Parma

Chi si è rimesso a fumare? - A 5 anni dalla legge Sirchia i fumatori tornano ad aumentare. E a Parma?

Chi si è rimesso a fumare? - A 5 anni dalla legge Sirchia i fumatori tornano ad aumentare. E a Parma?
Ricevi gratis le news
17

Oggi è  festa per chi detesta il fumo: si celebra infatti in Italia la Giornata nazionale per idiritti dei non fumatori, promossa da 64 organizzazioni, tra cui Gea, Sitab e Lilt. Giunta alla nona edizione, da qualche anno è stata fatta coincidere con la data di entrata in vigore (10 gennaio 2005) del divieto di fumare nei luoghi chiusi di lavoro e di svago. L’offensiva antifumo va dunque avanti, a fronte diun 'vizio' che è duro a morire, tanto che nel 2009 è tornato a salire di 1,8 milioni il popolo dei fumatori in Italia, raggiungendo quota 13 milioni. Molti ex pentiti – sottolineano gli esperti – non hanno saputo resistere all’astinenza.
 

Ma il fumo – avvisano gli organizzatori della Giornata – è un killer letale. Ogni sei secondi, secondo i dati Oms, si muore di fumo e il tabacco è responsabile di un decesso su dieci. In Italia il problema tabagismo provoca 83mila decessi ogni anno ed è responsabile del 91% dei casi di cancro al polmone, oltre adessere associato al 30% delle morti per malattie coronariche.Per non parlare dei danni legati al fumo passivo, causa di oltre1.000 morti l’anno, secondo quanto sottolineato di recente dalministro della Salute Ferruccio Fazio. «I primi non-fumatori da tutelare sono i bambini e gli adolescenti», precisa Giacomo Mangiaracina, presidente della Giornata dei diritti dei non fumatori. «E poi ricordiamo sempreche i fumatori sono una minoranza, meno del 25% della popolazione italiana, anche se hanno avuto privilegi da maggioranza».

Le ultime proposte per contrastare con più vigore il fumo ei suoi effetti nocivi sono quelle di aumentare oltre i 5 euro ilprezzo del pacchetto (abolendo quello da 10 sigarette), vietareil fumo nei parchi, nelle spiagge e negli stadi. Inoltre metterein fascia A, quella gratuita, i sistemi per smettere di fumare.Tutto ciò mentre sta per essere introdotto nella riforma del codice della strada lo stop al fumo mentre si è al volante, un divieto che, oltre a fare bene ai polmoni, assicura più sicurezza alla guida, riducendo i motivi di distrazione del conducente.

Tra vizio, divieti e voglia di smettere: raccontateci nello spazio commenti le vostre storie di fumatori, ex fumatori o recidivi, e dite la vostra opinione sulla normativa anti-fumo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PAOLO

    12 Gennaio @ 10.54

    Andando ad una velocita regolare(80km/h ca)fuori città mi è capitato che mi cadesse la sigaretta tra le gambe e rotolasse sotto i pantaloni. Posso scrivere questo commento perchè chi veniva nell'altra direzione è stato veloce in modo eccezionale.Se possedete un auto comoda con un sedile che sostenga le ginocchia (penso siano piu del 50% ) sappiate che la sigaretta finisce spesso indietro e cioè sotto i pantaloni; potete provare volontariamente e in sicurezza, cosi saprete di cosa parlo, sarete preparati se vi dovesse capitare e capirete che il fumo in macchina non è sempre relax. Spesso mi capita di pensare se dovesse succedere a chi mi sta venendo incontro.

    Rispondi

  • LC

    11 Gennaio @ 22.33

    Vi sono nettamente più valide ragioni nell'unico intervento di "persona rassegnata" che in tutti gli interventi di tutti i fumatori messi insieme.

    Rispondi

  • Francesco

    11 Gennaio @ 17.33

    TROVO CHE LA PROIBIZIONE DI FUMARE ALLA GUIDA DELL' AUTOMOBILE SIA L' ENNESIMA SCEMENZA DELLO SCEMARIO GIURIDICO ITALIANO ! E' vero che accendersi la sigaretta, piuttosto che fumare in sè e per sè, può distrarre dalla guida. MA CI SONO TANTISSIME ALTRE COSE CHE DISTRAGGONO QUANTO LA SIGARETTA ED ANCHE PIU' ! PER ESEMPIO, PER QUANTO MI RIGUARDA PERSONALMENTE , LA DISTRAZIONE PIU' PERICOLOSA, QUANDO GUIDO , E' IL MANGIADISCHI ! Mentre viaggio mi vien voglia di sentire un pò di musica . Allora mi metto a cercare un disco che mi piaccia. Invece di guardare la strada guardo nel cassetto del cruscotto, ma non c' è. Allora , invece di guardare la strada , guardo nella tasca della portiera , dove , magari, ce ne sono due o tre Allora tiro fuori prima questo e poi quello, finché non trovo quello che mi piace. Quando l' ho trovato devo aprire la custodia, tirar fuori il disco ed infilarlo nel mangiadischi. IN TUTTO QUESTO TEMPO LA MACCHINA DOVREBBE ESSERE GUIDATA DAL PILOTA AUTOMATICO ! PECCATO CHE NON CI SIA ! ASCOLTARE UN DISCO IN MACCHINA MI DISTRAE MOLTO, MA MOLTO DI PIU' CHE FUMARE UNA SIGARETTA ! ALLORA, SE SI PROIBISCE LA SIGARETTA MENTRE SI GUIDA, SI DOVREBBE PROIBIRE ANCHE DI ASCOLTARE DISCHI MENTRE SI GUIDA, ANZI, MEGLIO ANCORA, PROIBIRE L' INSTALLAZIONE DI MANGIADISCHI SUI VEICOLI !

    Rispondi

  • Tiziana

    11 Gennaio @ 12.27

    Che due.....basta! Fumo da sempre, mi piace e senza disturbare gli altri, vorrei poter continuare a farlo. Non fumo mai dove non posso e chiedo sempre se disturba anche quando sono all'aperto in compania di altre persone. Il risultato è che da quando c'è il divieto fumo di più perchè fra un luogo chiuso e l'altro mi cautelo pensando di non poterlo fare dopo. Poichè mi autocondiziono nel rispetto degli altri, non sopporto i brutti modi dei vari puristi, anche perchè in quanto ecologista evito la macchina e uso molto la bici anche in città e mi chiedo chi mi tutela quando ferma al semaforo sono in fila dietro i motorini puzzolenti o gli autobus, pullmann ecc.. Io mi sforzo di non fumare poi mi basta tornare a casa dal lavoro in bicicletta per averne già respirate 10 di sigarette! Mi sento presa in giro!

    Rispondi

  • Mary

    11 Gennaio @ 02.26

    Dico solo che sono una persona cardiopatica,con bronchiti ricorrenti,ex fumatrice per problemi di salute,e che mi tocca vivere lavorando in un ufficio di un ente pubblico tra 2 colleghe che fumano.una è anche gentile ed amica e mi spiega che non riesce a smettere,l'altra mi tratta con arroganza assoluta,se tocco l'argomento fumo apriti cielo.dopo aver trovato il cesso intasato dal fumo ho messo un cartello che è vietato fumare lì dentro,pur non sapendo chi fosse stato,ma l'ho scoperto ben presto perchè la collega arrogantella mi ha levato il saluto subito(quando la saluto,lei non si degna neppure di guardarmi e alzare la testa,non mi risponde).l'ho fatto presente all'u.o.personale ma mi dicono di portare pazienza e cercare di andare d'accordo con gli altri...tra l'altro ho scoperto che i responsabili fumano loro stessi...a una visita asl per altri motivi,ho fatto presente la situazione,ma non posso fare nomi perchè una è mia amica e mi dispiacerebbe tantissimo crearle problemi. del resto non posso nemmeno rovinare la mia salute.il dottore e il cardiologo scuotono la testa a tale situazione.piu'che dirlo alle dirette interessate non so che fare...ma ormai ci ho rinunciato e mi sono rassegnata...conscia però del fatto che certa gente è di coccio e non capisce niente...e che è vietato fumare!!...mah.ai lettori i commenti...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

incendio

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

3commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

8commenti

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day