Parma

Neonato ferito dal bisturi durante il cesareo: i "casi" del Tribunale del malato

Neonato ferito dal bisturi durante il cesareo: i "casi" del Tribunale del malato
Ricevi gratis le news
3

Monica Tiezzi 
 

L' ultimo caso è avvenuto, ai primi di gennaio, nella maternità dell'o­spedale Maggiore: du­rante un parto cesareo, un neonato è stato ferito alla fronte dal bisturi. Un taglio di circa due centimetri per il quale sono stati necessari quattro punti di sutura applicati da un chirurgo plastico. Un danno estetico forse permanente per il piccolo, di sicuro uno choc per la mamma ed il papà. Che si so­no già rivolti al Tribunale per i diritti del malato per chiedere un risarcimento all'Azienda ospedalierouniversitaria.

«So­no incidenti che possono acca­dere anche al migliore dei chi­rurghi dice il direttore sani­tario del Maggiore Luca Sircana. C'era poco liquido amniotico in placenta, fattore che può aver avuto un peso». Sono state ses­santa nel corso del 2009 le azio­ni che il Tdm («affiliato» a Cit­tadinanzattiva e nato, a livello nazionale, nel 1980) ha intra­preso per tutelare cittadini che ritengono di essere vittime di cure o diagnosi errate.

Altre informazioni nell'articolo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sonia

    16 Gennaio @ 16.12

    Io ho fatto un cesareo d'urgenza, proprio al maggiore, completamente senza liquido e la mia ginecologa, appartenente ad una struttura privata, ha fatto i complimenti sia per il taglio che per la cucitura, tra l'altro quest'ultima, fatta con mio stupore, da una praticante - Che dire, sicuramente è una cosa grave, ma non so sinceramente da che parte stare. Io forse ero seguita da un medico più competente, o forse, sono stata semplicemente fortunata. Sinceramente, comprendendo la gravità della cosa, non riesco a recriminare il colpevole. Quanti cesarei avrà fatto benissimo? Forse il bimbo si è mosso improvvisamente.... non possiamo saperlo! Noi là non c'eravamo! Solo la mamma potrà dire la sua.

    Rispondi

  • giancarlo

    16 Gennaio @ 12.23

    L'errore medico è possibile ed è ammesso.La negligenza invece si deve censurare.Per questo lasciamo lavorare i periti ricordando che la maggior parte delle denunce fatte al "tribunale dei diritti del malato" vengono archiviate dalla magistratura.

    Rispondi

  • NANNIRELLA

    16 Gennaio @ 10.11

    E va bene il poco liqido amniotico, ma egregi dottori qui si tratta della vita di una nuova creatura! Credo che ogni tanto ci sia troppa superficialità negli interventi piu comuni come il parto. E non dimentichiamo lo stato d'animo di una donna che partorisce, avete idea di cosa si provi? A me fortunatamente è andata molto bene, ho partorito a Montecchio ma se dovessi avere un'altro figlio sicuramente andrei al Maggiore. Colgo l'occasione per far presente che l'ospedale di Montecchio, tanto decantato per la sua maternità, è un vero schifo! Niente bagni in camera, poca pulizia e quando ho partorito io la struttura era disgustosa. Per non parlare del personale che ci lavora, tra tutte le infermiere solo 1 da elogiare....ed i medici sono solo dei ladri! E' tutta una questione economica o di conoscenze. Io ho speso ben 1400 euro per farmi seguire da un a ginecologa(che mi ha sempre fatto le eco in ospedale facendomele pagare ogni mese come se fosse uno studio privato) per poi affrontare 12 ore di travaglio, niente vasca, con un ostetrica che nn sapeva neanche dove stava... e staccandomi il tracciato dopo 3 ore...quindi senza sapere se il feto soffriva. Per poi affrontare un cesareo che, grazie al primario che me la fatto, mi ricorderò tutta lavita.... data l'enorme cicatrice che mi porto. Insomma gli interventi ormai sono solo una questione di fortuna, questa è la realtà! Tutta la mia solidarietà alla famiglia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

8commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova