Parma

Processo Parmalat - Silingardi: "Quando Tanzi mi disse che Epicurum non esisteva mi dimisi"

Processo Parmalat - Silingardi: "Quando Tanzi mi disse che Epicurum non esisteva mi dimisi"
Ricevi gratis le news
5

 «L'8 dicembre del 2003 CalistoTanzi è venuto da me per dirmi che il fondo Epicurum non esisteva e che non tutto era perso. Per la Fiat, mi disse, le banche erano intervenute, sperava che facessero lo stesso con la Parmalat. Io gli feci osservare che non si trattava della stessa situazione. Nel caso di Parmalat c'era la fraudolenza e c'erano le truffe». Così Luciano Silingardi, ex consigliere indipendente di Parmalat ed ex presidente di Cariparma, nell’interrogatorio nel processo al crac dove è imputato di concorso in bancarotta fraudolenta.

«Mi dimisi dal mio incarico – ha continuato – il 9 dicembre.Non me la sentivo più di sedere attorno a un tavolo con Tanzi.Ero stato ingannato. In seguito ho cercato di parlare con Enrico Bondi, ma non ci sono riuscito». È a questo punto che la Pm Lucia Russo gli ha chiesto perchè, una volta venuto a conoscenza del «bluff» del fondo Epicurum, non ha pensato di denunciare i fatti alla procura, al Cda Parmalat e al collegio sindacale della società. «Ma lei lo sa che c'era un cert oManieri (Luigi Antonio, ndr.) che si diceva pronto a versare 3,7 miliardi di euro per salvare il gruppo e che io ho personalmente visto un libretto da 800 milioni di euro? E se l’operazione fosse portata a termine?», ha risposto Silingardi.

Pesante il giudizio sull'ex direttore finanziario FaustoTonna, in capo al quale Silingardi scarica parte consistente delle responsabilità del crac. «Tonna mi appariva – ha detto -una persona abile e capace, non avrei mai immaginato che sotto quelle vesti si nascondesse una tale serie di truffe». Per l'accusa l’imputato non ha solo responsabilità derivanti dal ruolo ricoperto in Parmalat, ma anche per gli incarichi di presidente di Cariparma prima e della Fondazione poi, durati complessivamente 13 anni (a partire dal 1987). Silingardi,secondo un rapporto ispettivo della Banca d’Italia, avrebbe esercitato nell’istituto bancario da lui presieduto una «influenza tanto discreta quanto determinante sugli indirizzi tanto degli organi amministrativi che esecutivi» della banca. «Escludo l’influenza sull'esecutivo – ha replicato Silingardi -per ciò che riguarda l’area credito il sottoscritto si è sempre astenuto da qualunque attività prima che le questioni arrivassero agli organi competenti. Comunque quel rapporto della Banca d’Italia è, a mio modo di vedere, tutto sommato positivo.Non c'è nessun rilievo sul rapporto con Tanzi, fummo sanzionati per soli 5 milioni di lire. Le dirò che quando ho letto i giudizi mi sono compiaciuto».

Si è parlato a lungo anche dei soldi che Paola Visconti,nipote di Calisto Tanzi, aveva «distratto per esigenze non riferibili all’azienda» dalla Streglio, società dolciaria di proprietà di Parmalat. «Si trattava di 232 mila euro – haspiegato Silingardi – che dovevano essere restituiti e, dopo un incontro con Tanzi, ritenni che avrebbe provveduto lui. Mi sono sbagliato: credevo che Tanzi fosse solvibile per una cifra così irrisoria. Erano gli ultimi mesi del 2003, non diedi importanza alla questione perchè avevamo tutti altro per la testa. Era il tempo in cui Pompei stava per essere sepolta dalla lava. E poi devo dire che Paola Visconti ha transato per questa vicenda con l'amministrazione straordinaria. Credo 20 o 30 mila euro. Segnoche le spese erano riferibili alle esigenze aziendali». L'accusa, però, mostra un documento dal quale risulta che i 232 mila euro sono stati spesi per «oggetti d’arredamento,televisore e stereo Bang & Olufsen, abbigliamento, preziosi Cartier, capi Dolce e Gabbana, una Stirella, vari telefoni cellulari di cui non si è trovato traccia in azienda, alberghi ,l'affitto di una limousine con autista». Per l’imputato, probabilmente, queste spese erano necessarie per l’allestimentodi una show room aziendale a Milano.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Darcy

    19 Gennaio @ 11.00

    certo che un PRESIDENTE di banca che si fida delle credenziali da 3,7 miliardi di euro del manieri (un signor nessuno finito poi sul registro dei protestati) fa capire tutto...

    Rispondi

  • Francesco Cocchi

    19 Gennaio @ 10.26

    E pensare che sembrava una così brava persona...!!

    Rispondi

  • Mario

    19 Gennaio @ 08.12

    "Alice nel paese delle meraviglie" ora cambierà nome.

    Rispondi

  • giovanni

    19 Gennaio @ 00.33

    "una cifra così irrisoria" ...

    Rispondi

  • arturo

    18 Gennaio @ 15.24

    che faccia di bronzo!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande