19°

Parma

Neonato ferito dal bisturi durante il cesareo: i "casi" del Tribunale del malato

Neonato ferito dal bisturi durante il cesareo: i "casi" del Tribunale del malato
Ricevi gratis le news
3

Monica Tiezzi 
 

L' ultimo caso è avvenuto, ai primi di gennaio, nella maternità dell'o­spedale Maggiore: du­rante un parto cesareo, un neonato è stato ferito alla fronte dal bisturi. Un taglio di circa due centimetri per il quale sono stati necessari quattro punti di sutura applicati da un chirurgo plastico. Un danno estetico forse permanente per il piccolo, di sicuro uno choc per la mamma ed il papà. Che si so­no già rivolti al Tribunale per i diritti del malato per chiedere un risarcimento all'Azienda ospedalierouniversitaria.

«So­no incidenti che possono acca­dere anche al migliore dei chi­rurghi dice il direttore sani­tario del Maggiore Luca Sircana. C'era poco liquido amniotico in placenta, fattore che può aver avuto un peso». Sono state ses­santa nel corso del 2009 le azio­ni che il Tdm («affiliato» a Cit­tadinanzattiva e nato, a livello nazionale, nel 1980) ha intra­preso per tutelare cittadini che ritengono di essere vittime di cure o diagnosi errate.

Altre informazioni nell'articolo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sonia

    16 Gennaio @ 16.12

    Io ho fatto un cesareo d'urgenza, proprio al maggiore, completamente senza liquido e la mia ginecologa, appartenente ad una struttura privata, ha fatto i complimenti sia per il taglio che per la cucitura, tra l'altro quest'ultima, fatta con mio stupore, da una praticante - Che dire, sicuramente è una cosa grave, ma non so sinceramente da che parte stare. Io forse ero seguita da un medico più competente, o forse, sono stata semplicemente fortunata. Sinceramente, comprendendo la gravità della cosa, non riesco a recriminare il colpevole. Quanti cesarei avrà fatto benissimo? Forse il bimbo si è mosso improvvisamente.... non possiamo saperlo! Noi là non c'eravamo! Solo la mamma potrà dire la sua.

    Rispondi

  • giancarlo

    16 Gennaio @ 12.23

    L'errore medico è possibile ed è ammesso.La negligenza invece si deve censurare.Per questo lasciamo lavorare i periti ricordando che la maggior parte delle denunce fatte al "tribunale dei diritti del malato" vengono archiviate dalla magistratura.

    Rispondi

  • NANNIRELLA

    16 Gennaio @ 10.11

    E va bene il poco liqido amniotico, ma egregi dottori qui si tratta della vita di una nuova creatura! Credo che ogni tanto ci sia troppa superficialità negli interventi piu comuni come il parto. E non dimentichiamo lo stato d'animo di una donna che partorisce, avete idea di cosa si provi? A me fortunatamente è andata molto bene, ho partorito a Montecchio ma se dovessi avere un'altro figlio sicuramente andrei al Maggiore. Colgo l'occasione per far presente che l'ospedale di Montecchio, tanto decantato per la sua maternità, è un vero schifo! Niente bagni in camera, poca pulizia e quando ho partorito io la struttura era disgustosa. Per non parlare del personale che ci lavora, tra tutte le infermiere solo 1 da elogiare....ed i medici sono solo dei ladri! E' tutta una questione economica o di conoscenze. Io ho speso ben 1400 euro per farmi seguire da un a ginecologa(che mi ha sempre fatto le eco in ospedale facendomele pagare ogni mese come se fosse uno studio privato) per poi affrontare 12 ore di travaglio, niente vasca, con un ostetrica che nn sapeva neanche dove stava... e staccandomi il tracciato dopo 3 ore...quindi senza sapere se il feto soffriva. Per poi affrontare un cesareo che, grazie al primario che me la fatto, mi ricorderò tutta lavita.... data l'enorme cicatrice che mi porto. Insomma gli interventi ormai sono solo una questione di fortuna, questa è la realtà! Tutta la mia solidarietà alla famiglia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

8commenti

Parma

Ai domiciliari per maltrattamenti, va a lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

32commenti

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro