10°

20°

Comune

Mozione di sfiducia respinta: Casa resta assessore

Pizzarotti: "Perdita di tempo". Dall'Olio: "Sembra il Marchese del Grillo..."

Mozione di sfiducia respinta: Casa resta assessore

Cristiano Casa

Ricevi gratis le news
10

Ultima seduta del Consiglio comunale sul bilancio. Ma prima di parlare dei conti c'è stata una lunga discussione per la mozione di sfiducia nei confronti dell'assessore Cristiano Casa. In tarda serata, il voto finale sul bilancio

Mozione di sfiducia all'assessore Cristiano Casa dopo il "caso" piazza Duomo: la illustra il capogruppo Pd Nicola Dall'Olio. Quanto avvenuto, dice tra l'altro, "indebolisce la candidatura di Parma a capitale della Cultura 2017". La minoranza chiede che Pizzarotti tolga le deleghe a Casa e che l'assessore si dimetta. 
Ghiretti: "Si è voluto a tutti i costi lo scenario di piazza del Duomo cercando di dare le colpe all'uno e all'altro". Secondo il capogruppo di Parma Unita molti sono scontenti dell'operato di Casa. Sul concerto di Arbore saltato in serata: "Carenze mai viste". Giuseppe Scarpino del Pd: "Tante e troppe contraddizioni, mancanze nella scelta e nella gestione della location piazza Duomo che l'assessore deve spiegare". Nuzzo del Movimento 5 Stelle: "Problemi con le ronde e nella gestione del passaggio della Mille Miglia al parco Ducale". E poi: "Gestione sbagliata con il "vicino" di casa, cioè la curia", criticando il sindaco per l'atteggiamento mimico che sta avendo mentre lui sta parlando: "Nonostante le mie critiche mi asterrò". Lucio De Lorenzi, riprende dopo due brevi interruzioni del pubblico: "Una situazione inconcepibile per una città civile.  Dovevano essere prese decisioni non all'ultimo istante e comunicato tempestivamente al pubblico. E' stato grave, ma la sfiducia ad un assessore è esagerata: sta lavorando bene. Sono contrario a questo modo di gestire la cosa". Ironizzando: "E' il capitolo di una commedia dell'assurdo". Attaccando Pellacini e Ghiretti: "Guardino la loro precedente esperienza fallimentare come assessori". Sugli altri firmatari della mozione di sfiducia. "La Guarnieri, membro della Giunta Ubaldi, ha preparato la disfatta della giunta Vignali", citando anche il progetto del ponte Nord. E attacca anche Dall'Olio. Prende la parola Pellacini: "Perle di saggezza da De Lorenzi, che non so manco quanti voti abbia preso. De Lorenzi ha sempre violato fin dall'inizio e continua a mancare di rispetto. Volevo querelarlo ma come allora, ora, visto lo spessore del personaggio...non lo merita". E poi: "Qui non ci sono questioni personali. Io stimo Casa, ma qui si fa politica". Sulla questione concerto in piazza Duomo: "E' mancata la comunicazione e il dialogo. Con la città e con la Curia". Poi rivolgendosi all'assessore: "La mozione non passerà e lei resterà lì, ma inverta la rotta". Sebastiano Pizzigalli: "Qualcuno in città lavora per promuovere Parma a 360 gradi. Chi lavora contro. La rassegna di spettacoli ha avuto successo. Ma perchè in passato il palazzetto dello Sport ha avuto il via libera e poi no?". Fornari: "Un appunto sull'impatto acustico sul marmo rosa. Perchè a verona fanno concerti tutti giorni e il marmo è ancora lì?. Questa mozione è la ricerca nella minoranza, per un disguido, di colpire una persona a livello mediatico". Poi: "Non si è mai parlato di sicurezza. Se non ha firmato un motivo c'è. Nessuno ha chiesto perchè l'assessore ha fatto un passo così importante. Hanno attaccato su aspetti incomprensibili". "Figuraccia per un concerto? Non ricordiamo i molti fatti che hanno caratterizzato questa città e per cui siamo finiti sulle pagine di tutti i giornali. Queste sono figuracce e non l'annullamento di un concerto. Facciamo un passo avanti: noi siamo acerbi, insegnateci voi (rivolto alla minoranza) facendo un passo politico, magari guardando quello che avete fatto voi". E Nicola Dall'Olio: "Se è sciacallaggio fare l'opposizione... Lei (rivolto a De Lorenzi) non può dare i patentini sull'opposizione". "Casa è l'uomo dei regolamenti in questa amministrazione. Sulla credibilità del rispetto dei regolòamenti si è esposto. Su questa vicenda al di là della figuraccia, l'uomo dei regolamenti viene meno ad un regolamento dell'amministrazione. Nonostante sia stato avvisato più volte". un regolamento "che non individua quell'area per fare dei concerti. Con una deroga di tre concerti e non consecutivi in un anno. Per motivi speciali. Ha violato regolamento e la deroga al regolamento". Il tema politico: "Come può chiedere di rispettare il regolamento sulla movida quando lui non ha rispettato un regolamento". Andrea De  Lorenzi: "Spero ci siano altre manifestazioni in piazza Duomo. La nostra fiducia all'assessore è basata su fatti concreti e costruita nel tempo. Il lavoro di Casa parla per lui". Fabrizio Savani critica il comportamento dei manifestanti (protesta per il cattivo stato del laghetto nel parco Ducale) (Laghetto: gli animalisti imbrattano un quadro GUARDA): "Riconosco nel lavoro di Casa una grande capacità di risolvere le cose". Sull'evento: "Qualcosa è evidente che non abbia funzionato, ma non è colpa di Casa". Poi attacca i media nazionali e locali. "La rassegna nel complesso non è stata fallimentare, anzi. E' mancata la comunicazione e la condivisione con i cittadini e con chi era interessato dall'evento: io non sono per mandare via Casa. Mi aspetto risposte tecniche da lui". Franco Cattabiani: " Se dobbiamo sfiduciare Casa, cosa dobbiamo fare con l'assessore Rossi?". Intervento seguito da una risata ironica dei membri della maggioranza.  "Per Casa nessun elemento per la sfiducia. Serve una commissione d'inchiesta che individui i responsabili". Paolo Buzzi: "Per un assessore una mozione di sfiducia è come il carcere per un guerriero: un passo obbligato". E ricorda. " E' un atto politico. In quest'aula non c'è la maturità per un dibattito sereno per i problemi della città. Se l'opposizione compie certi atti è perchè ha cittadini che la sollecitano. Nessuno cavalca il malcontento... Rivangare il passato per tacitare quello che diciamo è sbagliato. I nostri errori sono già stati puniti dagli elettori. Voi dovete comunquie avere rispetto  delle decine di migliaia di elettori che hanno votato Ghiretti, Buzzi e Pellacini". "Indipendentemente dal luogo, è grave comunicare a tarda serata l'annullamento del concerto. Ritengo sproporzionata una mozione del genere per quanto è successo. Non  ho firmato la mozione".

Parla l'assessore Cristiano Casa. L'obiettivo di Parma&Stars era di creare un evento per il mese di luglio. L'idea era portare una rassegna in un mese di calo di presenze, dice l'assessore Casa nel suo intervento: "l'idea era far vivere i commercianti del centro, per questo c'era Ascom e mi sono impegnato io per questo evento". Perché Piazza Duomo? "Riteniamo che le piazze si debbano vivere". "Più di 10mila spettatori partecipanti credo che siano anche una risposta a quelli che dicono che è mancato l'ascolto. Magari l'anno prossimo sia andrà da un'altra parte... Chiudiamo la parentesi Parma&Stars 2015. Ico vorrebbe farlo in piazza Garibaldi? Lo dice lei, poi verrà a chiedere le autorizzazioni".
L'organizzatore non ha chiesto alcun contributo, aggiunge l'assessore: "Zero contributo da parte del Comune; l'imposta di soggiorno viene solo utilizzata a fini di promozione della città e del territorio. L'unica eccezione: 41mila euro l'anno scorso condiviso all'interno del tavolo con gli albergatori... Ci vediamo ogni tre mesi. I 41mila euro sono stati per far fronte agli impegni legati all'alluvione: per il resto, solo attività per portare persone a Parma". Su Expo, dice Casa a Ghiretti, "stiamo facendo parecchie cose".
Tornando alla rassegna di piazza Duomo, Casa parla della scelta del luogo. Alle riunioni c'erano Ico e Ascom: "E' stato un errore il fatto di dire che loro (Ascom, ndr) erano organizzatori; sono sponsor ma sono partner indispensabili dell'operazione". Casa definisce incomprensibili le polemiche sul concerto di Bob Dylan al Parco Ducale: "Crei disagio per qualcuno ma se non rischi un po' non concludi niente. Bob Dylan fu un grande evento". "Piazza della Pilotta non è del Comune - sottolinea Casa -. Se vuole chiedere il piazzale alla Soprintendenza, ci va Ico: non è mia. La Soprintendenza ha dato parere favorevole su piazza Duomo". Sulla Diocesi: "Grande rispetto, il confronto è partito a marzo e ci sono stati scambi di lettere" e il Comune è andato incontro alle richieste, sottolinea l'assessore. 
Il Comune ha chiesto anche il parere ad Arpa. Continua Casa: Arpa diede parere negativo alla richiesta in deroga per il concerto di Bob Dylan, mentre su Parma&Stars non espresse un parere negativo. L'assessore ribatte a Dall'Olio (Pd): il regolamento è stato rispettato.
"La parte della sicurezza era la parte più importante - dice Casa -. Abbiamo chiesto un parere ulteriore al professor Farina, consulente per il concerto di Boby Dylan". In sostanza, l'esperto ha escluso potenziali rischi sanitari per residenti e pubblico. 
Il parere negativo della Commissione, il giorno concerto di Arbore, è stato emesso alle 17,45 ma ricevuto dal Comune alle 19,30. Casa non ha voluto firmare la deroga per effettuare ugualmente lo spettacolo perché ha pensato alla sicurezza delle persone: "Se qualcuno sapesse che io ho firmato questa deroga, è autorizzato a sputarmi in faccia".  
Scintille fra Ghiretti e il presidente del Consiglio comunale Marco Vagnozzi: Ghiretti contesta la tempistica dell'intervento dell'assessore. Vagnozzi: "La mozione poteva essere discussa in un Consiglio in cui la minoranza è uscita". 
Continua Casa: alle 20 l'assessore ha comunicato il diniego dell'autorizzazione per lo spettacolo (e alle 20,30 la piazza era vuota, fa notare) notificata alle 21,30. "Spettava all'organizzatore comunicare la decisione", che conoscevano dalle 20. "Da parte mia c'è il rammarico per gli spettatori. Le scuse le deve dare Ico. Rischi di contenziosi legali (per il Comune, ndr)? No". "Vado avanti a testa alta, sicuro di essermi mosso nel modo migliore possibile". L'assessore assicura di non aver violato il regolamento e valuterà la possibilità di azioni giudiziarie nei confronti di chi lo ha accusato del contrario. 
Un applauso ha accompagnato la chiusura del lungo intervento di Casa. 

Il sindaco Federico Pizzarotti: "Le deleghe le distribuisce il sindaco - dice alla minoranza -. Bastava una conferenza stampa. Non perdevamo ore. Non saranno le vostre parole a far cambiare di una virgola l'assessore Casa. Siete opposizione ma io vorrei che foste minoranza, che fa proposte". Invece, accusa Pizzarotti, cerca "di segare un ramo sul quale siete seduti anche voi. La vostra visione mi intristisce. Parlavo con persone di Bologna, mi hanno detto 'Non abbiamo mai visto una città così pulita'. Bisognerebbe lavorare per crescere e cercare di migliorare. Io vorrei cercare di puntare sulle cose che facciamo meglio per cercare di far vedere quello che si sta facendo". 

Le dichiarazioni di voto. Ghiretti (Parma Unita) accusa la giunta: non è accettato un dibattito critico ma solo a favore e, a suo giudizio, il sindaco non ha considerato nessuna delle proposte della minoranza. 
Pasquale Nuzzo (M5S) elogia il dirigente Righi, che ha parlato di "21 ore di lavoro" per venire a capo ai problemi. Nuzzo biasima il fatto che Casa non abbia parlato di scuse alla città. Sulla richiesta di dimissioni, Nuzzo annuncia il suo voto di astensione e raccomanda a Casa, per il futuro, una scelta accurata del partner e di rivolgersi agli uffici dell'assessorato alla Cultura. Il consigliere, ridendo, paragona il discorso di Pizzarotti su opposizione/minoranza alla "Supercazzola" del film "Amici miei". 
Giuseppe Pellacini (Udc) critica i consiglieri M5S Lucio De Lorenzi e Fornari: "Sono nella loro black list ma non sono preoccupato". Pellacini critica il fatto che per la manifestazione "Nessun Dorma", "una manifestazione di partito", al front office del Comune c'erano i volantini e l'ufficio stampa del Comune ha fatto dei tweet "per pubblicizzare l'evento". Pellacini esorta i due consiglieri a "fare uno scattino in avanti": "Se avete qualcosa da dire sul mio operato di assessore, andate senza indugio alla Procura della Repubblica... ma prima dovete avere qualcosa da dire". E all'assessore Casa: "Ascolti di più le critiche". 
Nicola Dall'Olio (Pd) ribatte a Pizzarotti: "Non abbiamo perso tempo, la sfiducia è prevista". Il capogruppo Pd accusa il sindaco di visione assolutista e lo paragona al Marchese del Grillo: "Io sono io e voi...". 
Marco Bosi, capogruppo M5S: "Mi viene da ridere, si chiedono le dimissioni di un assessore che ha scelto di tutelare la sicurezza delle persone. Ma siamo seri? Chiedetevi - dice alla minoranza - se non dovete cambiare il modo di fare opposizione. Avete fatto una figura barbina". 
Paolo Buzzi (Forza Italia) risponde al sindaco: "Il termine opposizione non nasce dal fatto di opporsi metodicamente... L'opposizione a inizio legislatura non vota il programma; chi vota il programma è maggioranza". E fra Bob Dylan e J-Ax, dice, "facciamo le debite proporzioni". 
Alle 18,50 la mozione di sfiducia è respinta: 4 consiglieri votano sì alla sfiducia, 19 no e 3 astenuti. 


Diretta video

Per vedere i video è necessario installare Adobe Flash Player e attivare Javascript

Nicoletta Paci, vicesindaco, illustra la delibera sul piano di alienazioni per il triennio 2015-2017. Critiche da Bizzi (Pd) su asili e sul Podere Anfossi, che ospita il Laboratorio Famiglie. Bizzi fa notare che il piano alienazioni non indica in quale altro luogo sarà ospitata la struttura: "Avete sentito i volontari e i cittadini?". Critiche anche da Ghiretti (Parma Unita). Volta (Pd) chiede spiegazioni sulle condizioni dell'edificio di via Quarta e se il Comune non voglia ristrutturarlo. "Per la scuola d'infanzia I Folletti - dice la Paci nelle repliche della giunta - faremo una gara ma abbiamo parlato con le persone che hanno in affitto l'immobile: sono i primi interessati a un'eventuale vendita". Il Cavagnari è stato inserito nel 2016 perché verifiche devono essere fatte (anche se varie associazioni si erano dette interessate al diritto di superficie). Per quanto riguarda il Podere Anfossi, sarà trovato uno spazio per le associazioni.  Ghiretti e Pellacini annunciano voto contrario e contestano nel merito il piano alienazioni. La delibera è approvata (7 i voti contrari).  Nicoletta Paci illustra una delibera sulla trasformazione di diritto di superficie in proprietà piena al Pip Vicofertile e Pip Corcagnano e una delibera sull'analisi di aree da ritenersi cedibili (sono compresi anche i Pip della delibera precedente).  Il sindaco Federico Pizzarotti comunica che nel cda di Farmacie Spa è entrato Marco Core.  Comunicazione di Nicola Dall'Olio (Pd): "Non si è insediata la commissione di valutazione dei quesiti referendari, anche perché ha rinunciato il membro dell'Ordine degli avvocati". Dall'Olio parla di una possibile situazione di omissione di atti d'ufficio e annuncia che sarà segnalato "alle autorità competenti" il possibile abuso d'ufficio.  Il vicesindaco Nicoletta Paci spiega che è stata chiesta una nuova rosa di nomi all'Ordine degli avvocati. Per quanto riguarda il tempo massimo per la raccolta delle firme, si cercherà di dare "la più ampia possibilità" di farlo.  La prima comunicazione è di Roberto Ghiretti (Parma Unita) e riguarda la moria di animali e le condizioni del laghetto del Parco Ducale. Ghiretti ricorda di aver segnalato i problemi fin dal 2013. Le morti degli animali, dice, sono dovute in parte "a un energumeno" e in parte alla qualità dell'acqua. "Fra un mese presenterò un'interrogazione".  L'assessore Gabriele Folli spiega che questa mattina Arpa ha escluso che la morte degli animali sia legalo al livello di ossigenazione dell'acqua. La pm, aggiunge, indaga sull'uccisione degli animali. Si pensa anche a telecamere in zona e il presidio di controllo è stato intensificato.  Foto e articolo: i dettagli dell'intervento di questa mattina nel laghetto del Parco Ducale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Foxtrot

    31 Luglio @ 09.02

    Il Sindaco: "Non saranno le vostre parole a far cambiare di una virgola l'assessore..." Il riassunto perfetto dell'amministrazione.

    Rispondi

  • Fede

    31 Luglio @ 06.13

    La perdita di tempo e' quello che aspettiamo fino a che non finisce il mandato di questi dilettanti allo sbaraglio, la loro arroganzasara' la loro fine, Arbore sta' ancora ridendo contando i soldi che ha preso per fare un giro a Parma, figuraccia galattica caro sindachino, perche' non vieni a fare un giro a piedi per le strade a MiSURARE il gradimento dei tuoi cittadini in questa citta' sporca in mano a spacciatori e extracomunitari per non parlare dei rom, a proposito dove sono finiti gli alberi che erano stati piantati nel parcheggio scambiatore del campus dove ci stanno GLI. OPERATORI DEL DIVERTIMENTO??????

    Rispondi

  • rafrufus

    31 Luglio @ 02.22

    Che pesantezza sto Michele... Ma non ha altro da fare nella vita?!

    Rispondi

  • Tillie

    30 Luglio @ 22.59

    'Non abbiamo mai visto una città così pulita' ha portato i bolognesi in via Dalmazia? Beh non ci è arrivato passando da borgo colonne o via Saffi. Ops deleghe: decidi tu? Ok calmati molto Beppe Grillo così. Addafinianuttata

    Rispondi

  • Massimo

    30 Luglio @ 20.09

    C'è c'è Michele...il suo commento è puntuale come sempre.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro