Parma

"Bamboccioni per scelta. E per necessità". La proposta di Brunetta accende il dibattito fra i lettori

"Bamboccioni per scelta. E per necessità". La proposta di Brunetta accende il dibattito fra i lettori
Ricevi gratis le news
46

 
  

 

Ma esistono vera­mente i «bamboc­cioni »? Quei gio­vani, rigorosa­mente «over 30» che scelgono di restare nel como­do nido di «mammà e papino»?
  L’ultimo caso, quello di una 32enne di Trento che ha fatto causa al proprio padre perché, giunta all’ottavo anno fuori cor­so, il genitore si è rifiutato di con­tinuare a mantenerla, ha riacceso il dibattito in Italia. E a rinfoco­lare la polemica, ci ha pensato il ministro Brunetta, che ha addi­rittura lanciato l'idea di «una leg­ge per fare uscire di casa i ragazzi a 18 anni». Un dato, però, resta inequivocabile: sono sempre di più i ragazzi che scelgono di vi­vere con la propria famiglia dopo i 30 anni. Anche a Parma.
  E tutti hanno motivazioni diver­se: chi è precario e non ha uno stipendio sufficiente per pagare affitto e bollette, chi è sempre fuori casa per lavoro e non avreb­be tempo neppure di fare la spe­sa e chi, invece, non ha sempli­cemente mai sentito l’esigenza di tagliare il «cordone ombelicale». «Ho 35 anni e vivo ancora in fa­miglia racconta Andrea Alber­tini, che si occupa di commercio internazionale . Ho scelto di continuare a vivere con i miei ge­nitori perché per lavoro viaggio spesso all’estero, anche per una settimana. E quando torno mi piace ritrovare la mia famiglia.

Altre testimonianze nell'articolo di  Caterina Zanirato sulla Gazzetta di Parma 19-1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • me

    19 Luglio @ 19.50

    Siamo il frutto della precarietà piu' devastante.Siamo bamboccioni solo nella misura in cui non facciamo pagare caro e tutto a gentaglia come Brunetta.

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    20 Gennaio @ 09.44

    Mah... A mio avviso c'è da fare una distinzione importante. Rimanere nella casa genitoriale con un proprio lavoro e reddito, perchè non si ha l'esigenza o la necessità di uscire di casa per crearsi una nova realtà, in definitiva non trovo sia scelta da biasomare. Se non altro, con una gestione virtuosa del reddito, un individuo potrebbe anche sgravare e aiutare la famiglia dai pesi economici e crearsi "un castelletto" per esigenze future. Ben diversi i casi - come ad esempio gli ultimi che la cronaca ci ha segnalato - di fannuloni che rimangono ciondolanti e nullafacenti magari costantemente iscritti a corsi su corsi per mantenere lo status di studenti e costantemente a carico dei loro genitori, magari separati e con magari uno dei due con una sua nuova vita che si ritova a dovere mantenere un coglione di 30 o 35 anni. Per questi ultimi, non dovrebbe essere necessario l'interessamento di un ministro.....dovrebbe essere suffuciente un bel calcione nel sedere da parte dei suoi genitori...... così.....giusto per dargli una svegliata !!

    Rispondi

  • moni

    20 Gennaio @ 08.24

    sarebbe meglio che il ministro brunetta anziche' occuparsi dei fatti privati delle famiglie(mio figlio lo tengo in casa quanto e come voglio visto che l'ho partorito io e la casa me la sono comperata con i miei soldi) si occupasse di aiutarle con sussidi e strutture comescuole e asili migliori!!!!certo che per fare del fumo sviando l'attenzione sulle pecche dello stato e' bravissimo!!!!ora ci dira' anche quante volte dobbiamo PER LEGGE portare fuori il cane!!!!

    Rispondi

    • Lucio Cecconi

      20 Gennaio @ 13.54

      Sarebbe meglio che Brunetta si occupasse tutti i soldi che vengono mangiati dalle ammistrazioni locali, regionali o statali o forse anche lui ci sguazza?

      Rispondi

  • pameco71

    20 Gennaio @ 07.59

    d accordo con brunetta..sara perche sono andato via da casa in eta giovanile,affrontando problematiche di realta quotidiana,ma ritengo giusto che ognuno si formi in modo autonomo..e poi che pena quando sento ragazzi che non sanno nemmeno cucinare un piatto di pasta oppure farsi due uova al tegamino,ma poi vogliono darti lezioni di vita..inoltre ritengo che vada presa in considerazione l ipotesi di dimezzare la busta paga a chi lavora,ma viene comunque mantenuto e viva ancora con i genitori..sopratutto basta con la storia di gente che non arriva a fine mese,che deve comunque rimanere a forza dai propri cari..sono gli stessi che poi vanno a perdere del tempo al cinema,al bar..e spendere soldi per cazzate varie..

    Rispondi

  • marco

    20 Gennaio @ 06.50

    "Pronto polizia"? "Si buongiorno dica". "Ho un problema a casa, richiedo il vostro intervento". "Che succede"? "Si tratta di mio figlio, ieri ha compiuto 18 anni e nonostante la nuova legge brunetta si rifiuta di uscire di casa, non sappiamo come comportarci". "Non si preoccupi, inviamo subito una pattuglia, non prenda iniziative che ci pensiamo noi". "Grazie"! "Si figuri, dovere".

    Rispondi

    • Theresia

      20 Gennaio @ 09.26

      ...e allora apra la porta!!..c'è Brunettino in persona che è venuto a prendere suo figlio!...

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

PIENA

Enza in piena: evacuazioni in corso a Casaltone e Lentigione Foto

emergenza

La Parma esonda a Colorno: acqua nel cortile della Reggia. Evacuata la piazza Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione finisce sott'acqua: evacuazioni in corso Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS