-4°

-2°

Parma

«Io, disoccupata a 50 anni: nessuno mi assume»

Ricevi gratis le news
5

 Ilaria Moretti

Tagliati fuori. Gli anni passano e trovare un lavoro diventa un miraggio. Dice di non parlare solo a  nome di se stessa Elena (il nome è di fantasia), ma di un esercito intero di persone invisibili, cinquantenni condannati a ricevere un no dietro l'altro e ad ascoltare un ritornello che fa male: «Mi dispiace, non posso assumerla. Cerchiamo persone più giovani di lei».
Il dramma della disoccupazione
E' la disperazione che ha spinto Elena ad alzare la cornetta e a chiamare il nostro giornale. «Guardi - mette subito in chiaro - non mi interessa parlare soltanto di me. Vorrei che tutti si rendessero conto di quante persone sono nella mia situazione». Già, la sua situazione. Un lavoro perso sette mesi fa, un marito disoccupato e due figli. «Il più grande dei due fortunatamente un'occupazione ce l'ha - racconta -: è grazie a lui che paghiamo l'affitto. Ma non è giusto: ha 30 anni, ha conosciuto una ragazza ed avrebbe diritto a una vita sua. Eppure non può perché senza di lui non andiamo avanti».  
Dalla Sardegna a Parma
E' originaria della Sardegna, Elena. Quando nel 2007 si è trasferita nelle nostre zone sognava una vita diversa, migliore. Nel suo paese in provincia di Sassari aveva un bel negozio di frutta e verdura. Poi tutto ha iniziato ad andare storto. Male gli affari e un dramma che condiziona la vita: la morte del marito. Ci ha provato per sei anni Elena a restare nella sua terra, ma alla fine non ha avuto scelta ed è partita con i figli  alla volta del Parmense, dove l'ha poi raggiunta l'attuale marito. «Mi sono trasferita nel gennaio del 2007 - ricorda - e il 30 marzo ho trovato lavoro in una lavanderia. Me lo ricordo bene perché era il giorno del mio compleanno». 
Licenziata dalla crisi
Il contratto era legato a una sostituzione per maternità, ma alla scadenza le è stato  prorogato di un anno ed Elena ha iniziato a  sperare. Sei mesi fa la doccia fredda: «A quel punto avrebbero dovuto assumermi definitivamente. Mi è stato detto che non era possibile a causa della crisi». 
E così Elena si è ritrovata senza un lavoro. Non si è arresa però: «Ho provato a cercare tramite conoscenti, centri impiego, Internet e agenzie. Sono disposta a fare di tutto, dalla badante alla donna delle pulizie. So cucire a mano e a macchina. Ma  è sempre la stessa storia: finché elenco le mie referenze va bene, ma quando dico che ho 51 anni mi trattano come se avessi la lebbra». 
«Il governo ci aiuti»
Anche il marito non trova un lavoro, nonostante sia un autista e un operaio specializzato. Soffre e guarda a Roma, Elena:  «Il  governo ci aiuti, incentivi le aziende a puntare anche su di noi che non siamo più giovanissimi».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    25 Ottobre @ 10.29

    E' del tutto normale che a 50 anni nessuno la assuma A 50 anni una persona, se ha seminato bene e con intelligenza, potrebbe tranquillamente smettere di lavorare. Purtroppo la maggior parte della gente non ha idea di come lo si possa fare ed il motivo è solamente culturale dovuto alle famiglie precedenti che non hanno saputo spiegare come funzionano le cose nel mercato del lavoro, dunque queste persone che fanno? Semplice, passano la vita vivendo alla giornata e poi, un bel giorno, quando perdono un lavoro poco qualificante, poco remunerativo e con zero rilevanza professionale, scelto solamente per campare e non per realizzarsi, iniziano a chiedersi "come mai non mi assume nessuno"? Io credo che se una persona segue un certo iter ed è ambiziosa non avrà alcun bisogno economico di lavorare a 50 anni, se lavorerà a quell'età lo farà per coerenza e passione, niente più. E' così che dovrebbe essere per tutti

    Rispondi

  • maria

    26 Gennaio @ 14.13

    dai 30 anni in su soprattutto le donne in Italia sono tagliate fuori dal mondo del lavoro perchè "vecchie" per le imprese che assumendo persone che superano i 30 anni, dovrebbero pagare tasse esagerate! ma allora queste persone come possono vivere?! E' tutto così ingiusto, quando si parla di lavoro i nostri meravigliosi politici si riferiscono solo a giovani in età di apprendistato!!!! ma noi poveri "VECCHI" di 30 anni dobbiamo rassegnarci? si rimane solo senza parole!!!!!!

    Rispondi

  • Cristina

    20 Gennaio @ 23.42

    a parte la crisi in Italia lavorare dopo i 32 anni di età è sempre stato un miraggio siamo considerati vecchi , io ho 40 anni e lavoro in Irlanda e vi assicuro che non esiste il problema dell\'età , si può entrare nel mondo del lavoro a qualsiasi età , certo non in questo periodo , non si trova lavoro per nessuna fascia di età...........

    Rispondi

  • Hector

    11 Gennaio @ 14.26

    Cara Elena, io sono nella stessa situazione, e ho 35 anni... Tutti i datori di lavoro fanno lo stesso ritornello: "Ottime competenze, ottime referenze, ma assumo quello di 19 anni perche' il governo me lo finanzia e mi costa la meta' assumerlo..."

    Rispondi

  • Rossella Ligabue

    11 Gennaio @ 13.29

    Anche io, 51 enne, sono nella stessa situazione di estrema invisibilita' nel mondo del lavoro. La mia famiglia è monoparentale; io e mio figlio 21enne. Disoccupati intrambi. La mia vita è cambiata da un anno e mezzo. Si, sono disoccupata dal Maggio 2008. Ho sempre lavorato, mi piace lavorare. Ho sempre amato sentire quella soddisfazione che ti scalda il cuore.Poi la grande sfortuna di incontrare uno pseudo imprenditore carpigiano ha cambiato la mia vita. Lusingata da un lavoro che avrebbe aumentato le mie conoscenze, un lavoro dinamico, un lavoro nuovo, ed. uno stipendio che ci avrebbe dato una sicurezza maggiore ha avuto la meglio su cio' che ormai svolgevo da ben 22 anni. Sentivo la voglia di crescere nonostante il grande dispiacere di lasciare la azienda Imatex ed il Dr. Martini, grande imprenditore. Anche un padre per me. Da subito ho avvertito un ambiente povero, povero di valori, di spessore e fatto di immensa ignoranza, di bestemmie, di una collega perfida e subdola. Mi ero accorta da subito del grande errore compiuto. Un anno e mezzo di incubi, paure ma senza mai mollare. Posso dire di avere messo tutto il mio impegno li' dentro: professionale ed umano. Poi la crisi, la riduzione di personale ed il mio licenziamento. Sentivo una specie di sollievo e contemporaneamente la disperazione di avere perso il lavoro, io che lavoravo dall'eta' di 17 anni, che sono andata a scuola alla sera, che sono diventata ragioniera lavorando contemporaneamente. Mi trovavo disoccupata! Come avrei fatto? Pensavo gia' di aver dato nella vita visto che sono una "ragazza madre"... E da allora sono passati 20 mesi. Le mie riserve economiche, poche, stanno finendo e non vedo spiragli. Ho bussato a tutte le porte, mi sento quasi una appestata. Le ho provate tutte. Sono anche andata via tre mesi al mare a fare la baby sitter con mio padre morente a casa e mia madre non piu' tanto giovane. Ora sto investendo questo tempo nella formazione, ancora. Sono cambiata, sento il malessere che pervade la mia mente, la mia visione del futuro. A volte penso quasi di farla finita ma poi penso a mio figlio che verrebbe privato solo dell'unico riferimento che ha. Mi sento debole ma devo essere ancora forte, cosi' agli occhi della gente che quando sanno della mia precarieta', mi guardano commiserati. Sono stanca di vivere cosi' e mi sento tanto sola. Che dire. Aspetto e spero... in un miracolo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature già sotto lo zero a Calestano

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

OLIMPIADI INVERNALI

Cerimonia di chiusura: Arianna Fontana portata in trionfo Foto

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery