Parma

La polizia non risarcisce? E lui va a «Mi manda Raitre»

La polizia non risarcisce? E lui va a «Mi manda Raitre»
Ricevi gratis le news
0

 Alessia Ferri

Quando a danneggiare la propria auto in sosta è un vandalo, solitamente si incolpa la sfortuna o l’inciviltà. Se, però, a farlo sono le forze dell’ordine, ci si sente un po' vittime di una beffa. È quanto accaduto a Ferruccio Monzani che, a causa di un falso allarme bomba, si è visto danneggiare l’auto dagli artificieri, alla ricerca di un ordigno inesistente. Il fatto risale al 20 settembre 2008, ed è proprio da quella data che il malcapitato aspetta un risarcimento che tarda ad arrivare. Stanco di aspettare, ha deciso di rivolgersi alla trasmissione televisiva «Mi manda Raitre», che ha trattato il caso nella puntata di venerdì.
«Sono invalido al 70% e, per questo, ho lasciato la mia auto in un parcheggio apposito davanti alla stazione, con regolare permesso, prima di prendere il treno che mi avrebbe portato, per un paio di giorni, a casa di mia sorella», ha spiegato Monzani, presente in studio. Al ritorno, l’amara sorpresa. «L’ho ritrovata con vari danni, tra cui i lunotti posteriori rotti e le serrature forzate. Subito ho pensato fosse opera  dei ladri, poi ho trovato un biglietto scritto a mano della questura in cui si spiegava che la vettura era stata aperta dalla polizia».
Il giorno della sua partenza, infatti, una telefonata anonima al 113 aveva denunciato la presenza di una bomba proprio sulla sua macchina, una Fiat Uno targata Varese. Dopo l'intervento delle volanti e degli artificieri (giunti da Bologna) aveva permesso di stabilire che non c'era alcuna bomba, ma ormai l'auto era stata danneggiata. A rendere ancora più chiare quali siano state le procedure messe in atto quel giorno, durante la trasmissione c'è stata la dimostrazione pratica del presidente dell’Istituto di ricerche esplosivistiche, il parmigiano Danilo Coppe, in collegamento, insieme a Carlo Bellati di Quattroruote.
In studio anche il capo di gabinetto della questura di Parma, Maria Santoli, che rispondendo alle domande del conduttore Andrea Vianello ha parlato di «procedure necessarie perché, in questi casi, a prevalere è la sicurezza pubblica». «È possibile - si è lamentato Monzani - lasciare una macchina aperta e incustodita per giorni? Per non parlare del bigliettino che ho trovato, privo di timbri ufficiali di riconoscimento». Pronta la risposta della Santoli: «Tramite la nostra banca dati siamo risaliti a lei e siamo venuti a cercarla nella sua abitazione, ma lei non c’era. Inoltre, il foglio era anonimo perché si è agito nell’immediatezza dei fatti». Secondo quanto emerso in studio, i danni provocati dalla polizia dovrebbero essere risarciti entro 80 giorni: un termine abbondantemente superato. «Ci siamo attivati e assicuro che il danno verrà risarcito nel più breve tempo possibile», ha assicurato la Santoli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

6commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

STORIA

Parma, Reggio e Modena celebrano la Via Emilia

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

GAZZAREPORTER

L'acqua invade la Reggia di Colorno: il video del lettore Andrew

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita la Rugby Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS