-4°

Parma

Figlia «contesa»: il papà denuncia il rapimento

Ricevi gratis le news
0

 Francesco Saccardin

Giancarlo Putignano non si rassegna. Il padre naturale della piccola Layla Esmeralda - affidata nello scorso novembre ai Servizi sociali di Parma e poi misteriosamente scomparsa nel nulla con la giovane madre brasiliana - ha depositato per mano del proprio legale, l’avvocato Carolina Belfiore, formale denuncia all’autorità giudiziaria ducale nei confronti dell’ex compagna per sottrazione di minore. 
Nell’occhio del mirino, in ogni caso, finiscono anche di fatto gli operatori della casa famiglia in cui la bimba era stata portata: come si legge infatti nella memoria ora nelle mani della Procura della Repubblica di Parma,  e che ripercorre le ultime concitate settimane che hanno preceduto quella che a tutti gli effetti appare una vera e propria fuga nel nulla, potrebbero finire nei guai anche gli assistenti sociali che non avrebbero vigilato sulla piccola. 
Infatti, Catarine, questo il nome della mamma, non poteva uscire dalla struttura senza essere accompagnata da un assistente.
 E il fatto che a tutt'oggi nessuno sappia dove siano le due, madre e figlia - c'è chi dice in Spagna, ma potrebbero benissimo aver fatto ritorno in Brasile, l’unica certezza è che hanno fatto perdere le loro tracce ormai dal 20 dicembre dell’anno scorso - presuppone    che qualcuno in realtà conosca   dove siano Catarine e Layla Esmeralda,  ma non lo dica, o che chi di dovere non abbia vigilato a sufficienza.
 Ipotesi, quest’ultima, che potrebbe essere suffragata da un altro passaggio del documento, nel quale si parla tra le altre cose di una visita di due «familiari», che  nell’occasione si erano spacciati per cugini, e che invece altro non erano che amici della madre.  
Concessa, la visita, a differenza di quelle chieste più e più volte,  anche con insistenza,  dal padre, trent'anni, camionista, che vive a Taranto e che da mesi ormai non vede più la figlia.
 Una vicenda ingarbugliata, ben lungi dal dirsi conclusa e sulla quale anche la Polizia di Parma sta indagando. La storia  potrebbe riservare altri colpi di scena già nei prossimi giorni: ieri, notizia già nota agli inquirenti che avrebbero addirittura nelle loro mani la registrazione, si è appreso come Giancarlo, padre naturale, l’11 novembre scorso abbia denunciato di aver ricevuto il  25 ottobre una telefonata fiume di oltre 50 minuti, nel corso della quale l’uomo che ha riconosciuto legalmente la bimba (ma che non è il compagno di Catarine,  che oggi sta con un ragazzo di origine dominicana) chiedeva 100mila euro per non apporre la propria firma sul passaporto della bimba. Come è noto, occorre la firma di entrambi i genitori per portare portare all'estero un minore. 
 Una tentata estorsione, un padre riconosciuto dai test del Dna che vive a centinaia di chilometri e che non può vedere sua figlia - oltre ad aver appreso  della scomparsa addirittura con otto giorni di ritardo - e ancora una fuga clamorosa che sa di mistero fino all’ultimo colpo di scena, la denuncia per rapimento (di fatto sottrazione di minore sta a significare proprio questo): c'è di tutto e molto altro ancora nell’incredibile caso di Layla Esmeralda. Una bambina nata in Italia con l’unica colpa di non aver trovato il conforto di una famiglia unita alla sua nascita.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

MALTEMPO

Ancora neve: rischio gelate in Appennino, stasera stop ai mezzi pesanti in A1 e via Emilia

Disagi limitati in autostrada

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

SALSO-BUSSETO

La neve non ferma la Sojasun Verdi Marathon: vincono Tariq Bamaarouf ed Elenora Gardelli Foto

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

1commento

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

2commenti

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

1commento

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

1commento

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: bloccato l'accesso stradale a Venezia Foto Video

BRESCIA

Incendio in discoteca a Desenzano: 17 intossicati

SPORT

OLIMPIADI INVERNALI

Cerimonia di chiusura: Arianna Fontana portata in trionfo Foto

RUGBY

Zebre sconfitte in casa 10-7 dal Cardiff Blues

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato