12°

22°

Parma

"Anche a Parma una via intitolata a Bettino Craxi". E fra i lettori si accende il dibattito

"Anche a Parma una via intitolata a Bettino Craxi". E fra i lettori si accende il dibattito
Ricevi gratis le news
139

L'idea, che per molti è suonata come una provocazione, l'aveva lanciata nei giorni scorsi il sin­daco Letizia Moratti proponen­do l'intitolazione di una via di Milano a Bettino Craxi. Apriti cielo. Nel giro di poche ore An­tonio Di Pietro, ex simbolo di Mani pulite, e Francesco Saverio Borrelli, ex procuratore di Mi­lano, hanno bocciato l'iniziativa con parole di fuoco, scatenando un polverone a livello naziona­le.
  E a Parma, come è stata ac­colta l'idea fra gli ex compagni di Craxi? La maggior parte è favo­revole all'intitolazione «biso­gnerebbe dedicare una via a Cra­xi in ogni città italiana» taglia corto Francesco Castria, segre­tario provinciale del Partito so­cialista – anche se non mancano le voci fuori dal coro, come quel­la dell'ex presidente della Pro­vincia, Claudio Magnani, che al leader socialista non perdona la fuga ad Hammamet.
  «Dedicare una strada a Craxi? Sono favorevole», ammette Fa­bio Fabbri, senatore dal '76 al '94, per dieci anni presidente dei se­natori socialisti. «Bettino Craxi – aggiunge l'ex ministro della Di­fesa – ha fatto parte della storia di questo Paese. Sono d'accordo con chi sostiene che alla storia non si possono mettere le ma­nette. A dieci anni di distanza dalla sua morte è giusto che il Paese faccia i conti con questo protagonista della vita politica italiana ed europea».
 
E  «Bettino Craxi dieci anni do­po » è il titolo del con­vegno in calendario sabato 16 gennaio alle 10 all'hotel Villa Du­cale.

L'articolo completo di Pierluigi Dallapina sulla Gazzetta di Parma 9-1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Otello Pecorari

    11 Gennaio @ 21.58

    Io sono sinceramente stupito dal fatto che si possa dare credito ad un così SQUALLIDO personaggio. Ma non Vi sentite altrettanto squallidii Voi che lo proponete??????????????? Ma che oscuro avete del concetto di democrazia?????? Forse quello di avere l'assoluta libertà di di fregare chi è meno furbo?????????????? Se così è mi rendo veramente conto che ci ci sono due modi contraddistinti di sentirsi italliani ! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ma soprattutto che per Voi la <<<<LIBERTA'>>>>> non finisce quando comincia qiella altrui .........ma vi sentite PADRONI degli altrui destini.l........... CHE VERGOGNA E QUANTO POCHEZZA DIMOSTERATE!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

    • Marco Pecci

      20 Gennaio @ 14.23

      In Italia si riesce a fare quanto in gran parte d'Europa sarebbe impossibile, ovvero si innalzano al rango di persone rispettabili ladri e in qualche caso assassini (Mangano) o mandanti. Il che dà a pensare che gli italiani siano in fondo un popolo di criminali, un popolo che accetta la criminalità come fattore normale della vita quotidiana. Per chi non sia cascato nella propaganda politico-mediatica o abbia interesse a riabilitare sé stesso ricordo che Craxi aveva messo in piedi un sistema con il quale con i soldi pubblici (i nostri soldi quindi, miei e vostri) si comprava ville, aerei, etc... Ovvero gli appalti venivano concessi a ditte che dovevano poi versare in tangenti ai partiti e ai singoli politici il 10% del compenso (in genere gonfiato, da cui un aiuto all'impennata del debito pubblico italiano negli anni del governo socialista) pattuito. Quindi tali tangenti di fatto erano soldi pubblici, non erano le aziende a rimetterci bensì i cittadini che versavano le proprie tasse per arricchire craxi martelli e company. Al confronto Madoff é quasi un dilettante eh... Da cui proporrei una piazza Madoff per par condicio, e magari almeno un vicoletto a Riina si potrebbe concedere eh.. fa anche lui parte della "storia d'Italia".

      Rispondi

  • Paola

    11 Gennaio @ 18.12

    Io intitolerei una via anche a Poggiolini. Chiaro che i morti vanno rispettati mà da qui a dedicare una via per riabilitarlo e proprio assurdo, e poi dal momento che si chiede di riabilitarlo significa che era colpevole! Mi spiace ma niente via cari signori, d'accordo che è stato un ottimo politico, ma anche come furfante non se l'ha cavava male. Non si ricorda già piu nessuno i festini dei socialisti?

    Rispondi

  • Roberto

    11 Gennaio @ 17.58

    Max b, scusa per lo scambio di persona. Comunque, dato che il cervello è su on, avrai sicuramente capito cosa intendevo dire; o almeno lo psero, non mi sembra così criptico. Ma sarò chiaro: se era un santo e non aveva fatto nulla, poteva stare qui e chiarire tutto... no? Craxi non è stato esiliato da nessuno. CRAXI e' SCAPPATO ED E' MORTO DA LATITANTE! C'è una bella differenza.

    Rispondi

  • new boy 1973

    11 Gennaio @ 16.02

    QUESTA VIA ESISTE GIA' IN MOLTE CITTA' Via Bettino Craxi, 00038 Valmontone RM Via Bettino Craxi, 71100 Foggia, Puglia Via Bettino Craxi, 73100 Lecce, Puglia Via Bettino Craxi, 73020 Botrugno Lecce, Puglia Via Bettino Craxi, 87040 Marano Marchesato Cosenza, Calabria Piazza Bettino Craxi, 58100 Grosseto, Toscana Via Bettino Craxi, 87029 Scalea Cosenza, Calabria ANCORA PIU' GRAVE L'ESISTENZA DI VIE INTITOLATE A CHI DI DANNI NE HA FATTI SICURAMENTE DI PIU', MANDANDO AL MASSACRO GENERAZIONI DI ITALIANI: Via Benito Mussolini, 35010, Villanova di Camposampiero PD Via Mussolini, 35010 Borgoricco Padova, Veneto Via Benito Mussolini, 86038 Petacciato Campobasso, Molise IO DICO SOLO UNA COSA.......VERGOGNATEVI!!!! NELLA NOSTRA CITTA'....PARMA....TEATRO DI CRUENTE BATTAGLIE PER LA LIBERTA' E PER LA GIUSTIZIA......VOLETE INTITOLARE UNA VIA A BETTINO CRAXI???? AVETE LA MEMORIA CORTA! E SE PER SCELTA RELIGIOSA SIETE DISPOSTI A PORGERE L'ALTRA GUANCIA, SIETE PREGATI DI FARLO CON LA VOSTRA!

    Rispondi

  • mauro

    11 Gennaio @ 15.43

    Niente titoli ed onori a chi ha rubato per anni, e si e' rifugiato all'estero per evitare il carcere.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»