-1°

Parma

Iscrizioni "al buio" per le scuole superiori

Iscrizioni "al buio" per le scuole superiori
Ricevi gratis le news
2

 
Slittano ancora i tempi della scelta della scuola superiore per i quasi 10.400 studenti di terza media (10.129 nelle statali e 256 nelle non statali) di Parma e pro­vincia. Come per quelli di tutta Italia.
  Il ministero dell'Università e della ricerca scientifica ha infatti formalizzato una decisione che era nell'aria da settimane: le iscrizioni per le superiori slitta­no, e saranno possibili dal 26 feb­braio al 26 marzo (mentre per quelle per le medie il termine scade il 27 febbraio). Questo per consentire di informare le fami­glie sulla riforma dei licei e del­l'istruzione tecnica e professio­nale, che partirà il prossimo an­no scolastico. 

  L'incertezza pesa su famiglie, studenti e sulla scuola in gene­rale. Come conferma Massimo Parmigiani, preside dell'istituto comprensivo (elementare e me­dia) AlbertelliNewton: «E' dif­ficile dare un orientamento a ra­gazzi e genitori. Manca, ad esem­pio, un importante strumento di lavoro, il libretto stampato dalla Provincia che elencava le scuole del territorio e i piani di studio. E' uno slittamento che crea pro­blemi alle famiglie ma, imma­gino, ancora di più agli Uffici scolastici provinciali, che do­vranno formare le classi, redi­gere gli organici, stabilire trasfe­rimenti e assegnazioni provviso­rie con un mese di ritardo».

Intanto le scuole hanno già iniziato i tradizionali appunta­menti di «Scuola aperta» per presentare strutture ed offerta formativa. Con la clausola che alcuni indirizzi potrebbero su­bire cambiamenti, cancellazioni e accorpamenti.

Altre informazioni negli articoli di Monica Tiezzi sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    20 Gennaio @ 16.00

    concordo con il tuo giudizio aggiungendo che si parla sempre male riguardo alle manifestazioni che vogliono difendere la scuola pubblica..mentre il più delle volte sono necessarie e non ascoltate dai più! che si rendano conto che la scuola pubblica è fondamentale e che la scuola privata così com'è strutturata ora aiuta solamente gli ignoranti a recuperare anni scolastici.

    Rispondi

  • francesco

    20 Gennaio @ 10.54

    Ormai credo che il declino della scuola pubblica sia irreversibile, con due figli che hanno 5 anni di differenza ho potuto apprezzare quanto il secondogenito iscritto ora alle medie non abbia le stesse opportunita formative della sorella maggiore, chissa quando sarà il suo momento per entrare alle superiori. E' sotto gli occhi di tutti che in questi anni l'offerta è peggiorata e non si può negare che siano state fatte scelte precise in questo senso. Spero soltanto che tutti quei genitori i cui figli si trovano ad iniziare un nuovo ciclo di studi abbiano ben presente cosa gli si offre adesso e cosa si offriva prima e spero che gli stessi genitori si ricordino di queste situazioni quando devono giudicare chi ci governa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5