEDE CHE UN MEMBRO DI UNA FAMIGLIA CHE LA CASA CE L' HA GIA', ANCHE IN PROPRIETA' , ED HA UN PARENTE ANZIANO IN UNA CASA POPOLARE, TRASFERISCE FORMALMENTE LA RESIDENZA PRESSO QUESTO PARENTE , E, QUANDO MUORE, GLI SUBENTRA, AVENDO COSI' LA DISPONIBILITA' DELL' ALLOGGIO A PREZZO IRRISORIO , E, MAGARI, LO SUBAFFITTA, QUANDO NON POTREBBE. POI C' E' LA QUESTIONE DEGLI OCCUPANTI ABUSIVI, ANCHE ITALIANISSIMI, CHE PORTANO VIA LA CASA A CHI STA ASPETTANDO IN GRADUATORIA DA ANNI. A PARMA, PER IL MOMENTO, SONO POCHI, MA, SE ANDIAMO VERSO SITUAZIONI COME QUELLA, AD ESEMPIO, DI MILANO O DI NAPOLI, SI SALVI CHI PUO' ! SISTEMIAMO QUESTE COSE, POI COMINCIAMO A PARLARE DI "MERITI" !

    Rispondi

  • massimo

    21 Dicembre @ 14.46

    Assicuriamoci prima di tutto che se la meritino la casa, la gente generalmente lavora tutta la vita o come minimo tutto il mese per pagare l'affito. Vediamo se queste persone hanno antecedenti o denunce a carico.

    Rispondi

  • Francesco

    20 Dicembre @ 19.35

    Insomma, io sono , in linea di massima, contrario all' uso della forza, e, l' occupazione di un edificio, è un atto di forza che non approvo. Però, con questa neve e queste temperature polari , che ci siano persone che dormono all' aperto sotto i portici della Pilotta , quando ci sono case popolari vuote, non mi sembra accettabile. Sono delinquenti , spacciatori, eccetera, eccetera ? Bene ! Metteteli in carcere ! Almeno stanno al caldo ed hanno un piatto di minestra ! Per quanto riguarda quelle casette popolari di via Firenze , dove c' è stata l' occupazione di oggi, via Venezia, via Bologna, sarebbe interessante sapere di chi sono e cosa se ne voglia fare. Fino a qualche anno fa erano di proprietà comunale e venivano assegnate a famiglie povere. Poi alcune, se non tutte , sono state messe in vendita. Sono state comprate da privati ? Quanto le hanno pagate ? Chi sono gli acquirenti ? Cos' hanno intenzione di fare di quegli edifici ? Era proprio il caso, col bisogno che c' è di alloggi popolari, venderli a privati ?

    Rispondi

  • parmense doc

    20 Dicembre @ 13.51

    Vedremo come se ne andranno...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro